Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Io uccido” as Want to Read:
Io uccido
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Io uccido

3.81  ·  Rating Details  ·  4,171 Ratings  ·  237 Reviews
Un dee-jay di Radio Monte Carlo riceve, durante la sua trasmissione notturna, una telefonata delirante. Uno sconosciuto, dalla voce artefatta, rivela di essere un assassino. Il fatto viene archiviato come uno scherzo di pessimo gusto. Il giorno dopo un pilota di Formula Uno e la sua compagna vengono trovati morti ed orrendamente mutilati sulla loro barca.
Inizia una serie d
...more
Paperback, 682 pages
Published October 11th 2003 by Dalai (first published 2002)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Io uccido, please sign up.

Be the first to ask a question about Io uccido

The Girl with the Dragon Tattoo by Stieg LarssonThe Girl Who Played with Fire by Stieg LarssonGone Girl by Gillian FlynnCorporate America by Jack   DoughertyThe Assassins Club by Dixon Rice
Best Thrillers
62nd out of 464 books — 602 voters
Dieci piccoli indiani by Agatha ChristieLa finestra sul bosco by Karen RobardsDoppio delitto by J.D. RobbCorpi al sole by Agatha ChristieIo uccido by Giorgio Faletti
Miglior giallo
5th out of 65 books — 10 voters


More lists with this book...

Community Reviews

(showing 1-30 of 3,000)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Tea Jovanović
Ja ubijam... debitantski roman koji sam najpre kupila za Lagunu a kasnije i za Evro Giunti... Sjajan je... čita se u dahu... Spletom nesrećnih okolnosti, žurbe pred sajam i zlosrećnog tehničkog urednika, Lagunino izdanje ima neke greške koje su ispravljenje u EG izdanju... Knjiga je prodata u nekoliko miliona primeraka u Italiji, što je neverovatan uspeh za italijanskog autora... Obratite pažnju na ovog autora ljubitelji krimića... Na moj nagovor, i dobar sluh hrvatskih kolega tamo ga je objavil ...more
Neide Parafitas
Aug 21, 2012 Neide Parafitas rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: leituras-2012, own
Que maravilhosa estreia do autor Giorgio Faletti!!

Em "Eu Mato" temos um agente do FBI, Frank Ottobre e um detective, Nicolas Hulot à caça de um Serial Killer em Monte Carlo, que anuncia os seus intentos através de telefonemas para um Programa de Rádio.

Em cada assassinato, o assassino deixa a sua marca, a frase "eu mato" escrita com sangue e em todas as vítimas o assassino raspa os seus rostos, deixando-as desfiguradas!!

Adorei este policial, no qual mesmo após a revelação da identidade do assassi
...more
Antonio Lanzetta
Nel riferirsi a Giorgio Faletti, Antonio D'Orrico dice: "il più grande scrittore italiano." Mah,un'affermazione davvero coraggiosa!
Mi sono avvicinato a "Io Uccido" per due motivi: avevo voglia di leggere un thriller ed ero curioso di sapere se Faletti fosse una bufala mediatica, tipo i libri di ricette della Clerici, oppure un fenomeno della scrittura. Mi ero sforzato di non essere prevenuto nei confronti dell'autore, di non avere i classici preconcetti verso quei personaggi dello spettacolo che
...more
Ida
Tämä on aivan huikean hyvä trilleri: yhtä aikaa jännittävä, älykäs ja syvällinen. Giorgio Faletti on kirjoittanut rikosromaanin, jossa on kaikki vielä paremmin kuin pitää. Olen vielä niin häkeltynyt tämän kokemuksen jäljiltä, etten oikein saa puettua sitä sanoiksi. Sanottakoon kuitenkin, että Faletti pääsi yllättämään usealla eri tasolla ja että harvoin tulee vastaan trillereitä, jotka ovat temaattisesti näin älykkäitä. Tässä ei todellakaan mässäillä väkivallallla vain siksi, että se on muka hie ...more
Antonio Rosato
Mar 13, 2016 Antonio Rosato rated it it was amazing  ·  review of another edition
Dopo le mie ultime deludenti letture, ecco 5 stelle piene per la prima fatica letteraria (è del 2002) di Giorgio Faletti. Un deejay della monegasca Radio Monte Carlo riceve in diretta la telefonata di uno squilibrato che annuncia di voler commettere un omicidio e, quasi a voler prendere in giro chi si occuperà del caso, fornisce anche un indizio musicale sulla sua vittima. Tutti penseranno ad uno scherzo telefonico di cattivo gusto... ma, il giorno dopo, si scoprirà davvero un cadavere orrendame ...more
Hana
Apr 15, 2016 Hana rated it liked it  ·  review of another edition
Prvi krimić koji sam pročitala, u želji za nečim s čim nemam iskustva i što me ne privlači na prvu, no, s obzirom na dobre kritike, i željna napete priče i atmosfere, krenula sam s čitanjem. Prvo sam se mučila do skoro pola knjige - iako se priča dobrano već razvila i atmosfera zagrijala, jednostavno se nisam nalazila u priči - svi likovi su mi bili u jednakoj mjeri stranci, od protagonista i njegovih suradnika, do žrtava, pa i samog ubojice kojem su posvećena posebna poglavlja u knjizi.

