Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Il tennis come esperienza religiosa” as Want to Read:
Il tennis come esperienza religiosa
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Il tennis come esperienza religiosa

4.02  ·  Rating Details ·  351 Ratings  ·  60 Reviews
“Ci sono tre spiegazioni valide per l’ascesa di Federer. La prima ha a che vedere col mistero e la metafisica ed è, a mio avviso, la più vicina alla verità. Le altre sono più tecniche e funzionano meglio come giornalismo”. Per l’edizione di Wimbledon 2006, il “New York Times” invia in Inghilterra un corrispondente d’eccezione, David Foster Wallace. La penna di uno dei più ...more
Paperback, Stile Libero Big, 96 pages
Published September 2012 by Einaudi (first published August 20th 2006)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Il tennis come esperienza religiosa, please sign up.

Be the first to ask a question about Il tennis come esperienza religiosa

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Marco Tamborrino
Jul 22, 2013 Marco Tamborrino rated it it was amazing
"Se tra quegli juniores ci fosse un novello Federer non è dato sapere. Il genio non è riproducibile. L'ispirazione, però, è contagiosa, e multiforme, e anche soltanto vedere, da vicini, la potenza e l'aggressività rese vulnerabili dalla bellezza significa sentirsi ispirati e (in modo fugace, mortale) riconciliati."

Leggere David Foster Wallace che parla di tennis è estremamente rilassante e, da un certo punto di vista, anche estremamente dolce. Lui parla del tennis come del suo più caro amico.
...more
Paula
Aug 20, 2016 Paula rated it it was amazing  ·  review of another edition
DFW analiza el juego del tenis en dos brillantes reportajes (el primero sobre el US Open y el segundo sobre Federer centrándose en la final de Wimbledon de 2006 en la que jugó contra Nadal). Como experto en el tema intenta diseccionar cada movimiento, cada aspecto tanto visible como no visible (adivinando los movimientos que vendrán después) y dejarlo en pequeños montoncitos que luego va recomponiendo en sus textos de forma que vuelve creyente al más escéptico. Pero lo mejor de todo es que no es ...more
orsodimondo
Sep 21, 2012 orsodimondo rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: americana, reportage
MOZART featuring METALLICA
56 pagine con le note separate dal testo, messe in coda (proprio con DFW! Ma come si fa?!), carattere corpo 13: insomma, un'edizione sòla.

Se non che si tratta di DFW e la delizia è assicurata: mentre spiega e dimostra che qualsiasi sport praticato ad alto livello diventa una sede privilegiata per l'espressione della bellezza umana, DFW produce bellezza.
Federer, il più grande tennista di tutti i tempi, è l'unione perfetta di Mozart e dei Metallica, una squisita armonia.
...more
Mientras Leo
May 07, 2016 Mientras Leo rated it it was amazing  ·  review of another edition
Siempre es un placer leer a DFW

http://entremontonesdelibros.blogspot...
Paolo
Oct 17, 2012 Paolo rated it it was amazing
Qualcuno ha scritto che questo libro, questi due brevi saggi (Democrazia e commercio agli Us Open e Federer come esperienza religiosa) sono esercizi letterari da catalogare sotto il genere 'pornografia'. Ora, le attenzioni microscopiche che DFW dedica agli oggetti delle sue analisi avvicinano in un certo senso il suo stile ai movimenti di una telecamera per adulti in cerca di dettagli morbosi e anche solipsistici, e può non essere un caso, anzi: non lo è, che il nostro abbia scritto un (imperdib ...more
Paola
Dec 14, 2010 Paola rated it it was amazing  ·  review of another edition
Shelves: saggistica
Ecco sto librino praticamente ha deciso di farsi trovare e basta.
Ieri leggo un articolo sul NYT del 2006 di DFW su R. Federer.
Stamattina vado alla cittadella vicina al mio paesino, storia di portare le scarpe dal calzolaio, scarpe da un milione di dollari, quelle canadesi per intenderci ricevute in regalo, che dopo una passeggiata, dicasi una con i 4zampe in un prato bagnato, hanno deciso che suola di gomma e tomaia di cuoio si lasciavano senza disaccordi, dunque sulla via che porta al negoziett
...more
El Buscalibros | elbuscalibros.com
Sé que siempre asociaré la lectura de este maravilloso libro a una tarde de junio en mi jardín tirada en un balancín leyendo. Asociaré el ingenio, la inteligencia (que no son lo mismo), la ironía, la cultura, la mala leche y la maravillosa escritura de David Foster Wallace al olor a verano, a brisa de tarde, a pantalón corto y pies descalzos.

