Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Trigger” as Want to Read:
Trigger
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Trigger

3.88 of 5 stars 3.88  ·  rating details  ·  913 ratings  ·  113 reviews
Der Fall einer misshandelten Patientin wird für die Psychiaterin Ellen Roth zum Alptraum: Die Frau behauptet, vom Schwarzen Mann verfolgt zu werden. Kurz darauf verschwindet sie spurlos. Bei ihren Nachforschungen wird auch Ellen zum Ziel des Unbekannten. Er zwingt sie zu einer makaberen Schnitzeljagd um ihr Leben und um das ihrer Patientin. Für Ellen beginnt ein verzweifel ...more
Klappenbroschur, 429 pages
Published October 5th 2009 by Heyne
more details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Trigger, please sign up.

Be the first to ask a question about Trigger

Community Reviews

(showing 1-30 of 1,517)
filter  |  sort: default (?)  |  rating details
Giovanni Faga
Poi uno si chiede cos'è il marketing.
E' questo.
Dicono che abbia venduto tante copie (più di 100.000) e che sia diventato un caso letterario e tutte le cose che scrivono in quarta di copertina.

La Psichiatra dovrebbe essere un thriller ma la mia opinione è che sia scritto male, con un'idea che gli sceneggiatori di serie TV americane scartano più o meno un minuto dopo aver lasciato una macchia di caffè sul foglio di carta dove hanno avuto l'ardire di annotarla.

"No" è l'unica parola che mi viene in
...more
Cristina Lee
E' incredibile l'immensità e la forte capacità della mente umana. Creare, ricordare, mantenere o cancellare un ricordo. Cambiare, controllare, imparare nuove cose.
Può un dottore che cura continuamente pazienti, ammalarsi? Può un'insegnante non conoscere un particolare che insegna? Può un'umano sbagliare? Possono. Tutti possiamo essere o non essere determinate persone.
Ellen è una psichiatra dedita al suo lavoro, finché un giorno non succede una cosa incredibile. Una sua paziente sparisce. Ma la s
...more
Katja
Das mit Abstand schlechteste Buch, das ich jemals gelesen habe!

Es fällt mir sehr schwer meine Meinung zu dem Buch richtig zu begründen, ohne zu sehr auf den Inhalt einzugehen und damit alle zu spoilern. Ich versuche es jedoch etwas allgemeiner darzustellen.
Zunächst zum Inhalt: In diesem Thriller von Wulf Dorn geht es um die Psychiaterin Ellen Roth, deren Leben durch den Fall einer schwer misshandelten Patientin ziemlich durcheinander gerät. Nach dem plötzlichen Verschwinden der Patientin aus der
...more
Michael Schmid
Schon lange hat mich kein Thriller mehr so mitgenommen und am Ende liegengelassen, wie dieses Debüt. Bis gut 2/3 des Buchs wusste ich nicht, wohin mich der Autor führen will oder was er mit diesem Werk bezweckt. Am Ende klärt sich aber alles auf und ich war am Ende einfach nur traurig und fertig.

Eins vorweg. Wulf Dorn kann eines ganz besonders und das ist schreiben. Er versteht es, die deutsche Sprache perfekt zu benutzen und als wäre das noch nicht genug, erschafft er auch noch Charaktere, die
...more
Anica
I was really curious when I started reading this book because I've heard so many good things about it. Plus, the whole story sounded so good and I was anxious to finally read it. But my enthusiasm faded a bit in the beginning.
The prologue was a bit weird. OK, whatever. We'll see what happens from there on. But it took me about 130 pages to finally get into the book. Cause the beginning is slow, like really. And you are often wondering what the author is trying to tell you with all of this stuff
...more
Monica Madrazo
Un libro incalzante, l'autore trasporta il lettore in un vortice di sospetti intrappolandolo in un gioco di paranoia,insicurezza e dubbi che si risolverà solamente nel finale: a mio parere del tutto imprevedibile. La pecca che ho notato è la scarsa e superficiale introspezione psicologica inerentemente alla protagonista che per lo più decrive se stessa come tenace,combattiva, "una guerriera" ma nulla di più, e ciò non basta per delineare una protagonista di un thriller psicologico, anche se il c ...more
Many8
Jun 19, 2011 Many8 rated it 5 of 5 stars
Shelves: 2011
Se dovessi esprimere la mia recensioni con una frase del libro sarebbe questa:
«Non posso fare a meno di ripeterlo, è la storia più pazzesca che abbia mai
sentito.»

E' la frase che riassume questo libro, perfetta e calzante al 100%.

