Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “La notte eterna del coniglio” as Want to Read:
La notte eterna del coniglio
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

La notte eterna del coniglio

3.54 of 5 stars 3.54  ·  rating details  ·  97 ratings  ·  16 reviews
Un'inaspettata apocalisse distrugge la razza umana e trasforma la terra in un pianeta morto. Sopravvivono quattro piccoli nuclei familiari, rinchiusi in minirifugi atomici nella città di San Francisco. I superstiti possono comunicare tra loro grazie a un trasmettitore satellitare. Improvvisamente gli occupanti di uno dei rifugi cominciano a sentire dei colpi battuti sulla ...more
Paperback, 417 pages
Published 2003 by Marsilio
more details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about La notte eterna del coniglio, please sign up.

Be the first to ask a question about La notte eterna del coniglio

Community Reviews

(showing 1-30 of 175)
filter  |  sort: default (?)  |  rating details
Daniele Gabrieli
Questo romanzo ha una trama. Si può trovarla convincente o meno, ma è un altro discorso; intanto è chiaro che l'autore è partito con un'idea in testa e le è rimasto fedele con coerenza fino all'ultimo. Se fosse un romanzo anglosassone, sarebbe il minimo sindacale. Siccome è un romanzo italiano, la Chiesa si sta già interessando per ufficializzare il miracolo. È per questo motivo, e solo per questo, che il voto è due stelle e non una.

Sotto ogni altro aspetto siamo in zona catastrofe naturale. Non
...more
_incubus
Allora ammetto che all'inizio ero un po' incerta se dare tre o quattro stellette a quest'opera, ma poi l'angoscia che per tutta la durata della lettura mi ha accompagnata mi ha fatto inevitabilmente pendere per il massimo dei voti.
Partendo dall'inizio... angoscia.. è questa la parola che ha continuato a martellarmi durante tutta la storia, lasciandomi una vaga inquietudine anche quando non stavo leggendo (forse dovuta anche al fatto che alcuni capitoli li ho letti a notte fonda).
La notte eterna
...more
Maxabb
Letto sull'onda degli entusiastici commenti degli anobiani, non l'ho trovato coinvolgente. Personaggi poco definiti, quasi veline sullo sfondo di emozioni cotte e ricotte per decine (centinaia ?) di pagine. Lo schema del racconto in prima persona fornisce comunque già una certezza sul finale nonchè una buona mano sull'identità del roditore. Azione poca, intervallata da praterie di "suspance" girata e rivoltata sugli stessi temi. E' un po' come in certe opere dove il significato del tutto di riso ...more
Plucino
Carino.

Meriterebbe forse una sola stellina e magari anche uno scappellotto all'autore, ma titolo e copertina così quando li ritroveremo?

Onestissimo come romanzo da spiaggia.
Kelanth, numquam risit ubi dracones vivunt
La notte eterna del coniglio è un romanzo del 2003, pubblicato da Marsilio, dall'italiano Giacomo Gardumi, che a quando si scrive questa recensione a dieci anni di distanza dal simpatico coniglio, ha all'attivo solo un altro romanzo: per gloria di Dio, aggiungo io; no, non ho neanche guardato la trama dell'altro, non sono masochista.

La delusione è devastante, totale, annichilente, su tutti i fronti nonostante le buone premesse: un'apocalisse atomica e quattro bunker collegati tra loro via video
...more
Alessia
Toc-toc, pausa, toc-toc. Chi eeeeè??

Un thriller-horror degno di tale nome!

La storia è geniale: scenario post-apocalittico e 4 rifugi collegati tra loro, ma isolati da tutto e tutti. Mentre leggi ti sembra di sentire il peso delle pareti che grava sulla testa, l'aria viziata, la mancanza di luce, ... ma non finisce qui!! Un "simpatico" visitatore comincia a fare visita ai bunker, un visitatore che nessuno vorrebbe far entrare ...

