Federkleid
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating

Federkleid

3.64 of 5 stars 3.64  ·  rating details  ·  478 ratings  ·  31 reviews
Wie verfallen sie ihrem Geliebten war, spürt Hotaru erst, als dieser nach acht Jahren die Beziehung plötzlich beendet. Hotaru steht vor dem Nichts. Erst in ihrer Heimatstadt, umgeben von Vertrauten und neuen Freunden, die alle einen besonderen Draht zur Welt des übernatürlichen zu haben scheinen, werden ihre Lebensenergien wieder geweckt.
Hardcover, 155 pages
Published 2007 by Diogenes (first published January 20th 2003)
more details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Federkleid, please sign up.

Be the first to ask a question about Federkleid

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30 of 821)
filter  |  sort: default (?)  |  rating details
Elisa
Secondo lei a legare gli esseri umani non erano le parole, bensì tutto un insieme di sensazioni. E aveva capito che noi, in effetti, non facciamo altro che scambiarci una sensazione con l'altra.

Ho letto "Kitchen", "Moonlight shadow" e "Chie-chan e io" di Banana Yoshimoto. "L'abito di piume" è una versione shakerata di tutti e tre. C'è la cucina come cura dell'altro, c'è il personaggio femminile un po' atipico ma complementare della protagonista (Chie-chan e Rumi), c'è la morte presente sottoform...more
Luana
Vi è mai capitato di avere un’amica in preda ad uno stato d’animo particolarmente suscettibile a causa di un’atroce delusione amorosa? Se sì, avrete sicuramente provato il desiderio di trovare un qualsiasi metodo, una qualsiasi baggianata, un balsamo con il quale stemperare il dolore delle sue ferite. ‘L’abito di piume’ – una copertina elegante e sole 132 pagine di narrazione – è il racconto salvifico che Banana Yoshimoto ha scritto pensando proprio a coloro che soffrono in preda alle bizzarrie...more
YourDarlinClementine
ho provato un'emozione unica a rileggere - a distanza di un anno esatto - il libro che mi a permesso di scoprire banana yoshimoto. come spesso accade una seconda rilettura ha cambiato le cose, le ha trasformate in un candore che - inizialmente - non ho saputo cogliere a pieno. ho amato questo libro perchè - come scritto sulla copertina - "è un romanzo struggente e salvifico che riesce a trasmettere un forte senso di speranza nel futuro" e per questo motivo ho avvertito l'impulso di gettarmi nell...more
Yukino
DELICATO

E' il primo libro che leggo della Yoshimoto.
Delicato come una piuma.
Toccante a tal punto da sentire anche io le sensazioni di Hotaru, che torna nel paesino natale vicino ad un fiume dopo una delusione d'amore. Lui sposato, ma che stava con lei, tanto da prendere un appartamento a Tokyo dove vivere insime, la lascia. Ritorna da sua moglie.

E per Hotaru questo è un brutto colpo. Fino ad ora ha vissuto per lui e in funzione di lui,e ora non le rimane nulla. Solo l'appartamento, pieno di rico...more
Giangian
Pensai che la gentilezza disinteressata delle persone, le loro parole spassionate, fossero come un abito di piume. Avvolta da quel tepore, finalmente libera dal peso che mi aveva oppresso fino a quel momento, la mia anima stava fluttuando nell'aria con grande gioia

La protagonista, Hotaru, torna nel paese in cui è nata per riprendersi da una profonda delusione amorosa. E qui, ritrovando pian piano consapevolezza del proprio passato e del legame profondo con la terra d'origine, ritrova la forza

...more
Laura Noi
2,5 stelle.
L'abito di piume è una storiella sempliciotta e banale, di sicuro non un capolavoro di narrativa. Più che altro è un racconto o come ha detto la stessa autrice, una favola.
E' la storia di una ragazza che ha vissuto per anni a Tokyo come amante di un uomo sposato e quando viene lasciata si ritrova senza più nulla. Senza legami, lavoro, passioni. E allora decide di tornare nel paese natale e qui riscopre lentamente la gioia di vivere.
Passi che è una storiella, ok, ma almeno concludila....more
•Anna•
Direttamente dal Postscriptum di Banana:

"Era da molti anni che non scrivevo più un vero romanzo adolescenziale."

Ehm. Ehilà? Pronto? Sei cosciente del fatto che la tua Hotaru abbia ben VENTISEI ANNI?

"Ho l'impressione che sia un romanzo uscito dalla penna di qualcun'altro e pertanto mi sento libera di dire che penso trasmetta molta tranquillità."