El tenis como experiencia religiosa es un breve volumen, editado por Literatura Random House, que recoge dos artículos sobre tenis que David Foster Wallace
...more
Mircalla64
Sep 07, 2012 Mircalla64 rated it it was amazing
Shelves: postmoderni
la lettura come esperienza religiosa


va bene,
DFW è un grande scrittore,
va bene anche il fatto che riesce a farti appassionare a cose di cui mai avresti pensato ti saresti interessato, però quello che non ho mai trovato da nessun'altra parte è lo stile sgembo, quello stile trasversale che parte dalla cronaca sportiva e finisce col parlarti della gente che c'è fuori allo stadio e che si dedica ad attività che nulla hanno a che vedere con il tennis...
c'è poi il modo superbo in cui usa gli aggettivi
...more
Cristina
Dec 16, 2013 Cristina rated it really liked it
Leggere un libro di DFW e’ come immergersi completamente in un’altra realta’ e quando ne riemergi, aprendo gli occhi, quello che hai davanti e’ un nuovo mondo o almeno cosi’ ti sembra, ma poi ti accorgi che il mondo e’ sempre lo stesso che hai lasciato qualche ora prima ma che, semplicemente, e’ cambiato il tuo modo di osservarlo.

E’ successo che sei stato rapito dalle sue parole e soprattuto da quel suo modo di disporle una dopo l’altra a formare frasi all’apparenza normali ma che, senza accorge
...more
Xavier
Sep 02, 2016 Xavier rated it it was amazing  ·  review of another edition
Una joyita de David Foster Wallace. Demuestra que se puede escribir magníficamente sobre cualquier tema. Delicado, dinámico, generoso. Nos presta sus ojos, pero sobre todo, su corazón, para saborear su evento humano favorito: el tenis.
Carmine
Dec 02, 2012 Carmine rated it really liked it
Sono pronto.

"Il tennis in tv sta al tennis dal vivo più o meno come i video porno stanno alla realtà vissuta."

Dopo aver letto tutti e 5 i saggi sul Tennis di DfW, ora è arrivato il momento di affrontare Infinite Jest.
York
Mar 28, 2017 York rated it it was amazing  ·  review of another edition
Leído en voz alta durante un vuelo. La recopilación de un par de ensayos sobre el Tenis. uno sobre el US Open y el segundo sobre Roger Federer durante esa mítica final de Wimbledon de 2006 en la que peleó (sí, peleó) contra Rafa Nadal. Foster Wallace es uno de los autores más densos pero indispensables para comprender la literatura contemporánea y aquí juega insuperable.

Este libro es perfecto para iniciarse en su obra o para comenzar a amar este deporte a través de la pasión y sangre que Foster
...more
Ivano Porpora
Feb 15, 2017 Ivano Porpora rated it really liked it
Lo chiameremo: della fatica di farmi piacere DFW. Il voto è per Federer come esperienza religiosa, molto bello.
Ora gli lascio come ultima chance Infinite Jest.
Laura
Sep 18, 2016 Laura rated it it was amazing  ·  review of another edition
Shelves: estate-2016
David Foster Wallace riesce a prendere un torneo di tennis e spalancare la realtà che c'è dentro e intorno e fartela vedere nella sua naturalezza anche se fino a cinque minuti prima non immaginavi neanche che ci fosse tutta quella realtà. Riesce a prendere un campione di tennis, Federer, e a scrivere un saggio sulla bellezza dello sport e degli atleti in generale e del tennis in particolare. Tu sei lì che leggi e voli con la palla in uno scambio, vedi le angolazioni dei colpi che Federer costrui ...more
Sebastian Uribe
Jan 29, 2017 Sebastian Uribe rated it really liked it  ·  review of another edition
#Reseña:

