Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Hazel's Phantasmagoria” as Want to Read:
Hazel's Phantasmagoria
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating

Hazel's Phantasmagoria

by
3.66 of 5 stars 3.66  ·  rating details  ·  180 ratings  ·  28 reviews
Hazel's Aunt is bitter, angry and rude, so Hazel expects staying at her house will be a nightmare - little does she expect, though, that there will be actual nightmares living in the garden. Much to her surprise, Hazel is drawn into the world of these monsters are they rehearse ever scarier nightmares for her Aunt.
Hardcover, 191 pages
Published July 1st 2008 by Quercus Books (first published 2007)
more details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Hazel's Phantasmagoria, please sign up.

Be the first to ask a question about Hazel's Phantasmagoria

Community Reviews

(showing 1-29 of 331)
filter  |  sort: default (?)  |  rating details
Blu
"Non è facile fare amicizia. La gente è complicata, sola, arrabbiata o ansiosa: è così e basta. Ma devi provarci lo stesso. Per quanto la gente ti possa spaventare, devi decisamente cercare di conoscerla."

Il motivo che mi ha spinto ad acquistare e successivamente a leggere questo libro è principalmente perchè la trama mi ricordava molto "Coraline" di Neil Gaiman. Leggendolo ho trovato pochissimo, se non proprio niente di quel libro, ma nonostante questo mi è piaciuto perchè ricorda "Una Serie di
...more
Chiara
Il classico libro che compri perché attirato dalla copertina. Per fortuna il più delle volte ci fai un affare anche perché non hai nessun pregiudizio, non conoscendo l'autore o non avendo letto alcuna recensione ti poni in maniera neutra e senza troppe aspettative. Mal che vada dai la colpa al tuo sesto senso che ti ha fatto prendere in mano quel libro in libreria... Questo libro l'ho letto almeno 3 o 4 volte e, ad ogni rilettura, mi é sempre ripiaciuto e mi ha sempre divertito, é leggero, dark ...more
Sonia
Una bella storia cattiva.
Un'idea originale quella di dare una sostanza agli incubi, i personaggi più simpatici del racconto.
Una storia dove i buoni diventano cattivi e i cattivi diventano buoni, e solo alla fine si scopre che in realtà possiamo essere tutti buoni e cattivi, (si anche noi lettori... )
Leggendo non potevo evitare il paragone con gli stupendi lemony snicket, un po' soprattutto nell'ottusità dei genitori che non credono alla figlia così come tutti i tutori cui erano affidati i baud
...more
Lightingcloud
M'avessero detto in anticipo che questo libro era cos�� terribile e crudo non ci avrei mai, mai creduto. Cio��, andiamo, la copertina �� chiaramente indirizzata ai bambini, alcune pagine sono disegnate, tutti i personaggi hanno un aspetto cos�� fiabesco... la storia poi �� scritta con un tono perfetto per le favole, parole semplici e frasi brevi per un ritmo sempre sostenuto e mai noioso. Scritta bene, poi, veramente piacevole... non so, quasi sembra di venir cullati dalle parole di Deeny.
Poi, e
...more
Ava Black
Ho letto questo libro attirata dalla copertina. Dovete sapere che mi piacciono molto le storie dark, genere Tim Burton. Lui e' il mio regista preferito, un genio del dark con il cuore. Quando ho cominciato questo libro non mi aspettavo niente del genere, figurarsi, ma neanche una storiella per bambini con dei protagonisti insulsi e scritta con un linguaggio tanto semplice. Secondo me ci sono degli autori che pensano che scrivere per bambini voglia dire scrivere in maniera semplice ma secondo me ...more
Muriomu
Quella che ci viene raccontata in questo libro è una favola dai toni surreali e grotteschi.
Attraverso un modo di scrivere pungente e ironico Deeny Leander ci porta dentro la vita di Hazel, una bambina di dieci anni, insicura e profondamente sola.
Il libro si apre con il prologo, un paio di pagine che solo alla fine della loro lettura scopriremo essere una lettera firmata da Eugenia, Lady Pequierde.
Chi la scrive è dunque l'orrenda zia, alla quale Hazel sarà affidata per le tre settimane estive.
Per
...more
Little Pigo
"Gli incubi di Hazel" è quella che si può definire una storia grottesca, ai limiti dell'assurdo. Ha per protagonista una bambina che, costretta a trascorrere le vacanze estive con la zia che conosce a malapena, scoprirà segreti e orrori che riguardano la sua famiglia, misteri che non poteva o non osava neanche immaginare.
Un libro che mi ha colpito sin dalla prima pagina e che non mi ha affatto deluso. Il punto di forza di questo romanzo è la storia, estremamente originale, e soprattutto lo stile
...more
Nilo Di Stefano
Gaiman ha fatto scuola
Una bella favola nera in puro stile Gaiman ma con più morale. Per la seconda volta in questo 2010 ritrovo in un libro la perenne dicotomia Bene/Male. Stavolta si incrociano 3 tipi di male diversi fra loro che sfociano nella più fredda e spietata cattiveria. Si possono distinguere una cattiveria a fin di bene(che non esiste eppure esiste), quella da frustrazione e quindi in risposta e come reazione ad azioni malvagie o sgarbate ricevute e la cattiveria punto e basta, la vend
...more
Cristina Lee
I genitori di Hazel (tradotto: nocciola) senza consultarla decidono allegramente di partire in vacanza per l'Egitto senza portarsi dietro la loro unica figlia per "non metterla in pericolo" mandandola però a vivere, per quelle 3 settimane, dall'antipatica Zia Eugenia.
La casa in cui Hazel è costretta a vivere è strana e sembra quasi disabitata, piena di sporcizia e in decadenza nonostante la presenza di tre domestici: il giardiniere, il maggiordomo e la cuoca.
Zia Eugenia è l'impersonificazione de
...more
Chiaralletti
Ma chi scrive la quarta di copertina dei libri, i libri poi li legge?! Perché dicono che Hazel è una bambina di 8 anni quando nella storia ripete più e più volte di averne 10? Non che questo pregiudichi in alcun modo la lettura, ma per un volume così curato dal punto vista estetico almeno poi certi svarioni potrebbero evitarli!

