Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Oriana Fallaci intervista Oriana Fallaci” as Want to Read:
Oriana Fallaci intervista Oriana Fallaci
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Oriana Fallaci intervista Oriana Fallaci

3.69  ·  Rating Details  ·  326 Ratings  ·  19 Reviews
Autointervista di una donna che ha il coraggio di scrivere la verità sugli altri e su se stessa.
Temi: il cancro morale che divora l'Occidente e quello fisico che divora lei. L'antioccidentalismo, il filoislamismo, il parallelo tra l'Europa del 1938 e l'Eurabia d'oggi, il nuovo nazifascismo che avanza. Tra i personaggi: Berlusconi e i Maramaldi, i protagonisti e i leader n
...more
Hardcover, 126 pages
Published August 1st 2004 by RCS Quotidiani S.p.A. Milano (first published 2004)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Oriana Fallaci intervista Oriana Fallaci, please sign up.

Be the first to ask a question about Oriana Fallaci intervista Oriana Fallaci

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30 of 601)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
arcobaleno
Jul 18, 2012 arcobaleno rated it really liked it  ·  review of another edition
Un tarlo dentro la Storia
Così si sente Oriana Fallaci: un tarlo nella Storia della sua epoca (pag.11).
Una donna che ha fatto del giornalismo la vera essenza della vita, senza ipocrisie e falsi moralismi, ma con coraggio e sincerità; che riesce a recuperare con determinazione le sue forze per combattere l’ultima battaglia non tanto contro il cancro del corpo, quanto contro quello dell’anima. Un cancro ben più tragico, ben più irrimediabile […]nutrito dall’ignoranza, dall’indifferenza, dall’ine
...more
Jessica
Oct 06, 2015 Jessica rated it it was amazing  ·  review of another edition
L'ultimo libro della trilogia.
Forse il più bello dei tre. Oriana sapeva il fatto suo. Senza peli sulla lingua prova a raccontarci come stavano le cose, prova a farci riflettere, a uscire dal guscio, prova ad attirare la nostra attenzione. Si può benissimo non concordare con ciò che dice, libera scelta, ma penso che non bisognerebbe privarsi di queste letture per partito preso.
Io non penso che fosse diventata matta alla fine. Anzi. Per me era più lucida che mai.
stefano
Se c'è una cosa che io apprezzo sopra ogni altra, questa è la megalomania. La signora Oriana Fallaci ha scritto un libro che si intitola Oriana Fallaci intervista Oriana Fallaci. Caso mai non l'aveste capito, questo libro parla di Oriana Fallaci. Argomento interessantissimo, più per lei che per noi. Ma anche per noi, un po'. Io, megalomane quasi quanto Oriana, cito sempre una frase di Dino Risi su Nanni Moretti, che diceva pressappoco così: levati e fammi vedere il film. Ecco, anche Oriana si sa ...more
Anastasia
Mar 26, 2016 Anastasia rated it really liked it  ·  review of another edition
Zia Oriana è tornata dalla sua nipote acquisita.