A questo proposito, cara Banana, permettimi di dissentire. Più che di tranquillità, nel mio caso si è indubbiamente trattato di uno stato depressivo quas...more
Erica
In questa recensione mi limito a riportare una frase che la Yoshimoto mette subito prima della dedica, nella postfazione: "Trovo che sia una storia molto simile a una favola. Mi farebbe piacere se qualcuno che sta affrontando un brutto mo- mento la leggesse e riuscisse ad alleviare le proprie sofferenze, senza pensare di trovarci dei messaggi particolari."
Non credo ci siano parole più adatte di queste, della stessa autrice, per descrivere questo libro. Lei stessa dice con modestia che la storia...more
Alessandro Canale
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Ileen
Mi è piaciuto molto questo libro.
Era la lettura di ottobre del gruppo Compagni di viaggio, ma non ho resistito e l'ho letto tutto d'un fiato. Mi è piaciuto moltissimo il personaggio di Hotaru, così simile alle diciottenni del giorno d'oggi, che si risveglia a 26 anni e si rende conto che per otto anni della sua vita non ha vissuto, ma si è modellata su qualcun altro. Quel tempo non le tornerà, non le verrà restituiro, puù solo cercare di rimettersi in carreggiata e non perderne altro. Belli i p...more
Maria Pallozzi
Ho provato a leggere Banana Yoshimoto, e devo dire che non mi ha particolarmente colpito.
Ma parliamo del romanzo senza generalizzare sullo stile di una scrittrice che per me è comunque sconosciuta. Questo, dice nella postfazione la Yoshimoto, è un romanzo adolescenziale, un tentativo fatto a distanza di molti anni quindi non sa bene come sia venuto. Comunque per riassumere è la storia di una giovane, Hotaru, che torna nel suo paese natale dopo aver vissuto nella capitale ed esser stata abbandona...more
Sonia
Il ritorno a casa di una giovane delusa dagli anni di Tokyo dov’era l’amante di un uomo sposato (tema già proposto dalla Yoshimoto, che mi fa sospettare una sua esperienza personale) ed il ritorno al ritmo fluido della vita di provincia, scandita dallo scorrere del fiume. E’ l’occasione per lei di recuperare il senso della sua esistenza e la fiducia nelle relazioni con gli altri, in particolare grazie all’amicizia ritrovata con la “quasi sorellastra” Rumi e con un ragazzo e sua madre. Questo cer...more
Loretta
Jul 07, 2014 Loretta rated it 5 of 5 stars  ·  review of another edition
Recommends it for: Antonella Gai e Mara Pasin
Recommended to Loretta by: Luca Cenisi
Shelves: favorites
E' il primo romanzo che leggo di quest'Autrice e mi ha colpito molto, sia per l'originalità della trama, sia ed in modo particolare per la sua capacità, che reputo prerogativa tutta orientale, di trarre, da un'attenta osservazione dei numerosi, piccoli particolari che compongo la quotidianità di ogni individuo, profonde considerazioni, sull'esistenza umana.
Annett
Mit der Geschichte von Hotaru, die, von ihrem Geliebten für seine Frau verlassen, von Tokyo in ihre Heimat am Fluss zurückkehrt, lässt uns Banana Yoshimoto wieder einmal in ihre Welt voller Gefühle und Übersinnlichem eintauchen. Hotaru, Halbweise nach dem frühen Tod ihrer Mutter, trifft sich wieder mit Rumi, die beinahe ihre Stiefschwester geworden wäre, und setzt sich mit deren übernatürlichen Begegnungen auseinander. Sie selber trifft einen Mann, Mitsuru, wieder, dem sie als schwerkrankes Kind...more
Kathy
Warm, creative, unconventional, hopeful.
Mia
~3,5 stars~

This is a typical Yoshimoto modern fairy tale about personal growth, loss and hope.
I love her books - I finished this one during one train ride and evening and it was a very nice story, but not as moving and impressive as some of her other novels, for example Amrita. Hotaru and the others are very nice and likable characters but they won't stick with me for a long time, I think. Don't get me wrong - I've enjoyed the read though.
Simona Grandioso
Storia semplice, nulla di entusiasmante, così come afferma l'autrice stessa nel postscriptum alla fine:
"Non credo sia un romanzo strepitoso, il contenuto poi non è un granchè[...]Mi farebbe piacere se qualcuno che sta affrontando un brutto momento la leggesse e riuscisse ad alleviare le proprie sofferenze, senza pensare di trovare dei passaggi particolari".
E così è stato.
Irenelazia
Dal Postscriptum di Banana Yoshimoto:

"...Ho l'impressione che sia un romanzo uscito dalla penna di qualcun altro e pertanto mi sento libera di dire che penso trasmetta molta tranquillità. Non credo sia un romanzo strepitoso, il contenuto poi non è un gran che, qua e là però ci sono dei passaggi che mi piacciono molto. ..."

