Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Questa storia” as Want to Read:
Questa storia
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Questa storia

3.75  ·  Rating Details ·  1,388 Ratings  ·  81 Reviews
Il romanzo racconta la vita di Ultimo Parri, che il lettore incontra bambino in una campagna del Nord Italia all'inizio del Novecento e segue in luoghi e vicende diversi fino agli anni Sessanta. Il destino di Ultimo si svolge e si compie all'interno di una narrazione a più voci. La compongono il rumoroso arrivo delle prime automobili, la passione per i motori e per le ...more
Paperback, 283 pages
Published 2005 by Fandango
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Questa storia, please sign up.

Be the first to ask a question about Questa storia

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Rebecca
May 18, 2016 Rebecca rated it really liked it  ·  review of another edition
immenso, baricco, in questo libro che è tutta una vita, con le sue sconfitte e le sue piccole vittorie. un libro che racconta l'attesa, la vendetta, il rancore, la rivincita, le forme più impossibili di amore. e finisce col raccontarci, noi nei nostri difetti e nelle nostre aspirazioni mancate.
Virginia
Jan 30, 2015 Virginia rated it really liked it
- Lo sa come si fa a riconoscere se qualcuno ti ama?
- Non ci ho mai pensato
- Io sì
- E ha trovato una risposta?
- Credo che sia una cosa che ha a che vedere con l'aspettare. Se è in grado di aspettarti, ti ama
Max Karpovets
May 02, 2011 Max Karpovets rated it really liked it
Один із останніх романів Алессандро Баріко. Соціокультурний фон - початок минулого століття. Хоча події є швидше декораціями, які легко змінюються і замінюються, на основі яких проростає ціле покоління в період між автопробігом Париж-Мадрид 1903 року і легендарним раллі „Мілле Мілья” 1950-го. Крізь очі персонажів ми стаємо свідками не тільки розвитку автокультури, але й декструктивних віянь війни, що на завжди змінять життя як окремих індивідів, так і цілих народів. Показовими є записи в ...more
Victoria Haf
Mar 19, 2011 Victoria Haf rated it it was ok
This is the only book that I didn't quite like written by Baricco, I felt like it was very much about the same longing and unrequited love that he had already written about.
I actually loved the fist part, where the character as a child, falls in love with the streets, with the curves, the lines.
But then there's a big space of time, as he grows, and I felt this wasn't needed: he goes to war, then he sells pianos… he falls in love, but I don't know, I felt this wasn't very solid as a story
Ani Artinyan
Jan 18, 2010 Ani Artinyan rated it it was amazing
Обективността изисква да спомена, че петте звезди за Барико са повече от петте звезди за който и да било друг. Освен това са по-големи, по-приглушено ярки, по-вкусни, по-далечни и най-близки. Това е.
Dario Prandi
Mar 07, 2011 Dario Prandi rated it really liked it  ·  review of another edition
Come dice il titolo il libro è la storia di Ultimo, ma delle sette (se ben ricordo) parti che lo compongono solo nella prima (escludendo il prologo) lo vediamo direttamente e da vicino, per il resto intuiamo la sua presenza dalle parole delle persone che gli stanno vicine, senza mai riuscirlo ad afferrare davvero. Ogni sezione del libro è raccontata da un personaggio diverso o in un diverso momento della sua vita (anche qui la prima fa eccezzione, presentando un narratore esterno), ed è questo ...more
Kelanth
Feb 02, 2011 Kelanth rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: narrativa
Che nervi, io questo libro nella mia incommensurabile ignoranza lo volevo proprio stroncare fino alle ultime dieci pagine. Già il mio dito pregustava il rilascio di quella miserrima stellina gialla e stare qui a scrivere di quanta pochezza c'era in questo libro. Insulso, noioso oltremodo, personaggi che non stanno ne in cielo ne in terra, un accozzaglia di pezzi di vita messi uno in fila all'altro. Insomma avevo proprio trovato finalmente un libro di Baricco da disprezzare, in quanto c’è sempre ...more
Rosalba
Jun 12, 2013 Rosalba rated it liked it
Molto bella la parte centrale del libro, dove si parla della Grande guerra. Capo e coda poco trainanti.

