Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Niente trucchi da quattro soldi: consigli per scrivere onestamente” as Want to Read:
Niente trucchi da quattro soldi: consigli per scrivere onestamente
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Niente trucchi da quattro soldi: consigli per scrivere onestamente

by
3.69  ·  Rating Details ·  36 Ratings  ·  5 Reviews
«Non ho niente da insegnare, e non voglio fare prediche. L'unica cosa che so è che voglio scrivere più che posso, e con la maggior accuratezza possibile». Le parole di Raymond Carver riassumono efficacemente il senso di questo libro, che propone il credo letterario dell'autore di Cattedrale e Da dove sto chiamando. Circa 150 frammenti che non sono insegnamenti, ma ricordi ...more
Paperback, Filigrana #31, 128 pages
Published November 2002 by Minimum Fax (first published 2002)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Niente trucchi da quattro soldi, please sign up.

Be the first to ask a question about Niente trucchi da quattro soldi

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Giovanna
"Se siamo fortunati, non importa se scrittori o lettori, finiremo l'ultimo paio di righe del racconto e ce ne resteremo seduti un momento o due in silenzio. Idealmente, ci metteremo a riflettere su quello che abbiamo appena scritto o letto; magari il nostro cuore e la nostra mente avranno fatto un piccolo passo in avanti rispetto a dove erano prima. La temperatura del nostro corpo sarà salita, o scesa, di un grado. Poi, dopo aver ripreso a respirare regolarmente, ci ricomporremo, non importa se ...more
Marco Freccero
Jan 20, 2015 Marco Freccero rated it it was amazing
Shelves: americani
A volte non so come andrà avanti la storia. Mi stupisco di leggere quello che ho scritto. Leggo e penso: “Ah, interessante, cosa succederà adesso?”

Ci sono molti modi per scrivere ma per scrivere con onestà? Non è un caso se questo libricino edito da Minimum Fax ha come sottotitolo un eloquente: “Consigli per scrivere onestamente”.
A scriverli Raymond Carver, a metterli in fila con un’introduzione di Marco Cassini, la casa editrice che in Italia per prima intuì che cos’era Carver.

Uno scrittore? Si
...more
Guido
Aug 26, 2012 Guido rated it liked it
Shelves: saggi, stati-uniti
Questo libro è un trucco. Non da quattro soldi, ma certamente un trucco: non è che una raccolta di citazioni di Raymond Carver, tratte da articoli, prefazioni, interviste varie. Il risultato è piuttosto inconcludente. Le idee e i consigli si ripetono, e alcuni sembrano, pur nella loro saggezza, alquanto scontati - dubito che Carver avrebbe mai pubblicato un libro così. Non mancano, però, tra tutte le ripetizioni e le frasi un po' vuote e prive di contesto, alcune autentiche testimonianze del suo ...more
Michela
Carver ha appreso molto da Cechov e da altri grandi scrittori e i consigli che dispensa in “Niente trucchi da quattro soldi” sono in gran parte frutto di quanto acquisito da questi. Niente di male in tutto ciò. Anzi, nel momento in cui cita i suoi maestri lo fa con una modestia che mi piace molto.
Il suo modo di scrivere, però, non mi convince: lo trovo un po’ sciatto e frettoloso, poco accurato. Non condivido tutto quel che suggerisce, ma ho fatto tesoro di alcune parti del libro, soprattutto di
...more
Niki Costantini
Mar 26, 2014 Niki Costantini rated it really liked it
Shelves: saggio
Una piccola lettura sulla scrittura e lo scrivere. Non è un manuale, ma una "chiacchierata" tra Carver e gli aspiranti scrittori, tra consigli di buon senso ed esperienze personali.
Piacevole e lieve, si legge in un paio d'ore, adatto anche a quelli che scrivono non per professione, come me.
Pablo Renzi
Pablo Renzi rated it it was ok
Nov 01, 2015
Simone Subliminalpop
Simone Subliminalpop rated it it was amazing
Sep 26, 2011
Ivano Porpora
Ivano Porpora rated it it was amazing
May 03, 2014
Elena
Elena rated it really liked it
Jan 19, 2013
Gianfranco Modica
Gianfranco Modica rated it liked it
Sep 05, 2013
Johngrady
Johngrady rated it liked it
Dec 01, 2011
Giuseppe D'Antonio
Giuseppe D'Antonio rated it liked it
Nov 14, 2010
Vale
Vale rated it it was ok
Dec 07, 2015
Simone
Simone rated it did not like it
Jun 10, 2013
Silvia Fattori
Silvia Fattori rated it really liked it
Dec 04, 2011
Milo22
Milo22 rated it it was ok
Apr 22, 2013
Riccardo Savoldo
Riccardo Savoldo rated it really liked it
Oct 17, 2013
Ilpado89
Ilpado89 rated it liked it
Jul 24, 2015
Martola
Martola rated it it was amazing
Jun 07, 2015
Stefania
Stefania rated it liked it
Feb 25, 2014
Antonella Castello
Antonella Castello rated it it was amazing
Sep 11, 2016
Elena Tamborrino
Elena Tamborrino rated it really liked it
Jun 06, 2015
Luca
Luca rated it really liked it
Jun 05, 2016
Raul
Raul rated it it was ok
Sep 11, 2012
Ilenia Zedda
Ilenia Zedda rated it it was amazing
Sep 28, 2015
Massimiliano Zarrilli
Massimiliano Zarrilli rated it it was amazing
Aug 07, 2015
Andrea Cabassi
Andrea Cabassi rated it liked it
Jul 06, 2012
Correzionebozze Punto it
Correzionebozze Punto it rated it really liked it
Jan 05, 2012
Daria Balducelli
Daria Balducelli rated it it was amazing
Jan 25, 2016
Mastrangelina
Mastrangelina rated it really liked it
Nov 05, 2013
« previous 1 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
7363
Carver was born into a poverty-stricken family at the tail-end of the Depression. The son of a violent alcoholic, he married at 19, started a series of menial jobs and his own career of 'full-time drinking as a serious pursuit', a career that would eventually kill him. Constantly struggling to support his wife and family, Carver enrolled in a writing programme under author John Gardner in 1958. He ...more
More about Raymond Carver...

Share This Book