La storia è bella, completamente fuori ogni aspettativa.
La lettura è scorrevole, lo stile lineare e fresco. Ogni parola ti tiene incollata al libro, pagina dopo pagina, parola dopo parola.
Una sola nota negativa: tutti quei nomi. Non riuscendo a memorizzare velocemente u
...more
Hamza
Wulf Dorn benim yeni tanıştığım bir yazar. Yazarın kitabı elimde bayadır okunmayı bekliyordu, ne okuyayım derken kitaplığımda dikkatimi çekti ve alıp okumaya başladım. Daha ilk sayfalardan itibaren konusu dikkatimi çekti. Kitap güzel aslında 5 puan verecektim ama yazar sonlara doğru olayların akışını açıklarken biraz kafa karışıklığı yaratıyor o yüzden bir puan eksik veriyorum.

Kitabın konusu şöyle: Bir Psikiyatrist doktor olan Ellen Roth , erkek arkadaşı ve meslektaşı olan Chris’in yurtdışı seya
...more
Otto
La Psiquiatra es un gran thriller psicológico. Fue más allá de mis expectativas y cada vez que creía saber que estaba pasando el autor volvía a tomar otra calle. Dudaba de cada persona del entorno de Ellen y de la identidad del Hombre del Saco.
Debo admitir que tuve mis sospechas respecto al final pocas veces y en parte se llegaron a cumplir.
Una de las trabas es que leí el libro por encima, la historia se me fue de las manos como agua. Sentí que iba muy rápido los acontecimientos. Supongo que no
...more
Sara
Contorto. Questo è l'unico aggettivo che mi viene per descrivere questo libro. Premetto che avevo grandi aspettative per questo libro solo che andando a cercare delle recensioni su internet, involontariamente mi sono spoilerata la fine e forse scoprire il finale in un thriller psicologico non è la cosa piu consigliata e puo darsi che sia per questo che il libro non mi abbia preso piu di tanto. La storia è carina, mi sembra anche abbastanza originale, lo stile di scrittura è lento, a tratti anche ...more
Lexie
"La Psichiatra" di Wulf Dorn rappresenta, invece, uno di quei romanzi tristissimi. Deludente quanto mai, in molti tratti assai banale e dal finale scontato. Che dico, di più! Scontato è riduttivo.
Premetto che non sono proprio un'esperta del genere, in quanto ho letto pochi psico-thriller, ma questo mi aveva incuriosita. Avevo letto diverse recensioni positive e molte delle persone che conosco - e che hanno letto il romanzo in questione - lo consigliavano perché "ti entra dentro, sin nelle viscer
...more
ri
Oct 13, 2010 ri rated it 5 of 5 stars
Shelves: 2010
Ellen Roth ist Psychaterin in einem Krankenhaus und erlebt einen Alptraum nach dem anderen. Alles fängt mit dem BiF ihres Freundes Chris an, der sich eine Auszeit unerreichbar in Australien nimmt. Ein Besonders interessanter Fall ist die junge Frau allerdings, sie sieht übel mitgenommen aus und die Angst vor einem “schwarzen Mann” steht ihr buchstäblich ins Gesicht geschrieben. Ellen will ihr helfen, sogar der Kollege Mark will sich den BiF weiter ansehen, doch auf einmal ist die junge Frau weg. ...more
Chiara Cilli
E, ovviamente, mi mancava solo La psichiatra! Fortuna che i libri del signor Dorn non sono collegati tra loro, altrimenti avrei fatto un bel macello leggendoli al contrario >.< Questo romanzo è stato inquietante quanto Follia profonda e, come al solito, credevo di aver risolto il caso fin dalla pagina 100... CHE ILLUSA -_- L'autore mi ha fatta fessa un'altra volta! Eppure, me ne rendo conto solo adesso, di indizi ne ha dati tantissimi <_< A cominciare dal titolo (quello originale), m ...more
Ceren Ünlü
Ellen'ın psikolojik bir sorunu olduğunu ucundan yakalamışım ama sonu tamamiyle bir şok oldu benim için. Çok çok iyi bir kitaptı.. İnsanı paranoyak eder. Etti :)
Kike Sandman
"La vida te da sorpresas, sorpresas te da la vida...."
Pues si, esta canción resume lo que he sentido con este libro y es que de vez en cuando te encuentras con esas novelas que te llaman la atención por el argumento y por alguna crítica: "Es como si David Lynch hubiese escrito un guión basado en una novela de Stephen King" [Thomas Thiemeyer] y te embarcas en ella. Este es el caso de "La psiquiatra" de Wulf Dorn (que nunca había oido mencionar)y es no poder dejarla desde el principio con un final
...more
Valeria De Luca
Chi ha paura dell'Uomo Nero?