Costruirò una strada come mai nessuno l'ha immaginata. Una strada che finisce dove inizia. Non porterà da nessuna parte, perché porterà a se stessa, e sarà fuori dal mondo, e lontano da qualsiasi perfezione. Sarà tutte le strade della terra strette in una, e sarà dove sognava di arrivare chiunque sia mai partito. La farò lunga abbastanza da mettere in fila tutta la mia vita, curva dopo curva, t
...more
Riccardo
Feb 12, 2012 Riccardo rated it really liked it  ·  review of another edition
Un libro coinvolgente e appassionante che racconta l'importanza di seguire i propri sogni, per quanto sia difficile realizzarli. Questa storia è una storia di un uomo comune a cui l'autore ci lega sapientemente sin dalle prime pagine per renderci avidi di notizie riguardanti il protagonista e raccontati dai personaggi che ha incontrato lungo il suo cammino. Immensa è la gratitudine per chi ha voluto condividere con me questa lettura.
Chiudo con la frase che mi ha più colpito:
"Non è quello mi ha
...more
York
Dec 10, 2008 York rated it it was amazing
Este libro no tiene manera de describirse... Aun no me cabe en la cabeza cómo pudo construir algo tan bello, tan cálido, tan cuidadoso en los detalles, detalles que se unen, para formar caminos como carreteras, que forman la gran fortaleza de este libro.

Alessandro es uno de los mejores escritores vivos en nuestros días... un gigante poético.

City de este mismo autor es el mejor libro que he leído en mi vida. Aunque sé que hay mejores, muchos, pero su forma de construir mundos... es hermosa.

Franc
...more
Callie S.
Jul 11, 2012 Callie S. rated it liked it
Biografia di un sognatore, altro non è se non il racconto della vita di Ultimo Parri, spettatore di una storia in perenne movimento e protagonista della corsa tecnologica dei primi del Novecento. Vicino nello stile e nei temi a "Castelli di rabbia" - di cui eredita alcune delle migliori metafore - è tuttavia a mio avviso un romanzo meno riuscito del precedente, poiché sembra stentare nel raccogliere interamente le fila dei molti input di cui è disseminata la trama. Avvincente nel suo cuore ...more
Benedikte
Sep 15, 2014 Benedikte rated it really liked it  ·  review of another edition
"dat is precies wat mijn jeugd me heeft beloofd: er zouden altijd wegen zijn en wij zouden in staat zijn om daaroverheen te rijden op de kracht van onze motoren, onze fantasie en onze moed."

Het relaas van Ultimo Parri, eerste en laatste zoon van Libero Parri, in het Italië van begin de 20ste eeuw. Zijn levensverhaal is doorspekt met de woeligheden van WOI, de onmogelijke liefde voor een Russische aristocrate en de droom van een eigen racecircuit. Lyrisch, nostalgisch en meeslepend geschreven. Sh
...more
metaphor
May 08, 2016 metaphor rated it it was amazing
Atleidimas čia niekuo dėtas, aš Kabirijai jau atleidau. Bet jis man nebeegzistuoja. Atmintis labai svarbu. Nėra kaltų, bet lieka žmonės, kurie liovėsi egzistavę. Tai mažiausia, ką galime padaryti. Tai yra teisinga.
Katerina
Jan 17, 2016 Katerina rated it really liked it
Тут я, помнится, подросла и перестала любить просто мелодичные фразы (но ещё не перестала любить Барикко).
Stefany Farias
Nov 16, 2015 Stefany Farias rated it it was amazing  ·  review of another edition
Una novela que es como una pista de carreras, sin principio ni fin; que murió dónde había empezado; que podría recorrer varias veces, porque esa pista era la historia de Último.
Emanuele
Jun 23, 2015 Emanuele rated it did not like it  ·  review of another edition
Questo qui lo pagano per scrivere boiate infiocchettate ad arte.
Juan Escobar
May 23, 2016 Juan Escobar rated it it was amazing
Ahhhhh! El libro que cuenta la historia de "Último", un personaje maravilloso, no porque lo que dice, porque normalmente es callado - aunque a veces se tira hermosos discursos-, sino por el silencio, la tristeza y, su pasión.

Si Libero Parri no era ateo y socialista era únicamente por falta de tiempo. En cuanto encontrara un par de horas para informarse, acabaría siéndolo. Mientras tanto, odiaba a los curas.


Y claro, es la historia de Libero Parri, el papá de Último, que también amaba, que tambi
...more
Andrea
Oct 01, 2012 Andrea rated it liked it
Occasione sprecata.