Dopo l'appunto, procedo al commento...

...commento fondamentalmente senza infamia e senza lode: mi è piaciuto, nel suo genere. Alla fine è una favola un po' lunga, a trat
...more
Sara
Hazel e Isambard

Sottotitolo: e il mio gancio magico.

Giuro, non l'ho fatto a posta. Non sapevo nemmeno di cosa parlasse questa perletta nera come la fulliggine.
Ho letto "Gli Adolescenti" poco prima di tuffarmi in questa misteriosa botola affascinante e per certi versi un pò sgangherata.

Ho trovato Hazel un pò viziatella e il cambio di Isambard troppo improvviso.
Il personaggio meglio inquadrato sembra essere proprio zia Eugenia...e gli incubi. Davvero fantastici.

C'è sempre più di un motivo,
...more
Cristiano
Credo mai come in questo caso mi sono trovato così d'accordo con quanto recita la sinossi di questo romanzo. Sebbene con trama più lineare e popolato da un minor numero di insoliti personaggi, "Gli incubi si Hazel sembra, in effetti, una sorta di "Alice nel paese delle meraviglie" più tetro. In particolare, le creature che popolano il bosco in cui viene a trovarsi Hazel, sono dotati di una sorta di ottusa simpatia e di irrazionale disincanto che ricordano, piuttosto da vicino, alcuni dei persona ...more
Amanda
I really enjoyed this book... a lot more than I expected! It's a childrens book but it does raise some very important questions and moral issues at the begining and at the end. Also the book is filled with very interesting characters, or should I say creatures? With an original side story. Also, strange in childrens book the ending is kind of bittersweet and is filled with pretty gruesome and kind of intense descriptions and situations.