No, jed
...more
Francesca Quirolpe
"Uno come Giorgio in America si dice larger than life:
uno da leggenda"
Jeffery Deaver, Il Venerdì - La Repubblica

Io confermo.
Kelanth
Feb 27, 2012 Kelanth rated it it was ok
Shelves: thriller
Esordio di Faletti come scrittore di thriller e più in generale come scrittore. Conosciuto ai più come comico e attore, è diventato in breve tempo un autore di best-seller con questa sua opera prima.

La prima domanda è: mi è piaciuto questo libro? La risposta è no, per nulla. E non voglio cadere nei cliché che citano i molti lettori che hanno stroncato questa opera prima, con un certo snobbismo letterario che non ha senso, molti scrittori prima facevano tutt'altro.

E' che questa storia rappresenta
...more
Toraaki Villalpando
Una gran novela, bastante descriptiva, con una rica variedad de personajes, que si bien llegan a sentirse un poco estereotipados, tienen el suficiente background, como para hacerlos realmente interesantes.
el final lo sent un poco forzado, pero es comprensible tratndose de la primer novela del autor, aun as, me dejo un buen sabor de boca.
el ritmo general del libro aumenta a partir de la segunda mitad, pero no es nada cansado en ningn momento, y mantiene el suspenso de buena forma.
Tomar el prin
...more
Daniela Pace
Jan 17, 2016 Daniela Pace rated it it was amazing  ·  review of another edition
Shelves: preferiti
IL MIO LIBRO PREFERITO. è stato il primo romanzo di faletti che ho letto e mi è rimasto impresso. Mi ha seriamente tenuta incollata alle pagine e mi ha permesso di affezionarmi ai suoi personaggi. I colpi di scena non potevano mancare, ricco di suspance e fino alla fine riesce a ingannarti, imprevedibile l'evoluzione della storia, e omicidi ricchi di dettagli e indizi. Un giallo che va assolutamente letto per gli amanti del genere! CONSIGLIATISSIMO!
Karen
Jul 26, 2015 Karen rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: travel-the-world
Once I started this book, I couldn't put it down. Frank Ottobre is an FBI agent that is trying to pull his life together after his Wife's suicide, and trying to decide if he will continue working for the FBI. Frank is visiting his good friend, Nicholas Hulot. Nicholas is a Police Inspector with the Monte Carlo Police Department, and the two have worked together before. Murders don't usually happen in Monte Carlo, but Nicholas has been called into to investigate a brutal double murder on a yard, ...more
Arwen56
Mar 15, 2015 Arwen56 rated it did not like it  ·  review of another edition
Tempo fa, ho letto a breve distanza l’uno dall’altro, due romanzi di Giorgio Faletti, Niente di vero tranne gli occhi e Io uccido, in quest’ordine, sebbene il secondo sia cronologicamente precedente al primo che ho citato.

In realtà, non era non era mia intenzione leggerli, perché, lo confesso, ero prevenuta, ma il primo mi è stato regalato, e non sia mai che in questa casa un libro resti non letto, mentre Io uccido l’ho visto in edizione ultra-economica al supermercato e a queste tentazioni non
...more
J M Leitch
Set in Monte Carlo this book is about a psychotic serial killer who defaces (literally!) his victims. Although severely mentally ill, probably as a result of childhood abuse, he is not only very intelligent but also a highly trained combatant who leads the Monte Carlo police and a visiting FBI agent on a wild goose chase as the body count mounts up.