Terminé de leer "El tenis como experiencia religiosa" (Literatura Random House, 2016. 112 pp. S/.49 ) de David Foster Wallace y la victoria de Roger Federer en el Open de Australia es una ocasión propicia para comentarlo.

http://unperroromantico.blogspot.pe/2...
Alejandro Orradre
Dos pequeños ensayos, muy específicos, sobre una de las pasiones de Foster Wallace: el tenis. Una disección sobre todo lo que rodea a un partido, en el primer ensayo, y al juego (en particular el estilo de Roger Federer) en el segundo.

Para amantes de Foster Wallace.
Mishti Sharma
Feb 20, 2013 Mishti Sharma rated it it was amazing  ·  review of another edition
Shelves: nonfiction
Roger Federer as a Religious Experience: read in English, in the New York Times. Beautiful. David Foster Wallace gets it.
Cristina
Aug 24, 2014 Cristina rated it really liked it  ·  review of another edition
Do 4 stelle invece di 5 solo per darmi un contegno e perché è così corto e dura troppo poco, e io rimango come uno stoccafisso ad aspettare altre parole di David.
bruna_d80
Jan 09, 2016 bruna_d80 rated it really liked it
Il mio primo libro di DFW, grandi aspettative ampiamente soddisfatte. "Momento Federer", capisco.
Fatima
Aug 19, 2016 Fatima rated it really liked it  ·  review of another edition
Un soberbio ensayo sobre Tennis, teniendo a los mas grandes Federer y Agassi, en un USA Open.
Oscar Lopera
Nov 02, 2016 Oscar Lopera rated it really liked it  ·  review of another edition
El talento de DFW en ese género híbrido de periodismo con ensayo tan cargado de inmersión personal es innegable, especialmente por su aguda capacidad de observación del fenómeno humano. Es por ello que es en su crónica del abierto de tenis de EEUU donde más se luce, no narrando los detalles pertinentes al tenis en sí sino a las peripecias del altamente comercializado y mercantilista evento que es. Pero el artículo no te queda por ser una dura crítica al capitalismo (cosa que no es, ni pretende s ...more
Guillermo Macbeth
Nice essays on tennis. David Foster Wallace shared his smart impressions and his smarter thoughts about the US Open of 1995 and 2005. These championships are business. However, the esthetic experience might defeat the market. A strange mixture of strength, speed, precision, and intuition may derive in some kind of religious experience that combines physical and metaphysical elements according to Foster Wallace. Somehow, the exaggerations, malicious comments, and footnotes abuse by Foster Wallace ...more
Giovanni
Putroppo, eccetto qualche breve "spezzone" ho visto giocare poche volte il grande Federer (le pay-tv hanno fatto "sparire" i grandi eventi sportivi)..ma..stranamente.. ho sempre provato"simpatia" nei suoi riguardi e la notizia delle sue sconfitte mi ha sempre causato un po di dispiacere..
così mi ha incuriosito questo breve scritto di Foster Wallace... per gustarlo pienamente e aggiungere almeno una stella..dovrei visionare i filmati delle memorabili partite ivi descritte..ma anche solo sforzando
...more
Enrique Jiménez
Delicioso librito en el que DFW nos habla de una de sus grandes pasiones, el tenis, en dos partes dedicadas al US Open y a la figura de Roger Federer y su mítica rivalidad con Rafael Nadal. Lectura muy amena y divertida. Altamente recomendable.
Milly Cohen
Creo que aún no lo amo tanto a él (o al tenis) como para adorar este texto como otros.
¿Quizá si fuera alguna vez al abierto de tenis?
¿O lo viera por la televisión?
Piperitapitta
Oct 24, 2014 Piperitapitta rated it really liked it  ·  review of another edition
Qualche settimana fa leggevo il commento della mia amica @millericcioli a "Come diventare se stessi", il libro intervista di David Lipsky a David Foster Wallace, realizzato "on-the-road" alcuni anni prima del suo suicidio.
Avevo lasciato sospeso nell'aria il suo interrogativo finale: "Come pu�� un suicida suggerirmi come diventare me stessa?".
La risposta l'ho appena avuta dalle pagine di "A", il settimanale femminile, l'ex Anna a sua volta ex "Annabella" - incredibile a dirsi ma c'�� da imparare
...more
Mattia Riva
Jan 14, 2017 Mattia Riva rated it liked it
Shelves: sports
Due saggi sul tennis e sul suo mondo. Ho preferito di gran lunga il primo (us open), non tanto per la scrittura, ma per il mio maggior interesse nei confronti dell'argomento.
Carlos Dominguez
La inspiración, sin embargo, es contagiosa y multiforme; y el mero hecho de presenciar de cerca cómo la potencia y la agresividad se hacen vulnerables a la belleza equivale a sentirse inspirado y (de una forma fugaz y mortal) reconciliado.