Ho una famiglia virtuale decisamente allargata. Nonni, sorelle e persino babbi su babbi. Di babbe ce n'è solo una: myself.
Addirittura la mia compagna di banco ogni volta che sente il nome della zia Oriana spalanca gli occhi, neanche avesse visto un fantasma. Dobbiamo capirla.
In effetti la Fallaci aveva delle opinioni..molto forti, che un comune lettore non può appoggiare in toto. Eppure vorrei far riconoscere che le sue convinzioni non sono mai st
...more
Donatella
Oct 20, 2015 Donatella rated it did not like it  ·  review of another edition
Io adoro Oriana Fallaci, è una delle mie scrittrici preferite di sempre, ma con tutta l'ammirazione che ho e continuo ad avere per lei, quest'ultimo libro l'ho trovato veramente poco interessante e in contrasto con tutto il suo operato e pensiero del prima 11settembre. Difende strenuamente un'identità cristiana che non ha mai avuto dato che si è sempre definita un'atea senza categoria (vedesi Un Uomo) e si accanisce contro la religione islamica come se fosse l'unico male originale del nostro mon ...more
Diletta Martino
Dec 17, 2015 Diletta Martino rated it it was amazing  ·  review of another edition
Incisiva fino al midollo, come sempre, senza alcun filtro tra carta e cervello, Oriana lotta e combatte per scuotere gli animi con la sua prosa carnale.
Matteo Cavelier
Feb 26, 2016 Matteo Cavelier rated it really liked it  ·  review of another edition
Un manifesto inquietante dalla Fallaci che fa tanto arrabbiare quanto riflettere. Arrabbiare perche la Fallaci non pone importanza sul pluralismo. Secondo lei, tutti i abitanti del Medioriente e del Maghreb farebbero parte del mondo islamico, perciò sarebbero nemici del occidentalismo. Senza dubbio non è così. Non pone soluzioni per il problema dei rifugiati che scappano dalla violenza nel Medioriente e nel Maghreb, e parla sui mediorientali senza le morali cristiane (anche ateo-cristiane) che l ...more
Eu77
Mar 21, 2015 Eu77 rated it really liked it  ·  review of another edition
Libro interessante, un po' troppo fervore; la scelta dell'intervista a sé stessa é inconsueta ma a volte manca il bilanciamento di una controparte. Tuttavia vista la data in cui é stato scritto e quello che in effetti é successo e sta succedendo, si puo' dire che le basi relative ai fatti raccontati fossero sicuramente valide. Qualche imprecisione di ordine biotecnologico non grave. Non sempre i giudizi espressi sono condivisibili, soprattutto l'elogio della democrazia americana che non penso si ...more
Meria
Dec 07, 2010 Meria rated it liked it  ·  review of another edition
Stile impeccabile, come sempre per la Fallaci. Ragionamenti un po' duri, come le era solito negli ultimi anni della sua vita: peccato, un poco di clemenza in più l'avrebbe resa davvero immortale.
Lorenzo
In questa intervista rilasciata senza peli sulla lingua Oriana Fallaci fa uscire se stessa. Un merito che va ponderato e valutato con attenzione nel momento in cui esprime le sue legittime idee. Infatti, non esita a tartassare quegli esponenti della cultura occidentale che credono ai massacri e alle devastazioni delle popolazioni orientali (Iraq, Vietnam) come ad una sacrosanta resistenza dei sottomessi. La Fallaci si scaglia contro l'atteggiamento occidentale che cerca di vedere i musulmani com ...more
Sarah Iles
Sep 26, 2012 Sarah Iles rated it it was amazing  ·  review of another edition
Oriana Fallaci

Non comprendevo come una giornalista e persona/scrittrice tanto acclamata potesse rifugiarsi oltre oceano e abbandonare la vita della propria patria.

Per questo abbarbicamento e per la sua ostinazione non volevo leggere nessuna delle opere di Oriana Fallaci.

Stupido pregiudizio.

Ricordo che è stato l'11 settembre 2001 a sollevare nuovamente l'attenzione mediatica della Fallaci...

io ho cominciato da lì, da un momento di terrore del mondo ad assaporare la ricchezza della sua penna e in
...more
Loretta
L'originalità di quest'opera sta tutta nel fatto che si tratta di un'autointervista, in cui l'Autrice si pone delle domande che fungono da contraddittorio.
Sicuramente siamo in presenza di un libro fortemente schierato.
Ma, del resto, basta esserne consapevoli. Poi, per una volta, può essere anche interessante ed arricchente provare a leggere il Mondo con occhi diversi.
Michelle Hardy
Dec 13, 2014 Michelle Hardy rated it did not like it  ·  review of another edition
Shelves: reviewed
Este es sin duda el peor libro que haya leído en mi vida. Escrito en el ocaso de la vida de la autora, supuestamente ella se entrevista a sí misma. Este libro me causó tanta repulsión, que lo boté en la basura (para mí eso es prácticamente pecado, pues aunque un libro no me guste, lo regalo o lo dono, mínimo lo reciclo, pero en este caso quería estar segura de que más nadie lo leyera). Lo único que hace Fallaci es hablar mal de todas las nacionalidades que han emigrado a Italia.
Andrea
Sep 27, 2012 Andrea rated it liked it  ·  review of another edition
L'impatto degli scritti di questa donna è fenomenale. La sensazione è che le vicende personali abbiano preso il sopravvento sulle storie e a un certo punto la Fallaci si sia fatta più rabbiosa e ombelicale.
Ma non scorderò mai "Un uomo", e sebbene con riluttanza, non posso fare a meno di ammettere che, se oggi rispetto eventualmente la persona e NON aprioristicamente la sua cultura, quando la sua cultura è antitetica alla mia, be', lo devo anche alla Fallaci.
Sebbene certe cose, le abbia dette co
...more
Maria
Apr 12, 2008 Maria rated it did not like it  ·  review of another edition
El arrebatador y angustioso testimonio de una mujer valiente. La fuerza de sus ideas y la intensidad de sus palabras en una entrevista a sí misma que completa y enriquece el discurso iniciado con "La Rabia y el Orgullo" y desarrollado con "La Fuerza de la Razón".