Making sure that the killings are widely anticipated, he first calls in to a music radio station and leaves clues and the proclamation “I kill...”, a
...more
Asia
Aug 15, 2012 Asia rated it it was ok  ·  review of another edition
E' uno dei primi romanzi che ho letto di Giorgio Faletti, grazie a mio zio che essendo un appassionato mi regalava ad ogni occasione uno dei libri di Faletti, e trovo che sia un romanzo alquanto originale. Ho imparato ad apprezzare Giorgio Faletti, e a comprendere la sua mente, potremo dire, contorta e cruda. Intriga e cattura il lettore, perchè mette nel romanzo anche della storia, non è certo stile Fifty Shades of Gray (perchè li sto anche paragonando? ...Almeno è chiaro il mio concetto) se de ...more
Elisabeth
I had a sleepless night so finally gave up trying and flopped over to read this book... ostensibly, until I was tired. Instead, hours later, I had read to the end of a suspenseful tale. I was impressed by how the suspense was maintained, even after the "Who" was discovered. Elements of the book are definitely trite - the contrived romantic aspect, buddy cops, the autistic foil, and, even to a degree, the "why" for the killings. Character development was flat (for instance, I did not care that th ...more
Fernando Sandoval
Jan 18, 2015 Fernando Sandoval rated it really liked it  ·  review of another edition
Un libro bastante entretenido, en donde el autor maneja la situación muy bien... el final no me gustó mucho, pero todo el desarrollo de la novela hasta la llegada de las conclusiones me pareció ffff ormidable hahahahha... 4/5 porque no es la perfección del genero policiaco.-
~ Monica ~
Aug 25, 2014 ~ Monica ~ rated it really liked it  ·  review of another edition
Pensavo sinceramente peggio, diciamo che per fortuna non è peggiore di Fabio Volo. Trama interessante, mi ha presa molto e non sono un'appassionata del genere. Ho trovato inutili alcuni personaggi e alcuni pezzi narrativi, che mi sono sembrati messi lì giusto per allungare il brodo in un libro che è tutto fuorché breve. Alcune esclamazioni e frasi in latino sono usate a sproposito e danno un senso di ricercatezza artefatta: quanti commissari della polizia parlano fra loro usando espressioni forb ...more
Elisa Dinis
Sou adoradora de suspense e terror, e encontrei este livro muito tempo depois de seu lançamento.
Confesso que o estilo de Giorgio me incomodou, mas a Trama é realmente envolvente e intrigante. Quem será o Serial? Será que já o conhecemos?
Apenas explico que o que me incomodou em seu estilo é a descrição demasiada das cenas e personagens. Acredito que o público de suspense policial seja um leitor mais rápido na leitura, por ter que raciocionar como o personagem, se quiser embarcar na brincadeira
...more
EpidermaS
Jestem wściekła na kogoś, kto polecił mi tę książkę. To było jakieś 7 lat temu. Od tamtego czasu polowałam na „Ja zabijam” jak neandertalczyk na mamuta. Nie mam pojęcia, po co. Lektura była dużo bardziej męcząca niż samo zabieganie o nią.

Nie o to chodzi, że książka jest zła. Nie, nie… Po prostu jest tak przeciętna, że aż zęby bolą. Autor wyładował książkę tyloma charakterystycznymi motywami i pomysłami, że spokojnie mógłby tym całym dobrodziejstwem obdzielić kilka kolejnych thrillerów. Z przesy
...more
Postcards from far away
A quanto ho visto, "Io uccido" penso sia stato a mio giudizio, il miglior giallo di Faletti.
Smentisco a metà il mio pensiero, in quanto ho letto solo due libri di quest'autore (compreso questo). E dico che mi ha interessato più di "Niente di vero tranne gli occhi".
La trama è coerente col genere usato da Faletti, i personaggi ben descritti come le scene in cui si svolgono le azioni. Forse sono un po' noiose certe parti che, secondo me, potevano benissimo essere tagliate che sono servite, prevalen
...more
Surymae
Se fossi cattiva, ma cattiva veramente, questa non sarebbe nemmeno una recensione, bensì un massacro. "Io Uccido" è il romanzo perfetto per gli pseudoblogger sadici della domenica, quelli che si sciroppano da cima a fondo un romanzo che sapevano già in partenza gli avrebbe fatto schifo soltanto per il piacere della recensione. Ossia tritare il libro in pezzettini fini fini e soffermarsi in modo puntiglioso su tutti i suoi difetti, in bilico tra sarcasmo spinto ed offese gratuite. Si potrebbe far ...more
Federica
Premetto che non amo particolarmente gli scrittori italiani. O meglio, nutro simpatia per gli scrittori nostrani ottocenteschi, e di riflesso molta, ma molta meno per i contemporanei.
Detto questo mi sembra doveroso prendere le distanze dal signor D'Orrico, che definendo Faletti come "il più grande scrittore italiano" ha indubbiamente fatto un ridicolo passo più lungo della gamba. Con questo non sottintendo che si tratti di un cattivo libro, anzi. È strutturato molto bene, si avvicina a grandi li
...more
Fabio
May 07, 2008 Fabio rated it did not like it  ·  review of another edition
Recommends it for: none
Everybody said it was a good read, Faletti is a very nice chap, and it sold a lot (at least in Italy) - but in the end I found it to be a poor thriller - the plot of the serial killer is so worn out, and the book is an anthology of chliches, from Frank the american cop to the general to almost every other charachter..
In the middle of the book the identity of the killer is revealed, and then the tension (low already) drops under your feet - It was so tiresome to get to the end.
Glorija
Feb 28, 2014 Glorija rated it it was ok  ·  review of another edition
I didn’t like it at all,the only reason I gave it 2 stars,was because it had an unexpected twist,and I had no idea who the killer was until the last moment,and that part of mystery I liked.But the rest of it,like,the description of the Monaco just bored me,and for me,the plot was flowing too slow and too monotone,the only thing that kept me going through the book is the fact,that I don’t like unfinished business and unfinished books.The other thing which left me stunned,was the very clumsy way t ...more
Sofia
Dec 24, 2012 Sofia rated it did not like it  ·  review of another edition
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Ippino
Jan 28, 2014 Ippino rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: gialli
Non sono un gran lettore di gialli, e quindi ho affrontato questo romanzo senza troppe pretese.
Alla fine sono rimasto abbastanza soddisfatto: non è eccelso, e vi sono sicuramente delle note positive, ma di zone d'ombra ce ne sono, e parecchie.
Innanzitutto Faletti ha uno stile di scrittura eccessivamente descrittivo e didascalico; in sostanza, se ne frega della regola del "show, don't tell". Questo appesantisce la lettura, e non permette alla storia di ingranare, se non dopo il primo centinaio di
...more
Procyon Lotor
Scindiamo la recensione in tre parti. Scindiamo la recensione in tre parti. Come giallo un onestissimo prodotto di genere senza distinguersi particolarmente, le critiche feroci cos come gli osanna ed hallelujah che lo hanno accompagnato sono indici di psicopatologie ben pi gravi di quelle dei personaggi che animano la vicenda. Mai ho capito perch se preferisci di gran lunga Montalbn (io ad es.) o Manchette (sempre io) o Izzo (ancora io) o Ellroy (pure) o Simenon (ecco) devi demolire Faletti. Ma ...more
Cosimo Gragnani
Premetto che è inutile fare gli snob e leggere questo libro con vari pregiudizi nei confronti dell'autore Giorgio Faletti: è vero che ha fatto parte del mondo dello spettacolo e soprattutto di un genere che a tanti, giustamente può non piacere, ma questo non significa niente.
Detto ciò parliamo del libro, che è quello che a noi deve interessare.
Il libro è scritto in maniera semplice e scorrevole, ci sono però parti inutilmente dilungate, descrizioni, deja vu e metafore un pó forzate.
Il soggett
...more
Cristina
Aug 30, 2014 Cristina rated it did not like it  ·  review of another edition
Ho smesso di leggere 'io uccido' a pagina 187 perché avevo la sensazione di perdere tempo.