Mi reputo fortunata, non ho mai avuto paura
dell'uomo nero... E sapete perché?

Perché mia madre non mi ha mai messo paura...
Non mi ha mai nominato quella figura oscura...
Bastava lei con le sue ciabatte e cucchiarelle eheh....

Ma la donna 'Senza Nome' ne ha eccome...
È terrorizzata dall'uomo nero, ed Ellen Roth,
la psichiatra, farà di tutto per aiutarla...
Per sconfiggere questa figura oscura
che sembra sia reale:
l'Uomo Nero' in carne e ossa!



"Benvenuti alla Waldklinic"


Wulf D
...more
Nadine
Beklemmend en spannend verhaal.
Marco Jean-Bob

La psichiatra è un romanzo che non ha saputo convincermi. Mi dispiace per il signor Dorn, ma il suo non è un libro che consiglierei e che potrei ricordare con entusiasmo.
E' stata una lettura che ha saputo intrigarmi non poco, ma al di là dei giorni che sono serviti per portarla a termine, non mi è rimasto niente, se non il pensiero "Scooby-Dooby-Doo, pensaci tu!".
Fondamentalmente si tratta di una storia costruita male. Il periodare di Wulf è semplice e le scelte narrative non sono consigliabili
...more
Mircalla64 (free Liu Xiaobo)
La psichiatra e le motivazioni della scelta del lavoro in psicoterapia

Ellen è una psichiatra. E fin qui tutto bene. Lavora nello stesso posto dove lavora anche il suo compagno. E ancora tutto bene. Lui parte per un viaggio e le affida una paziente. Già un po'meno bene. La paziente in questione sparisce dal reparto. Comincia ad andar male. Nessuno l'ha mai vista. Adesso va peggio. Siccome lei è una psichiatra che fa un tantino confusione con il suo ruolo, o forse ha fatto il concorso per salvator
...more
Alessia ProfumoLibri
Questo libro è decisamente particolare, prende la mente in un modo pazzesco, perché il lettore si sente subito in sintonia con Ellen e così si ritrova a seguire i suoi pensieri e i suoi ragionamenti senza prestare attenzione ai piccoli particolari che vengono svelati durante la narrazione. Tant'è vero che fino a circa metà libro non ero molto convinta, perché ogni situazione che doveva portare alla soluzione di un mistero sembrava fosse troppo banale e semplice e non capivo dove volesse andare a ...more
Sommersvane
Preso in una libreria, di seconda mano, questo libro mi aveva attirata fin dalla prima volta che l'ho visto, nascosto e impolverato in un basso scaffale. Sembrava il classico giallo basato sulla psicologia e la paranoia, ma ora mi rendo conto che è qualcosa di più.
Un libro dalle mille sfaccettature, veloce, scorrevole, diretto..proprio come piace a me!
Ogni personaggio ben caratterizzato e la confusione iniziale lascia spazio alla comprensione: il Mostro è dentro la testa della protagonista, e no
...more
Nina Albertsmeier
Als mich vor kurzer Zeit ein Kunde nach einem Äquivalent zu Sebastian Fitzek fragte, war ich erstmal ratlos. Fitzek ist für mich der Meister der Spannung und unverwechselbar in seinem Schreibstil. Im Internet bin ich dann auf Wulf Dorn gestoßen, der von vielen in einem Atemzug mit Fitzek genannt wird. Zu Recht! Ich hab schon seit langem nicht mehr so ein unglaublich spannendes und angsteinflößendes Buch gelesen. Bei Thrillern im Fernsehen schaue ich auch gerne nur durch meine gespreizten Finger, ...more
Erica
Un thriller che fa rimanere attaccati al libro fino alla fine.
L'autore tripartisce il suo romanzo e confonde il lettore: la normalità viene intaccata, quel che si credeva vero vacilla e, infine, tutte le certezze crollano.
Si può ben dire che è un'opera studiata a tavolino, magistralmente, per coinvolgere e sbalordire.
Unica nota negativa è che, una volta finita la lettura, tutto il senso di smarrimento svanisce e così rischia di essere un libro mordi-e-fuggi, senza lasciare spazio a interrogativi
...more
Katiuscia
La mia recensione completa la trovate qua http://katiusciarigogliosi.blogspot.i...

