Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “La Compagnia dei Celestini ” as Want to Read:
La Compagnia dei Celestini
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

La Compagnia dei Celestini

3.81  ·  Rating Details  ·  2,104 Ratings  ·  53 Reviews
Un'oscura e crudele profezia che appare sui muri, scritta da una mano invisibile, incombe sulla ricca e corrotta terra di Gladonia.
Anno 1990 e rotti: Memorino, Lucifero a Alì, gli spiriti più ribelli dell'orfanotrofio dei Celestini, fuggono per poter rappresentare Gladonia al Campionato Mondiale di Pallastrada, organizzato dal Grande Bastardo in persona, protettore degli o
...more
Paperback, Universale Economica #1279, 286 pages
Published February 1st 2003 by Feltrinelli (first published 1992)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about La Compagnia dei Celestini, please sign up.

Be the first to ask a question about La Compagnia dei Celestini

Community Reviews

(showing 1-30 of 3,000)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Anna [Floanne]
Jan 01, 2016 Anna [Floanne] rated it liked it
Shelves: _italia
In realtà 3.5. Piacevole, originale, divertente, commovente ma soprattutto tristemente profetico se si considerano i suoi 20 anni compiuti. Uno spaccato di tutto il peggio del nostro "Bel Paese" in cui Benni non risparmia nessuno, sparando a zero su politici, giornalisti, preti, forze dell'ordine, adulti in generale e salvando solo i bambini con la loro innocenza e semplicità, simboleggiate dal meraviglioso gioco della pallastrada. Unica pecca, i nomi di luoghi e personaggi a volte esageratament ...more
Betelgeuse
Oct 08, 2015 Betelgeuse rated it really liked it
Recommends it for: chi apprezza l’umorismo che fa riflettere.
Recensione pubblicata su Cronache di Betelgeuse

Preparatevi ad affrontare un’avventura bizzarra, che segue in pieno lo stile particolare di Stefano Benni. Tra situazioni paradossali e personaggi fuori dal comune, ci ritroveremo a riflettere su cosa significhi essere bambini e innocenti e fino a che punto il potere è disposto a spingersi per avere ancora più successo.

Come guide all’interno di questa intricata vicenda troviamo tre ragazzini orfani, ognuno con delle qualità diverse e in grado di off
...more
Sibil
Jul 14, 2016 Sibil rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: wobble-sibil
3.5 stars
T4ncr3d1
Jan 29, 2011 T4ncr3d1 rated it it was amazing
Shelves: italiani, humour
"Le idee sono come le tette: se non sono abbastanza grandi si possono sempre gonfiare."

Geniale, fantasioso, irriverente e persino blasfemo: dalla risata sguaiata a quella amarissima, fino all'ultima lacrima (cit!).

La compagnia dei Celestini è esattamente un capolavoro dell'humour italiano di Stefano Benni: ad una fantasia variopinta, dispiegata nella creazione di nomi buffissimi e personaggi al limite del paranormale, si affianca una sotterranea satira che letteralmente fa a pezzi la nostra soci
...more
Cinzia
Nov 17, 2010 Cinzia rated it liked it
Dal retro del libro:
Un’oscura e crudele profezia che appare sui muri, scritta da una mano invisibile, incombe sulla ricca e corrotta terra di Gladonia. Anno 1990 e rotti: Memorino, Lucifero a Alì, gli spiriti più ribelli dell’orfanotrofio dei Celestini, fuggono per poter rappresentare Gladonia al Campionato Mondiale di Pallastrada, organizzato dal Grande Bastardo in persona, protettore degli orfani di tutto il mondo. Al loro inseguimento si lanciano Don Biffero, il priore Zopilote dal segreto di
...more
Nina
Come satira è scontata e quasi parodica nella sua esagerazione, come fantasy è, per quanto stravagante e allucinato, poco creativo, come romanzo d'avventura è poco coinvolgente, come YA è volgare e come romanzo per adulti è immaturo. Il tentativo finale di creare un climax in vorticosa ascesa verso lo psichedelico e il pirotecnico non fa altro che confermare l'impressione generale di una storia confusa e raffazzonata alla meglio.