Il thriller non è un genere che leggo volentieri. Ho cominciato a leggerlo per curiosità. A molti amici era piaciuto. Moltissimo. Le copie vendute, la critica di D'Orrico e la morte di Faletti hanno fatto il resto.
Ma non ho trovato niente che mi spingesse a continuare la lettura dopo il secondo omicidio.

La trama ha lo stesso appeal delle trasmissioni televisive dedicate ai serial killer, omicidi e casi ir
...more
Almu TM
Mar 07, 2015 Almu TM rated it really liked it  ·  review of another edition
U
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 99 100 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • La prima indagine di Montalbano
  • Ad occhi chiusi
  • Il gioco delle tre carte
  • Donne informate sui fatti
  • I delitti di via Medina-Sidonia
  • Per cosa si uccide
  • Nido vuoto
  • Dans les bois éternels (Commissaire Adamsberg, #7)
35371
Artista poliedrico non ha mai smesso di dare prova della sua capacità di spaziare da un campo artistico all’altro. Come comico ha lasciato una forte impronta nel panorama della comicità creando una serie di personaggi indimenticabili protagonisti di alcune fortunate serie televisive come Drive In, Emilio e Fantastico 90.

Anche come musicista Giorgio Faletti ha ottenuto negli anni numerosi consensi.
...more
More about Giorgio Faletti...

Share This Book



No trivia or quizzes yet. Add some now »

“Anche in questo siamo uguali. L'unica cosa che ci fa differenti è che tu, quando hai finito di parlare con loro, hai la possibilità di sentirti stanco.
Puoi andare a casa e spegnere la tua mente e ogni sua malattia.
Io no. Io di notte non posso dormire, perché il mio male non riposa mai."

"E allora tu che cosa fai, di notte, per curare il tuo male?"

"Io uccido...”
7 likes
“Da un sacco di tempo tutti si affannano a cercare di capire il motivo della loro estinzione. Si chiedono perché questi animali che dominavano il mondo di colpo siano scomparsi. Forse fra tutte le spiegazioni la più valida è anche la più semplice. Forse sono morti perché sono impazziti tutti quanti. Proprio come noi. Ecco cosa siamo, nient'altro che dei piccoli dinosauri. E la nostra pazzia prima o poi sarà la causa della nostra fine.” 4 likes
More quotes…