In un reparto psichiatrico viene ricoverata una donna, la cui diagnosi è chiara agli occhi della dottoressa Ellen Roth: è stata picchiata, violentata, maltrattata, abusata. Forse per giorni, mesi, anni. La donna però non parla, non si confida, ed il giorno dopo scompare nel nulla. Ellen si metterà quindi alla ricerca della sua paziente, trovandosi davanti ad un muro: per tutti gli altri - gli infermieri del reparto
...more
Musicalfiona
Buchgeschenke sind immer so eine Sache. Gerade ich bin recht wählerisch. Allerdings war dieses Buch das perfekte Geschenk für mich. Wulf Dorn hat mit „Trigger“ einen super Psychothriller abgeliefert.

Die ersten Seiten war ich ein wenig skeptisch was die Handlung angeht, doch das hat sich schnell gegeben. Vor allem war ich neugierig in der Hinsicht was die unbekannte Patientin angeht. Doch schnell hoffte ich, dass der Schwarze Mann nicht einfach so in die Klinik stürmt und dort Unheil anrichtet. D
...more
Yusuf Bayraktar
2014'ün son kitabıydı benim için, ve bu yılı böyle güzel bir kitapla kapatmak çok hoş.
Alman yazarlar hakkında bir fikrim yok çünkü daha önce hiç okumafdım, ama Wulf Dorn bu kitapla ne kadar muhteşem bir yazar olduğunu göstermiş, üstelik bu onun ilk kitabıymış! En kısa zamanda diğer kitaplarını da alacağım.

Kitaba geliyim; öncelikle daha önce baş karakteri bir psikolog olan "Otopsi" kitabını okumuştum ve cidden çok kötüydü, bu kitabı okurken de onun gibi anlatımı ağır ve sıkıcı bir kitap olacağını
...more
Sarlis
Oh man. Ich finde immer noch nicht die Worte, die dieses Buch beschreiben, aber der Kommentar von Fitzek vorne auf dme Buchcover tritt es genau. Ich arbeite teilweise selbst in einer Psychatrie und weiß daher das es tatsächlich solche Krankenheitsbilder gibt, den Menschen unterlegen sind. es kann einen tatsächlich selbst wahnsinnig machen.
Dieses Buch hat mich seit langer Zeit nochmal so richtig gefesselt und ich konnte einfach nicht aufhören zu lesen. In nur zwei Tagen habe ich es Durch. Einfac
...more
Alexandra Emilia
Che dire? Da brividi! Finali sempre a sorpresa con Dorn.
Chiagia
Premetto che io di rado indovino in anticipo le soluzioni di libri e film perchè quando leggo spengo quella parte di cervello per non ritenere banali i colpi di scena.
Diciamo anche che la scrittura di Dorn è molto elementare e che il libro si legge molto in fretta, tenendo incollato il lettore (soprattutto nella seconda metà).
Detto questo a me il libro è piaciuto, i colpi di scena mi hanno fatto fare OOOH e questo mi basta per gli obiettivi che mi ero dato.
Visto però che questo pare essere di gr
...more
Funda
Alışılageldik, ucuz gerilim kitaplarından biri. Kitap bana hediye edildi, kitabın yazarının Alman olduğunu görünce ümitlenmiştim. Daha önce Alman polisiye / gerilim kitabı okumadım. Ama aynı türe ait İskandinav edebiyatını zevkle okuyorum. Kitabın yarısına geldim. Deniz kenarında okunabilecek, sıradan bir gerilim romanı.
En kötü kısmı ise çeviriden kaynaklanıyor. Firuzan Gürbüz hakkında kötü konuşmak istemem ama çeviride yaptığı anlatım bozuklukları Türkçe'ye çok hakim olmadığı fikrini edindirdi
...more
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 50 51 next »
topics  posts  views  last activity   
Leserunde - Let's...: Trigger - Wulf Dorn 22 34 Aug 10, 2013 07:56AM  
  • Splitter
  • Der Trakt
  • Alles muss versteckt sein
  • Final Cut
  • Blinde Vögel (Beatrice Kaspary, #2)
  • Der Sturm (Das Tal Season 1, #3)
  • Der Kindersammler
  • Todesfrist (Maarten S. Sneijder, #1)
  • Der Federmann
  • Die Reinheit des Todes (Julius Kern, #1)
Mein böses Herz Kalte Stille Dunkler Wahn Phobia Il superstite

Share This Book

No trivia or quizzes yet. Add some now »

“Se sei in ritardo, arrivi in ritardo. Un paio di minuti di meno non fanno differenza.” 5 likes
“Il dolore è una delle poche sensazioni chiaramente concrete. Chi prova dolore fisico si trova nel mondo reale, qui e ora.” 3 likes
More quotes…