Perde su tutti i fronti contro un'opera quale ad esempio, scusate l
...more
Yupa
Nov 20, 2010 Yupa rated it liked it
Primo libro di Benni che leggo.
Lo immaginavo come il tipico scrittore che s'arruffiana scendilettamente certo pubblico "di sinistra". Cioè, in parte lo è, ma non del tutto.
Per l'inventiva, la scorrevolezza e soprattutto la pirotecnicità dello stile (anche se non sempre allo stesso livello), di stelline se ne meriterebbe anche quattro.
Però sottotraccia scorre spesso quel moralismo in cui l'anti-capitalismo bordeggia un po' troppo l'anti-edonismo, sfociando verso la fine nel doppio peccato del ric
...more
Giulia
Apr 09, 2015 Giulia rated it it was ok
Carino divertente anche se rallentato dai vari giochi di parole e situazioni surreali che non rendono la lettura proprio scorrevole. Tanta fantasia forse anche troppa ma con passaggi che fanno riflettere e spesso divertire. Il più divertente è sicuramente don biffero :D voto : 3.5
Lys
Jan 08, 2011 Lys rated it it was amazing
Il più bello dei libri di Benni che abbia mai letto. Semplicemente geniale in ogni suo particolare.
Non sono una grande fan di questo scrittore e gli altri suoi libri non mi hanno mai convinto appieno, ma "La Compagnia dei Celestini" è un autentico capolavoro.
Juan Escobar
Oct 26, 2015 Juan Escobar rated it really liked it  ·  review of another edition
No es el ritmo de Baol, no. Es incluso más vertiginoso. El humor negro está regado por cada párrafo, en cada escena, y cada personaje tiene su repertorio, pero al ser tantos personajes y tantas escenas, el ritmo y la complejidad a veces te arruinan la sensación de estar leyendo una gran obra.

Igual, recomendado. Porque a pesar de lo irreal, de lo imaginario, describe verdad a verdad la sociedad religiosa y política de su Italia y de nuestro mundo.
Muy recomendado, pues habla con mucho amor al fútb
...more
Tanabrus
Nov 11, 2014 Tanabrus rated it really liked it
Siamo a Gladonia, una nazione italiana negli anni novanta.
Una nazione corrotta e sudicia, in mano all'Egoarca Mussolardi e ai suoi eserciti di giornalisti, presentatori, attori e comparse.
Tra l'altro pensavo fosse una chiara satira della cultura nostrana, non fosse che è stato pubblicato nel 1992 e quindi assume toni più profetici.

Comunque, in questa nazione allo sbando si muove il nostro protagonista, Memorino, capo della squadra dei Celestini, orfani cresciuti all'orfanatrofio di Santa Celesti
...more
Jessie
Mar 01, 2012 Jessie rated it liked it
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Sakura87
Jul 11, 2012 Sakura87 rated it liked it
"Dio non ha mai elencato il rock tra le cose proibite!" "Quello che ha detto Dio lo diciamo noi!"

I tristi orfani di Santa Celestina sono rallegrati da un lieto evento: la caduta del Cristo di pane su Don Biffero durante la pestilenziale cena a base di zuppa di cavoli diavoli.
Questo esilarante avvenimento è solo il principio della profezia di Santa Celestina, l'angelica figlia del tiranno di Banessa, che s'involò dopo aver impedito la fucilazione dei bambini affamati che aveva condotto alla tavo
...more
La Stamberga dei Lettori
May 02, 2011 La Stamberga dei Lettori rated it really liked it
Shelves: sakura87, tancredi
Geniale, fantasioso, irriverente e persino blasfemo: dalla risata sguaiata a quella amarissima, fino all'ultima lacrima (cit!).