L'Incipit è un'efficace sintesi del '900. Racconta della Parigi Madrid, una delle prime gare di automobili, interrotta a causa degli incidenti.
C'è quel punto in cui una contadina viene travolta da un'auto: per la contadina quell'oggetto va a una velocità che lei non riesce ad immaginare; per il pilota la vecchina è lenta in un modo che lui ha dimenticato.
Come dire: il progresso tecnologico, la velocità con cui investe e cambia la società, il sapere inaccessibile alle masse, l'
...more
Kharen
Aug 24, 2016 Kharen rated it it was amazing  ·  review of another edition
Esta es la historia de Último.
No, corrijo:
Esta es la historia de Último y todos sus muertos, del nacimiento de una pasión que se construye a medio camino entre querer olvidar el pásado y a la vez cumplir el mandato heredado.

Los muertos mueren pero siguen hablando en nuestra voz

Una novela que poetiza varios momentos historicos, en el bucólico inicio cuenta la llegada de los autos a la vida cotidiana, las carreras, las autopistas, la emoción; vivimos todo eso de la mano de un Último niño que a l
...more
Alessia Savi
Sep 14, 2013 Alessia Savi rated it really liked it
Di Baricco c'è chi ne parla bene e chi, tendenzialmente, lo disprezza. Il grande pregio di questo autore è indubbiamente la ricchissima documentazione storica che sta alal base di ogni suo romanzo. Piccoli aneddoti che i più non conoscono, Baricco come un abilissimo archeologo fruga nella storia contemporanea offrendoci personaggi vivi, violenti, vibranti. "Questa storia" mi ha piacevolmente colpita - dopo le delusioni dettate da altri romanzi dell'autore - sia per questa ricca documentazione ...more
Xavi Aznar
Todavía estoy leyendo el libro, pero desde la segunda parte, durante la guerra, ya sabía que porqué este libro no hace resonar nada en mi. En parte me parecía reconocer ecos de Océano Mar, del episodio en la balsa. Pero desdibujado, indefinido.

Al libro le falta cierta cohesión que lo unifique. El protagonista tiene un sueño: construir una pista de carreras. Parece una locura como la vía recta de Tierras de Cristal, con la diferencia de que en "Esta historia" asistimos a la génesis de la idea.

Úl
...more
M
Dec 26, 2014 M rated it it was ok  ·  review of another edition
Shelves: eb
Questa storia una strana storia
Dopo una ouverture un po' bislacca, questa storia parte bene, come una corsa su un rettilineo, piacevole e facile da seguire. Conosciamo Ultimo, un bambino con un'ombra dorata, e la sua famiglia, il padre Libero, sognatore determinato, e la madre Florence, dura donna dai due cuori.
Poi arrivano i testacoda... e la Grande Guerra irrompe con il suo carico di orrore. Si cambia registro narrativo e la storia diventa il memoriale del padre del capitano, compagno di rit
...more
Virginia
Jul 19, 2013 Virginia rated it it was amazing
Shelves: 2008
L'ho preferito a Castelli di Rabbia. Forse perchè, sebbene entrambi abbiano un taglio narrativo, Questa Storia risulta più ancorato al nostro mondo per quanto riguarda lo scenario culturale/sociale e storico.
Si, forse è questa la cosa che mi è piaciuta più di tutte: il fatto che mi abbia fatto provare sentimenti ormai così lontani da me, ma che sono realmente esistiti. Sentimenti di cui non mettevo in conto nemmeno l'esistenza.
Il brivido ai rombi delle prime automobili, la follia collettiva di
...more
Eleclyah
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
J.
Mar 08, 2015 J. rated it liked it
Era l'idea di una strada, lo scheletro di qualsiasi cosa io avessi mai sognato, la perfezione di ogni mio pensiero, scolpita nel vuoto della campagna. Era il tesoro che avevo perduto.

Ultimo Parri. Non so, ho terminato questo libro, ma ancora sento di non averlo conosciuto. Non l'ho incontrato, non l'ho studiato attentamente, non è entrato in me. E Questa storia, a mio avviso, non gli rende piena giustizia.
Ultimo è come suo padre, un sognatore. Un ragazzino con l'ombra d'oro, che già sa dove lo p
...more
Carmen8094
Aug 21, 2014 Carmen8094 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: romanzi-e-saggi
Per anni Alessandro Baricco è stato il mio autore preferito.
Perchè nessuno sa scrivere come lui.
Perchè nessuno, come lui, è capace di creare una storia e un mondo intero in poche righe.
E in Questa storia non si smentisce.
Il libro è diviso in sette piccole gemme: "Ouverture"; "L'infanzia di Ultimo"; "Memoriale di Caporetto"; "Elizaveta"; "1947. Sinnington, Inghilterra"; "1950. Mille miglia"; "Epilogo".
La mia preferita è probabilmente la seconda, in cui il piccolo Ultimo viene descritto come un ba
...more
Arwen56
... fu lì che le si fermò il cuore.