To wrap it up, I enjoyed it. It's not a fantastic book, but
...more
alice
La gente è complicata, sola, arrabbiata o ansiosa: è così e basta.
Ma devi provarci lo stesso. Per quanto la gente ti possa spaventare, devi decisamente cercare di conoscerla.

Una bellissima storia su quanto sia difficile fare amicizia e su quanto i sensi di colpa possano distruggere una persona. Conoscere gli altri è l'unica cosa che possiamo fare per non restare soli e abbandonati a noi stessi. Nonostante i difetti degli altri dobbiamo provarci e impegnarci sempre nel stringere amicizie.
Anna Molly
Ecco il link della mia video recensione: https://www.youtube.com/watch?v=cNtz8.... Buona visione!
Roberta Sciortino
Dopo un inizio un po' lento la storia si sviluppa in un'esperienza unica per la piccola e simpatica Hazel, che filtra attraverso i suoi stati d'animo tutto quello che vede intorno a sé, rendendolo di volta in volta stupido, noioso o terrificante. Gli incubi sono esilaranti, così come tutti gli animali del palazzo. È bello che, alla fine, i "cattivi" non siano giustificati nè demonizzati, sono le circostanze della vita che li hanno spinti a diventare così. Godibile e scritto bene, abbastanza cons ...more
Lupurk
Davvero molto carino. Definirlo un libro per ragazzi sarebbe sicuramente riduttivo, in realtà è una fiaba per tutti, scritta in maniera divertente, ma con un sottofondo stridente. La prima parte sembra monotona, quasi noiosa, ci si chiede come farà l'autore a far passare 3 settimane in quella casa, ma dalla comparsa dei mostri in poi è tutto un crescendo. Risultato? Si legge in un attimo, si ride e si riflette!
VAle
preso in biblioteca

Hazel è ospite da una zia durante un viaggio dei genitori.
Ben presto scoprirà che la zia indisponente e crudele non è l'unica "stranezza" della casa..
Fiaba dal sapore nero che sottolinea come non esistano buoni e cattivi, ma che ogni comportamento ha le proprie ragioni.
Di certo non un libro imperdibile, ma comunque una lettura poco impegnativa e piacevole.
Paolo
vuole essere originale, ma non ci riesce.
Riccardo Benussi
Una coinvolgente favola noir, con visionari tocchi di genialit��. Un incrocio 12isamente riuscito tra l'atmosfera irreale di Alice nel paese delle Meraviglie e le atmosfere delicatamente agghiaccianti alla Neil Gaiman.
Un libro che si legge d'un fiato!
Bellatrix Black
Zia Eugenia somiglia in modo preoccupante a una docente della mia facoltà. Dubito però che qualcuno della sua famiglia sia stato sbranato dalle tigri, più probabilmente è stata allevata dai lupi.

Ah, sì, il libro: delusione tremenda.
Appunti di una lettrice
Bella storia per ragazzi, che potrebbe inquetare un po' i più piccoli, ma con un lieto fine e una morale molto importante... http://appuntidiunalettrice.blogspot....
Sara
Azzardato l'accostamento ad Alice nel paese delle meraviglie (recensione in copertina). Un libricino simpatico e scorrevole. Per bambini.
B u n n y ♥  | BooksWithBunny
Uno dei libri più riletti della (mia) vita.
Nic
Read in English version not Italian
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • La bambinaia francese
  • La Trilogia Adamsberg
  • La lunga notte del dottor Galvan
  • I guerrieri del ghiaccio (Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, #10)
  • Pan
  • La leggenda di Earthsea
  • I diari delle streghe. L'iniziazione
  • La briscola in cinque
  • Night Flying
  • The Last Dragon
  • The Magic Summer
  • Billy Bones: Tales From The Secrets Closet
  • Romanzo criminale
  • Gold
  • The Gratitude of Kings (Thieves' World / Lythonde)
  • Tales of Terror from the Black Ship (Tales of Terror, #2)
  • The Buddha, Geoff and Me: A Modern Story. Edward Canfor-Dumas
  • Up on Cloud Nine

Share This Book