Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Fosca” as Want to Read:
Fosca
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating

Fosca

3.84 of 5 stars 3.84  ·  rating details  ·  183 ratings  ·  18 reviews
After a passionate but ill-fated love affair with the beautiful married woman Clara, the young army officer Giorgio is transferred from Milan to Parma, where he meets the sickly and unattractive Fosca, the cousin of his commander. Although initially repelled by her, he becomes fascinated by her and slowly succumbs to her morbid, manipulative charms. A witty and satirical c ...more
Paperback, 224 pages
Published May 1st 2010 by Oneworld Classics (first published 1869)
more details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Fosca, please sign up.

Be the first to ask a question about Fosca

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30 of 342)
filter  |  sort: default (?)  |  rating details
Saïdeh Pakravan
A wildly romantic story of a young officer sent to some remote outpost in the 19th century. There he becomes the object first of unwanted attention and then crazed love by the commander's daughter, Fosca, an ugly and sickly old maid. As time passes, the officer, a handsome rather vapid womanizer finds himself intrigued by this strange, intelligent and well-read admirer, and without realizing at first what is happening, starts to respond to her love and then return it with a passion. I had seen t ...more
Alexandra Bradan
"Ho qui nel cuore tante cose che mi fanno male, perchè non le posso mai dire. Ho imparato come gli uomini siano avari anche di compassione, perchè la compassione è il riflesso di un dolore altrui, e diventa un dolore proprio. Ho domandato spesso a me medesima se l'apatia e l'egoismo, e talora quella melata crudeltà che li maschera non siano altro che una conseguenza di quelle leggi che regolano l'individualità, di quell'impossibilità assoluta di comunanza tra un essere e l'altro che ci tiene div ...more
Maria Adelaide
Con uno stile narrativo che spesso si inceppa, tossisce e rantola, che insomma è un po' malato, come l'eroina del romanzo, Tarchetti ci narra la vicenda tragica di Giorgio costretto da una parte ad amare per compassione la bruttissima e malata Fosca, ma sinceramente innamorato della vitale Clara. Già dai nomi delle due donne si percepisce il significato di fondo: la lotta tra Buio e Luce, tra Thanatos e Eros. Una lotta che è chiaramente interiore all'autore, perché il dualismo in questione non v ...more
Ellera Edizioni
Seconda uscita della collana dedicata alla Scapigliatura, "Fosca" è un classico che non ha bisogno di presentazioni, uno di quei libri che tutti dovrebbero conoscere: inquietudine, follia, cieca passione e il ritratto di una donna che non si scorda. Per noi leggerlo ha significato farci sorprendere da un mondo che non sospettavamo – dunque anche in Italia c’erano scrittori che potevano reggere il confronto con Poe o con Maupassant – e ci ha portato a scoprire non solo Tarchetti, ma tutta gli Sca ...more
Caillean
La prima volta che sentii parlare di Fosca fu al liceo, in merito agli Scapigliati. Ne leggemmo un passo e la professoressa analizzò il brano facendoci notare la simbologia delle due figure femminili che ruotavano attorno al protagonista: in breve, Clara, incarnazione dell'amore sano e felice, e Fosca, incarnazione dell'amore malato e folle. Finalmente, a distanza di anni ho potuto leggere l'opera per intero e comprendere appieno quanto spiegato dalla mia insegnante. Il romanzo di Tarchetti, inf ...more
Isairon
Un uomo vicino alla depressione riesce a risollevarsi grazie ad una donna, Clara. Un donna bella, fresca e solare che gli regala momenti di gioia e serenità. Ma è un amore clandestino. E’ sposata! L’idillio è breve. Si separano , lui viene trasferito lontano in un paesino isolato e triste. Continuano a vedersi a distanza di giorni, di mesi. Ogni licenza la trascorre insieme alla sua amata. Però in questo paesino conosce un’altra donna, Fosca. L’opposto di Clara. Una donna brutta fisicamente, mal ...more
Nicki Markus
I have been wanting to read this book for a while as it was used as the basis for the Stephen Sondheim musical Passion, which I really love. One of the things I most enjoyed in this book was seeing how closely Sondheim kept to the text, lifting lyrics directly from the prose and dialogue.