Così finisce Questa storia. Non è facile commentarlo. Mi è piaciuto, tutto sommato, tuttavia non mi ha del tutto soddisfatto. Tornano qui situazioni e temi già cari a Baricco. Come altri personaggi dei suoi romanzi, Ultimo Parri ha un sogno ed una vita per realizzarlo. E, come già altre volte, alla fine non si capisce bene se ci riesce o no, perché il confine tra successo e fallimento è sempre molto labile. Forse perché la vita è proprio così, forse perché sia
...more
Javier Villaseñor
Aug 10, 2014 Javier Villaseñor rated it it was amazing  ·  review of another edition
Shelves: favorites
Es difícil pensar al terminar un libro, porque cada libro es un viaje y cuando vuelves de él, al doblar la última hoja, el mundo sigue igual, sólo el tiempo corre como uno corre al interior, sin moverse. El mundo sigue igual, pero no. Detectamos ligero cambio en nuestra forma de pensar, lucidez efímera e instantánea. La luz no alumbra igual y las esquinas del recuerdo son un poco más maleables, menos precisas y, a la vez, más vivas que nunca: en el país del recuerdo terminamos una historia, ...more
Francesco Galdieri
L'ultimo romanzo di Alessandro Baricco, prima di Questa storia, risale al 1999, e si trattava di City. Qualcosa di molto diverso da Castelli di rabbia, Oceano mare e Seta: si trattava di un progetto di ampio respiro, in cui non era difficile perdersi, proprio come per un dedalo di vie di una citt� che non si conosce. Da Questa storia, quindi, non sapevo bene cosa aspettarmi. E non nascondo che avevo sempre un velo di timore quando pensavo a questo libro: avevo paura che la magia dei primi tre ...more
Alessandro Margheriti
Sep 03, 2016 Alessandro Margheriti rated it it was amazing
Il solito Baricco: prende un personaggio molto particolare e racconta la sua storia, o meglio la fa raccontare a personaggi che l'ha conosciuto.
Non sarò io a dire se è un meccanismo trito e ritrito o una formula che funziona. Sta di fatto che questo libro ti tiene incollato alle pagine, sembra quasi di stare al cinema. Sì, gli effetti speciali a volte sono troppo scenici, alcune battute prevedibili, ma la scrittura è densa, variegata, corposa, da assaporare parola per parola.
Ancora una volta Bar
...more
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • Saltatempo
  • Principessa Laurentina
  • Non avevo capito niente
  • L'ultimo orco
  • The Past is a Foreign Country
  • Tu, mio
  • La frontiera scomparsa
  • Romanzo criminale
  • Un amore
  • Bagheria
  • La donna della domenica
  • Pao Pao
  • Manuale dell'imperfetto viaggiatore
  • La mossa del cavallo
  • Monsieur Malaussene (Malaussène, #4)
  • Kobane Calling: Facce, parole e scarabocchi da Rebibbia al confine turco-siriano
  • Il partigiano Johnny
908
Alessandro Baricco is a popular Italian writer, director and performer. His novels have been translated into a wide number of languages, and include Lands of Glass, Silk, Ocean Sea, City, and Without Blood. His theatrical monologue, Novecento, was adapted into film, titled The Legend of 1900.

He currently lives in Rome with his wife and two sons.
More about Alessandro Baricco...

Share This Book



“Защо винаги си тъжен?, го попитах.
Не съм тъжен.
Да, такъв си.
Не е това, отговори. Каза ми, че според него хората живеят години наред, но само в една малка част от тях живеят истински, тоест в годините, в които успяват да направят онова, за което са се родили. Тогава всъщност са щастливи. Останало време е времето, което минава в чакане или в спомени. Когато чакаш или си спомняш, каза ми, не си нито тъжен, нито щастлив. Изглеждаш тъжен, а ти всъщност само чакаш или си спомняш. Не са тъжни хората, които чакат, нито тези, които помнят. Те са само далечни.”
9 likes
“Ако има нещо, което винаги ме е очаровало, това е слепотата на родителите спрямо мечтите на техните деца.” 5 likes
More quotes…