La compagnia dei Celestini è esattamente un capolavoro dell'humour italiano di Stefano Benni: ad una fantasia variopinta, dispiegata nella creazione di nomi buffissimi e personaggi al limite del paranormale, si affianca una sotterranea satira che letteralmente fa a pezzi la nostra società contemporanea, senza rispiarmare alcuno: preti, politici, giornalisti, gente comune
...more
Loredana La Puma
Jun 25, 2012 Loredana La Puma rated it liked it
Memorino, Alì e Luciano (detto Lucifero) vivono in un orfanotrofio ecclesiastico nello pseudo-immaginario paese di Gladonia (né più né meno che il nostro Bel Paese). In seguito alla chiamata del misterioso Grande Bastardo, paladino dei diseredati di tutto il mondo, i tre sono invitati a rappresentare Gladonia al torneo mondiale di pallastrada, ovvero il classico calcio giocato in strada con tanto di palloni malandati, campi da gioco improponibili, l'obbligo di non indossare una divisa e tutte le ...more
Sandra
Jul 18, 2015 Sandra rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: italia
Siamo nello stato di Gladonia. Un gruppo di orfanelli che vivono nell'orfanatrofio dei Celestini fugge per partecipare al campionato mondiale di pallastrada, uno sport segretissimo e clandestino che si gioca per le strade. Sono stati invitati a partecipare dal Grande Bastardo, "il protettore di tutti gli orfani del mondo". Durante la loro fuga dovranno affrontare molte avventure e avranno inseguitori e pericoli da evitare.
Il solito Benni, pieno di fantasia e sarcasmo.Il solito linguaggio infarci
...more
Kharen
Oct 27, 2015 Kharen rated it really liked it  ·  review of another edition
Una aventura de niños prodigio, personajes misteriosos convocando a miniestrellas a un torneo de fútbol del de verdad-verdad, el fútbol invisible y universal: El fútbol calle.

A la final Benni nos mete un golazo, pues con la excusa de llegar a la gran misión nos muestra un mundo corrupto: medios vendidos, curitas depravados y explotadores.

Un poco acelerado para mi gusto, hubo pasajes en que me sentí perdida, pero otros llenos de fantasía compensaron con creces.
Simone
Dec 26, 2015 Simone rated it really liked it
Shelves: completed, romanzi
Stile superbo, à un piacere da leggere. Storia accattivante: la fantasia à usata in modo sfrenato ma non esagerato: affonda sempre le sue radici nella realtà e proprio per questo si esalta come fantasia. E' un libro veloce, fantasioso ma anche molto intelligente. Occorre ricordarsi cosa era essere bambini, per gustarlo fino in fondo.

La storia nella storia che intermezza i capitoli, à qualcosa di magnifico, perchà ad alta simbolicitÃ.