Concordo in pieno.
Valentina
Non è tra i più spettacolari dei romanzi della Yoshimoto, ma è una bella storia che trasmette una grande serenità e un forte senso di speranza nel futuro. Possiede una qualità che lo rende particolarmente vicino al fiabesco, poiché il paesino di Hotaru e i suoi abitanti sembrano quasi esistere fuori da uno spazio e un tempo precisi.
Gabriele
Una "favola" moderna, delicata e che non cerca di passare per quello che non è, senza perdersi nel filosofeggiare su amore e amicizia ma presentandoci dei personaggi reali e di tutti i giorni, immersi nei loro mondi, nei loro problemi e nella loro insicurezza.

Una lettura veloce e per niente pesante, libro consigliato.
Viola
che piccola deliziosa meraviglia!
Dopo l'enorme delusione di il coperchio del mare ho ritrovato la Yoshimoto delle parole semplici e dei racconti che rasentano l'onirico. L'ho assaporato in pochissimo tempo, questo libricino, e con immensa gioia.
Mi ha infuso una tranquillità che non sospettavo nemmeno di avere.
Francesco P.
Fuga dal caos senza tempo della citt��, dove l'unico sogno possibile �� nell'amore impossibile. Ritorno alla campagna dai ritmi slavati, passato e futuro adagiati in placida attesa. Il risveglio di s��, la ritrovata consapevolezza dell'esistere.
incipit mania
Incipit

Il mio paese sembrava esistere aggrappato ai lembi di terra risparmiati da un fiume ...

http://www.incipitmania.com/incipit-p...
Ai
綺麗で清々しい。さらっとしている。
喪失と再生のストーリーと運命をドロドロした感があまり無く、書かれてある。まぁ読みやすい。
昔、吉本ばななさんの話の何かを読んだことがあるけど、相変わらず読みやすいと思う。ただ、ぐっとくる箇所が個人的には一切無かった。そこが逆にいいのかもしれない。文章がとても自然に流れている。悪くない。
Antonella
E' stato un libro che si è fatto scegliere e mi ha aiutata a superare un momento difficile
Catalina
Short, easy to read and with a drop of occult; but full of emotions, poetic and hope giving!
Natsu
Eine sch��ne mystische Geschichte, leider nicht so spannend wie erwartet.
Rajka
Einfach grossartig, genau dafür liebe ich Banana Yoshimoto.
Karanyapas
Light as feather
Beautiful as angel...
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 27 28 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • Musica. Un'interpretazione psicoanalitica di un caso di frigidità
  • Dragon Soul (Havemercy #3)
  • Restaurant of Love Regained
  • Snow
  • Somersault
  • Pan
  • Am Beispiel meines Bruders
  • Lettera sulla felicità
  • Train Man
  • Minna von Barnhelm
  • Achille piè veloce
  • The Three-Cornered World
  • A Perfect Waiter
  • Il segreto del Bosco Vecchio
  • The Hunting Gun
  • Wolves (Raised By Wolves, #4)
  • The Poems of François Villon
  • Journey to Portugal: In Pursuit of Portugal's History and Culture
28229
Banana Yoshimoto (よしもと ばなな) is the pen name of Mahoko Yoshimoto (吉本 真秀子), a Japanese contemporary writer. She writes her name in hiragana.

Yoshimoto, daughter of Takaaki Yoshimoto, was born in Tokyo on July 24, 1964. Along with having a famous father, poet Takaaki Yoshimoto, Banana's sister, Haruno Yoiko, is a well-known cartoonist in Japan. Growing up in a liberal family, she learned the value of...more
More about Banana Yoshimoto...
Kitchen N.P. Asleep Goodbye Tsugumi The Lake

Share This Book

No trivia or quizzes yet. Add some now »

“Pensai che la gentilezza disinteressata delle persone, le loro parole spassionate, fossero come un abito di piume. Avvolta da quel tepore, finalmente libera dal peso che mi aveva oppresso fino a quel momento, la mia anima stava fluttuando nell'aria con grande gioia.” 1 likes
“Fuori soffiava un vento forte e impetuoso, dentro all'appartamento però si stava bene. La stufa infatti emanava un calore ideale. Dai vetri leggermente appannati si vedevano i rami di un albero secco disegnare nell'aria delle fantasie elaborate. Il gusto dolce e quello amaro del tè si sposavano alla perfezione con quell'atmosfera. Io ero seduta sul divano e Rumi coricata su un enorme cuscino appoggiato sul pavimento. Sulle ginocchia aveva un plaid di maglia davvero bello.Erano mesi che non passavo dei momenti così rilassanti in compagnia di qualcuno.” 1 likes
More quotes…