This is a story of love and obsession, told with a great deal of wit as the author comments on bourgeois ideals of love. It has elements of a satirical social commentary and yet is also an engaging story of love
...more
Maria Grazia
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Phoebes
Romanzo interessante, ma troppo estremo nei sentimenti per piacermi davvero. La prima parte, con la descrizione della nascita dell’amore tra Giorgio e Clara, mi ha annoiato parecchio. Con l’arrivo di Fosca, quando le cose cominciano a diventare forse un po’ più gotiche, ho provato maggiore interesse, ma non più di tanto. Fosca mi ha incuriosita moltissimo, e mi ha anche affascinato, ma il suo amore per Giorgio mi è sembrato alla fine, tutto sommato, banale come quello di Clara.
Sono contenta comu
...more
David Silva
The pacing was great, which is a rare find for a story with minimal characters and plot. The story is simple, engrossing, and terribly romantic. To be honest, I am not sure if I would have enjoyed this so much if I was not such a huge fan of the play that is based off this book. There are differences in plot, which kept it very unique for those who know the show. My biggest dislike, and it is very minor, dealt with the translation of the copy I was reading (Lawrence Venuti). Perhaps there is a b ...more
Elalma
Questa storia mi aveva turbato nell'adolescenza, quando ci si sente sempre un po' "fosca" se non altro nell'animo, nell'egocentrismo tipico dell'adolescenza, quando il mondo ruota intorno a sé e ci si vede orribili. Poi crescendo mi pareva una pruderie ottocentesca, epigono da letteratura minore. Ripreso in mano ora, rivela aspetti nuovi, al di là della passione divoratrice, del chiaro-scuro, amore-morte. Mi sembra perfetta nella sua illogicità: quando vien voglia di scuotere il protagonista -sa ...more
Anna Beste
Un libro pieno di conflitti interiori del protagonista di nome Giorgio, il quale descrive due donne completamente diverse: da una parte c'è Clara, colei che porta vitalità e gioia nella vita di Giorgio, dall'altra parte c'è Fosca, donna ammalata e angosciosa, la quale renderà la vita di Giorgio dura e angosciosa.
Sara Stefanelli
uno dei libri più belli che abbia mai letto. riflessioni molto profonde, che colpiscono l'anima
Silvia
A very nice counter-canonical text by an unlucky Italian scapigliato. Fosca (the woman) is an amazing character. And the fact that the crucial scene of the novel was written by Tarchetti's friend after his death adds to the weird fascination of this novel!
Lissa Sloan
A good idea, but the execution didn't live up to it. Giorgio and Fosca were not quite as likeable as they could have been. Sondheim really ran with the idea in his Passion and made it much better than the original.
Amanda
This book is heartbreaking and troubling. You feel completely for the hero in his conflict. A bit too philosophical at times for my tastes, but beautiful and sad.
Ilaria Chiara
Absolutely amazing. Touching, involving, very very well written. Tarchetti is a genius. Loved it!
Frances
Frances marked it as to-read
Feb 27, 2015
Elselinevester
Elselinevester marked it as to-read
Feb 05, 2015
Kiki
Kiki added it
Feb 02, 2015
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • Malombra
  • Le confessioni d'un Italiano
  • Peter Schlemihls wundersame Geschichte
  • The Viceroys
  • The Captain's Daughter and Other Stories (Vintage Classics)
  • Mastro-don Gesualdo: Edizione critica
  • Tempo di uccidere
  • Con gli occhi chiusi
  • Una vita
  • Tales of Hoffmann
  • Orphic Songs
  • Night's Lies
  • Madame de Treymes (Penguin 60s)
  • I milanesi ammazzano al sabato (Duca Lamberti, #4)
  • Il Male oscuro
  • In ogni caso nessun rimorso
  • Il mestiere di vivere: Diario 1935-1950
  • Il bell'Antonio
Racconti fantastici Racconti umoristici Nobile follia. Drammi della vita militare Storia di una gamba e altri racconti Paolina: Misteri del Coperto dei Figini

Share This Book

No trivia or quizzes yet. Add some now »

“[M]y sensitivity was unfortunately even more monstrous than my grotesqueness. Yes, my grotesqueness; I possess the courage to judge myself without pity, and to call things by their proper names. If only you knew... how I hate my own self, how much I hate my ugliness, yet never so much as I detest my heart.” 2 likes
More quotes…