Un discurso que, partiendo de las reflexiones sobre el cáncer moral e intelectual de Occidente, pone al descubierto la obtusa ferocidad del terrorismo islámico, su guerra contra nuestra civilización.
Un libro jartisimo, es en forma de ent
...more
Roman Pindela
Jan 07, 2016 Roman Pindela rated it really liked it  ·  review of another edition
It is hard to not agree with the author. I wanted to write here "an interesting opinion of someone who has balls to tell the truth", but unfortunately it is not opinion it is statement of facts. Europe I pray for You. Oriana RIP.
Paulina
Apr 23, 2012 Paulina rated it it was amazing  ·  review of another edition
Polski tytuł "Wywiad z samą sobą" i "Apokalipsa"
Tak prawdziwe że aż bolesne przedstawianie zbrodni Islamu w XX i XXI wieku oraz rekacje Europy, nazywanej przez autorkę Eurabią.
Książka napisana przystępnym językiem i w takiej samej formie: wywiadu z samą sobą. Pozwala na przejrzyste poznanie poglądów autorki. Z pewnością godne przeczytania.
Anelia
Mar 08, 2014 Anelia rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: read-in-2014
Ами, разочаровах се.. Главно защото в половината от книгата се говореше за политическите събития в Италия, а аз не съм особено добре запозната с тях и ми беше леко неразбираемо. И като цяло очаквах повече..
Barbara Ab
Interessante.. ma solo se si è già letto un suo libro... tanto per avere un'idea della scrittrice.
Martina Sgorlon
Martina Sgorlon rated it really liked it
May 27, 2016
Federico Bruno
Federico Bruno rated it liked it
May 27, 2016
Velina
Velina added it
May 17, 2016
Chiara Piezzo
Chiara Piezzo rated it it was amazing
May 07, 2016
Dorotea Rossi
Dorotea Rossi marked it as to-read
Apr 28, 2016
Viviana Rizzo
Viviana Rizzo rated it really liked it
Apr 24, 2016
Stefania
Stefania is currently reading it
Apr 18, 2016
Maria Filardi
Maria Filardi rated it really liked it
Apr 09, 2016
Gianfranco Ferri
Gianfranco Ferri marked it as to-read
Mar 28, 2016
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 20 21 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • L'arte di essere felici. Esposta in 50 massime
  • Discusión
  • Le Choc Amoureux
  • Viaggi e altri viaggi
  • Is Shakespeare Dead?
  • In Praise of Reading and Fiction: The Nobel Lecture
  • Di bene in peggio. Istruzioni per un successo catastrofico
  • Spingendo la notte più in là
  • K.
  • Essays in the Art of Writing
  • Camus at Combat: Writing 1944-1947
  • Un altro giro di giostra
  • Canale Mussolini
  • Un anno sull'altipiano
  • Meine Preise
  • Il Giornalino di Gian Burrasca
  • Leggere: perché i libri ci rendono migliori, più allegri e più liberi
  • Centomila gavette di ghiaccio
25545
Fallaci was born in Florence, Italy. During World War II, she joined the resistance despite her youth, in the democratic armed group "Giustizia e Libertà". Her father Edoardo Fallaci, a cabinet maker in Florence, was a political activist struggling to put an end to the dictatorship of Italian fascist leader Benito Mussolini. It was during this period that Fallaci was first exposed to the atrocitie ...more
More about Oriana Fallaci...

Share This Book



“Scrivendo, invece, servo a qualcosa. Vi sono tanti modi per fare la politica vista come nobile impegno, dovere. Io la faccio scrivendo.” 0 likes
More quotes…