...more
Chiara
Feb 22, 2014 Chiara rated it really liked it
Shelves: divertenti
Comprato per errore. Ne cercavo uno con il titolo simile. Letto ormai da almeno 20 anni ma ancora presente fortemente nella memoria. Ci sono libri che subito dopo averli finiti non ricordi più di cosa parlavano, vorrà dire qualcosa no!?Esilarante, divertentissimo, Benni un genio nell' inventare i nomi dei personaggi. Una bella lettura adolescenziale! Chiara.
Phoebes
Purtroppo questo romanzo mi ha deluso, perché mi aspettavo molto di più. Forse se l’avessi letto senza tutta quell’aspettativa gli avrei dato una stellina in più, perché comunque, anche se non è riuscito a coinvolgermi, emozionarmi e stupirmi come avevo immaginato, obiettivamente penso si tratti di un bel romanzo. E’ una storia divertente ma anche molto triste, specie nel finale. Un romanzo attualissimo, scritto con un’ironia che definirei feroce, una descrizione lucida, pur con tutte le sue “pa ...more
Eccentrika
Mar 01, 2014 Eccentrika rated it liked it
Shelves: adult, humor, surreal
Piuttosto divertente la parte centrale del libro, dove c'è qualche battuta davvero azzeccata, e non male la trama... però il finale l'ho trovato un po' fiacco e banale e in definitiva non mi ha entusiasmata.
Hopeless wonderer.
Mar 07, 2016 Hopeless wonderer. rated it it was amazing
"Le idee sono come le tette: se non sono abbastanza grandi si possono sempre gonfiare."
Stefano da sempre il meglio, in qualsiasi contesto. Frizzante, geniale e vero.
Babyvogue
Mar 24, 2013 Babyvogue rated it liked it
Una piccola debolezza di quel paese era l'ossequio ai potenti, fossero essi collaudati benefattori statali o grandi famiglie mafiose. E dopo ogni cratere di bomba e spasmo di indignazione si scatenava l'asta per i diritti cinematografici, dopo ogni grido di orrore la corsa per intervistare lo scannatore, e dopo l'abbraccio ai parenti il pensiero più o meno espresso che la vittima se l'era cercata, E si correva a lavorare per il noto chiacchierato, per il riciclatore, per l'implicato, per l'amico ...more
M
Dec 26, 2014 M rated it it was ok
Strano... troppo
Critica feroce dell'Italia degli anni '90 (ma ancora tristemente attuale)... la chiesa, la politica, i media...
Surreale. Un po' come Pennac.
Daria
Feb 28, 2014 Daria rated it it was amazing
Uno dei migliori di Benni, divertente e intelligente, ironico alla perfezione.
Shana Brugnaro
"La compagnia dei celestini" presenta delle pagine brillanti, divertenti e sfacciate alternate a pagine complicate da seguire, talvolta noiose. Lo stile è eccezionale, la trama invece non mi ha entusiasmata, sebbene non sia banale. Il punto di forza del libro è che si presta a diverse interpretazioni, strizzando l'occhio alla sensibilità del lettore.
Luca Dallatorre
Jan 11, 2015 Luca Dallatorre rated it it was amazing
Shelves: favorites
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Luca
Mar 13, 2016 Luca rated it liked it  ·  review of another edition
Vote: 7,5
Fernando Bonitatibus
Aug 25, 2014 Fernando Bonitatibus rated it did not like it
Specchio dell'Italia con i pregi, pochi, incarnati negli orfani e i molti difetti degli adulti. Troppo complesso e arzigogolato specialmente per quanto riguarda i nomi, passibili di numerose interpretazione. Trama che esce fuori da tutti gli schemi di romanzo creando un mix tra avventura e fantasy, sembrerebbe un romanzo per bambini ma contiene messaggi rilevabili solo ad un pubblico più adulto. Tutti questi motivi rendono il libro di Benni molto "particolare" e per questo non apprezzabile da ch ...more
Francesco Robbiano
Oct 30, 2012 Francesco Robbiano rated it liked it
L'horror vacui e il nonsense delle vignette di Jacovitti, gli arzigogolati costrutti e neologismi di Carlo Emilio Gadda, e un pizzico dell'incalzante vis narrativa di Ammaniti... Potrebbero essere questi gli ingredienti per un racconto in cui la fantasia regna sovrana ma la totale libert narrativa ed espressiva rischia di essere un limite oltre che un pregio. Il libro di piacevole lettura, ma aldil di qualche ottima perla non resta dentro molto. ...more
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 99 100 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • The Blue Flowers
  • Il partigiano Johnny
  • La donna della domenica
  • Monsieur Malaussene (Malaussène, #4)
  • Un mese con Montalbano
  • 54
  • Don Giovanni in Sicilia
  • L'elenco telefonico di Atlantide
  • Il centravanti è stato assassinato verso sera
  • Uomini e no
  • Romanzo criminale
  • La variante di Lüneburg
  • Almost Blue
  • Alcatraz: Jack Folla un DJ nel braccio della morte
  • Un polpo alla gola
  • Pan
  • The Missing Head of Damasceno Monteiro
  • A Woman
24707
Stefano Benni (born August 12, 1947 in Bologna) is an Italian satirical writer, poet and journalist. His books have been translated into around 20 foreign languages and scored notable commercial success. He sold 2,5 million copies of his books in Italy.

He has contributed to Panorama (Italian magazine), Linus (magazine), La Repubblica, il manifesto among others. In 1989 he directed the film Musica
...more
More about Stefano Benni...

Share This Book



“Per favore, non guardi così fissamente quelle ragazzine. Vuole che tutti si accorgano che siamo preti?” 3 likes
“Sia lodato Gesù Cristo," disse Don Biffero. "Love me tender," rispose Don Fender.” 1 likes
More quotes…