Diciamocelo: senza il pretesto della catastrofe nucleare la vicenda
...more
Andrea
Libro esordio di Gardumi. Un gran bell'esordio anche se gridare al capolavoro mi sembra francamente eccessivo.
Leggendo i vari commenti mi sono accorto che questo titolo ha suscitato reazioni decisamente controverse. Si ama o si odia.
La trama è semplice e quantomai attuale: 3°guerra mondiale (nucleare); 4 bunker antiatomici in collegamento satellitare tra loro; qualcuno comincia a bussare alla porta…
Una storia inquietante e claustrofobia, che pone il lettore in prima persona davanti alle emozioni
...more
Embla
Ammetto di essermi fatta pesantemente trasportare dagli entusiasmi 'anobiiani' riguardo questo libro e forse le mie aspettative erano altissime... Il punto però è che la storia non è stata di mio gradimento e ho trovato lo stile narrativo prolisso, a tratti sfiancante e saturo di particolari veramente eccessivi; oltre ad essere penalizzato da una serie di dialoghi oserei dire mediocri. L'idea di fondo non è affatto malvagia, il climax viene costruito bene, ma poi tutto viene spiegato in modo vag ...more
Francesco Galdieri
Gran. Bel. Libro. Come pochissimi altri sono in grado di fare, Gardumi mette in piedi una storia claustrofobica e ansiogena che coinvolge completamente il lettore. Pi� volte riesce a far rabbrividire, durante un percorso che si snoda dalla paura al terrore pi� puro, fino al finale forse un po' prolisso, unico vero difetto di questo scritto. Per il resto, ve lo garantisco, non ci si riesce a staccare dalle vicende narrate, anche quando si ripone il libro perch� "ormai � notte inoltrata"... Lo con ...more
Matteo Pellegrini
era da tanto che non leggevo un libro in 2 giorni
La storia è molto coinvolgente e ben strutturata, sia sotto il profilo dell'azione che quello psicologico.
Ed è proprio questo secondo punto che ti prende e ti coinvolge maggiormente, portandoti a provare gli stessi stati emotivi che prova Jane, facendoti sentire indifeso, prigioniero, sopraffatto e senza via di scampo travolto da un destino che sembra sempre più chiudersi intorno a te, soffocarti e spingerti sempre più velocemente verso l'inesora
...more
Baldurian
L'ultimo uomo sulla Terra è solo in una stanza. Qualcuno bussa alla porta. Espandete l'idea, arricchitela con qualche comprimario e uno scenario post-nucleare. Pensate poi al qualcuno come un coniglio rosa psicopatico alto due metri e armato d'ascia. Ciliegina sulla torta, questo romanzo è di uno scrittore ITALIANO (e qui è concessa un'espressione WTF!). Complimenti a Gardumi, peccato solo per il finale un po' diluito (le ultime 30 pagine sono praticamente superflue), altrimenti cinque stelle le ...more
Phoebes
A parte qualche forzatura nella storia, il libro mi è piaciuto molto. Mi ha messo paura per buona parte del romanzo, poi, quando il mistero si chiarisce, non l’ho trovato così sconvolgente com’è scritto in quarta di copertina, ma mi è comunque piaciuto.
http://www.naufragio.it/iltempodilegg...
Prisca
Libro veramente bello. La trama è coinvolgente, il ritmo è ottimo. Difficilmente leggo libri di questo genere che non finiscano poi per deludermi, ma questo è un ottimo esempio di thriller ben strutturato e davvero interessante. Lo consiglio agli amanti del genere. Bellissima la copertina!
Sara Baldazzi
Mi è piaciuta molto l'idea. Ma sul finale si perde. O meglio, mi aspettavo un colpo di scena che non c'è stato in cambio di un finale completamente piatto.
L'ipotetico finale che mi ero immaginata era più bello.
Moloch
Sep 17, 2013 Moloch rated it 1 of 5 stars  ·  review of another edition
Recommended to Moloch by: Visto in precedenza su un catalogo Euroclub...
Claudia
Claudia marked it as to-read
Nov 21, 2014
Rebecca Kennedy
Rebecca Kennedy marked it as to-read
Nov 06, 2014
Moragotika
Moragotika marked it as to-read
Nov 01, 2014
Veronica
Veronica marked it as to-read
Sep 19, 2014
« previous 1 3 4 5 6 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
L'eredità di Bric Family day: Quando il luogo del delitto è casa tua

Share This Book