En este pequeño ensayo queda de manifiesto la gran capacidad que tenia David Foster Wallace para describir lo que veían sus ojos y lo que sentía "su ser", no es de extrañar que el éxito de este autor se deba precisamente a esas dos cualidades. (en mi opinión)

PD
...more
Procyon Lotor
Per il giornalista sportivo medio... ... � una gran fortuna che Wallace avesse spesso altro da fare. Scrivere di qualsiasi cosa che duri intrinsecamente meno del tempo necessario a leggerne una descrizione, � difficile. Il tennis ha tempi di scambio di 0,4/0,8 sec, tempo nel quale - a meno che voi non siate lettori superrapidi - non riuscite a leggere che poche parole. C'� chi � pi� rapido: "Ho fatto un corso di lettura veloce, ho imparato a leggere a piombo, trasversalmente la pagina, e ho potu ...more
Cloudbuster
Premetto che non amo il tennis e trovo estremamente noioso guardarlo in TV. In realtà, DFW spiega chiaramente che questo sport andrebbe visto dal vivo, possibilmente sui campi verdi di Wimbledon, per poterlo apprezzare a pieno ma non ne ho mai avuto l'occasione.

Tralasciando le spiegazioni tecniche sull'evoluzione del tennis moderno, ritengo che il cuore di questa breve racconto, o lungo reportage, sia la celebrazione del trionfo dell'estro e della fantasia contro la potenza bruta. Anche se non r
...more
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • Tutti i romanzi e i racconti
  • Fondamenta degli incurabili
  • Levels of the Game
  • The Muse Asylum
  • The Best of McSweeney's, Vol. 2
  • No Heroics, Please: Uncollected Writings
  • The Drive-In: A Double Feature Omnibus
  • Tempo di uccidere
  • VALIS and Later Novels
  • Il libraio che imbrogliò l'Inghilterra
  • Hollywood Gothic: The Tangled Web of Dracula from Novel to Stage to Screen
  • The Floating Opera
  • Ogni maledetto lunedì su due
  • Due
  • Il ciclo delle Fondazioni
  • The Dogs Bark
  • Buonanotte, signor Lenin
  • La vita agra
4339
David Foster Wallace worked surprising turns on nearly everything: novels, journalism, vacation. His life was an information hunt, collecting hows and whys. "I received 500,000 discrete bits of information today," he once said, "of which maybe 25 are important. My job is to make some sense of it." He wanted to write "stuff about what it feels like to live. Instead of being a relief from what it fe ...more
More about David Foster Wallace...

Share This Book



“«La belleza no es la meta de los deportes de competición y, sin embargo, los deportes de élite son un vehículo perfecto para la expresión de la belleza humana. La relación que guardan ambas cosas entre sí viene a ser un poco como la que hay entre la valentía y la guerra».” 0 likes
More quotes…