L'isola dell'angelo caduto
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating

L'isola dell'angelo caduto

3.32 of 5 stars 3.32  ·  rating details  ·  169 ratings  ·  8 reviews
Gennaio 1925. Mentre il Duce si assume alla Camera la responsabilità del delitto Matteotti, su una sperduta isola italiana, sede di una Colonia penale per delinquenti comuni e prigionieri politici, viene trovato il cadavere di una camicia nera. A indagare su questa morte, e su quelle che seguiranno, è chiamato un giovane commissario senza illusioni, né fascista né antifasc...more
Paperback, Einaudi tascabili #819, 224 pages
Published March 13th 2001 by Einaudi (first published 1999)
more details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.
This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30 of 369)
filter  |  sort: default (?)  |  rating details
Alessandro Balestra
La vicenda di questo romanzo si svolge su "L'isola dell'angelo caduto", una lingua di terra sperduta in mezzo il mare che, oltre ad ospitare una piccola comunità di pescatori e pastori, è utilizzata dal regime Fascista come colonia penale per prigionieri politici. Il protagonista, un commissario di polizia all'apparenza privo di passione per il proprio lavoro, indaga su alcuni atroci delitti che hanno turbato la vita del paese. L'atmosfera dell'isola è surreale, quasi diabolica; il vento non sme...more
Bliv
Un'isola che non c'è per una storia sospesa nel tempo e nello spazio. Nel microcosmo che solo un'isola sa riprodurre, un commissario dalla vita scialba e piatta, direi senza slanci, si muove alla ricerca del colpevole di tre omicidi. E quando tutto sarà chiarito e quando anche la soluzione più conveniente sarà stata espressa, finalmente il commissario avrà un moto di orgoglio e di coraggio.
Jon
Extraordinary mixture of poetic language, psychology, and history to evoke the early years of Fascism in Italy. Set on an imaginary island where political prisoners are detained. Goes well beyond most police procedurals because enters the minds of many astonishing characters at their strangest
Massimo Foglio
Un libro tutto strano, con una narrazione confusa, cpn un continuo passare dal presente al passato ed un continuo alternarsi di momenti dinamici e momenti inutilmente statici con descrizioni di cose ed ambienti del tutto irrilevanti per la storia.
Fabio
Not bad at all, but not as blazing fast as Almost Blue. I found the story not completely consistent...and beware of the mega-spoiler on the back cover of the Repubblica edition!!!
incipit mania
Incipit

Da allora, anche anni e anni dopo che...

http://www.incipitmania.com/incipit-p...
Theut
Ormai è chiaro dal numero di sbadigli durante la lettura: Lucarelli non fa per me ;)
Goat59
Goat59 added it
May 18, 2014
Mauro
Mauro marked it as to-read
Apr 17, 2014
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 12 13 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
87189
Lucarelli was born at Parma, the son of a physician. He was interested in literature and theatre when he was young, and studied Literature and History. Nowadays he lives in Mordano near Bologna.

Already in his years of study, during his research for his thesis subject he got in touch with the material for his first two books, which take place during the time of fascism and the years immediately aft...more
More about Carlo Lucarelli...
Almost Blue Carte Blanche Serial killer: storie di ossessione omicida Un giorno dopo l'altro Il giorno del lupo

Share This Book