La monaca
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating

La monaca

3.26 of 5 stars 3.26  ·  rating details  ·  69 ratings  ·  15 reviews
Messina, 15 agosto 1839. In casa del maresciallo don Peppino Padellani di Opiri, fervono i preparativi per la festa dell’Assunzione della Vergine. È forse l’ultimo giorno sereno nella vita di Agata, innamorata del ricco Giacomo Lepre e da lui ricambiata. Agata deve rinunciare al suo amore: le famiglie tuttavia non trovano un accordo e, alla morte del maresciallo, la madre...more
Paperback, 304 pages
Published July 2011 by Feltrinelli (first published 2010)
more details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.
This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30 of 174)
filter  |  sort: default (?)  |  rating details
Georgiana 1792
Le donne italiane (non) avevano un'altra scelta (ovvero: cosa c'entra questo libro con Jane Austen?)

Questa non è propriamente una recensione, ma una riflessione sui legami che questo libro ha con Jane Austen e sulla condizione femminile nell'Inghilterra della Austen e nell'Italia del Risorgimento. L'articolo completo è apparso sul blog Un tè con Jane Austen

La protagonista, Agata, è di famiglia nobile e ha studiato con un’istitutrice inglese, Miss Wainwright. Quando conosce James Garson, un capit...more
Stacia
I finished The Nun & would give it 3.5 stars. I'll bump it up to four stars for the meticulously-researched historical details in this lovely novel. The book moved at a languid, meditative pace (completely in keeping w/ the ideas of nuns & monastic orders). Each part was like a little piece of colored glass -- beautiful, intricate details (of life in a convent, of life in an Italian town in the mid-1800s, of life in Italy as a country during times of turmoil), all unfolding to give a kal...more
Lisetta
Anche in quest���ultima fatica di Simonetta Agnello Hornby, la protagonista �� una donna, una donna forte: Agata, costretta a soli 13 anni a prendere i voti. La sua Famiglia, i Padellani, una volta famiglia ricca e illustre, con la morte del capostipite, Don Peppino, si ritrova in difficolt�� economiche cos�� ingenti che la madre, non in grado di racimolare la dote per darla in sposa, si vede costretta a farla entrare in un monastero di clausura.



Veniamo cos�� a conoscenza delle motivazioni, del...more
★Loredana★
Non so se ho fatto bene ad avvicinarmi a quest’autrice italo, anzi siculo-londinese, partendo da questo ultimo suo libro, ma la scelta della mie letture va ad istinto, il più delle volte…
L’ambientazione storica è quella già nota della Sicilia borbonica pre-unità d’Italia, portata in letteratura e sul grande schermo dal Gattopardo e dai Vicerè… ma in questo romanzo, al centro della scena non ci sono nobili, prìncipi e intrighi di palazzo… Questo romanzo dà voce a chi non ha voce, a chi non ne ha...more
The Frahorus
Messina, 15 agosto 1839. In casa del maresciallo Peppino Padellani di Opiri, fervono i preparativi per la festa dell'Assunzione della Vergine. È l'ultimo giorno sereno nella vita di Agata, innamorata del ricco Giacomo Lepre e da lui ricambiata. Agata deve rinunciare al suo amore: le famiglie non trovano un accordo e, alla morte del maresciallo, la madre di Agata, donna Gesuela, decide di portarla a Napoli, dove spera di ottenere una pensione dal re. L'unico piroscafo in partenza è quello del cap...more
Niki Costantini
Non ho ancora deciso se Simonetta Agnello Hornby mi piaccia o no. Dopo Un filo d'olio e questo, credo le concederò un'ulteriore possibilità con un altro suo romanzo. I suoi libri scorrono via veloci, le storie sono senza dubbio piacevoli, ma avverto sempre qualcosa che non mi convince del tutto e che mi fa rimanere piuttosto tiepida nei confronti di questa autrice.
La monaca non fa differenza. Un bel romanzo storico, curato, con un intreccio interessante, ma ho sempre avuto la sensazione che qual...more
Antonietta
Buono l'inizio, che lascia sperare in una storia di ampio respiro e in un affresco storico superbo e dettagliato. Si legge chiaramente la cura dei dettagli storici, la ricostruzione del mondo dietro le grate del convento. Purtroppo la trama, piano piano, scade fino a diventare un romanzetto rosa. Che peccato!
vania
Questa è la storia di una giovane monacata per forza.

Anzi no.
Questa è la storia di un uomo che si innamora di una giovane monacata per forza e la cerca.
La cerca, la cerca. La cerca, la cerca, la cerca. La cerca, la cerca, la cerca.
La cerca, la cerca e la cerca.
Alla fine la trova.
E' una bella storia.
Ma bisogna vedere come va a finire.

Sono stata incerta se attribuire a questo romanzo 3 o 4 stelline: la scrittura della Agnello Hornby è piacevole, asciutta ma curata; le descrizioni di Napoli, della...more
61pat
Un tuffo nel passato con la consueta grazia e competenza: una scrittura delicata e intensa. Notevole.
Daniela
abile scrittura della Hornby, ottimo documento storico di un'Italia fina a quella dei mie bisnonni, ad una Siicilia e un Sud Italia dei mie bisnonni paterni Bandiera. Il destino segnato delle donne di allora o un marito scelto dalla famiglia o un monastero.
Un po' gattopardo un po' Jane Austen, poteva essere più sintetico, molto si perde nelle descrizioni ripetute di giardini e monasteri d'Italia, ma curioso il punto di vista della scrittrice che si è ben documentata.
Siobhan Burns
What an odd book. Parts of it were lovingly detailed, and parts (important parts!) felt like they were only outlined. While I enjoyed most of it, I found it hard to finish, and it didn't leave much of an impression other than the virtual imprisonment in the convent and the father's death (oh, and the beautiful cover).
Simona Bartolotta
Nulla da fare, questi romanzi a sfondo storico non fanno proprio per me. E dire che l'ho iniziato con tutta la buona volontà di questo mondo.
Anche se già solo il fatto che si voglia paragonare Agata alle eroine di Jane Austen mi fa salire i cinque minuti.
Meredith
Didn't like this at first, but enjoyed it more as I got into it...Agata is such a complex character. Hard to identify with at points but admirable.
Isabel
With a cast of characters to rival Game of Thrones, this is the best historical novel I have read for ages.
Candes
I had to read the last page three times. What an impact! I want more to read but ... wow!
Pat Panto
Pat Panto marked it as to-read
Jun 21, 2014
Isamontag
Isamontag marked it as to-read
Apr 30, 2014
« previous 1 3 4 5 6 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
10190
Simonetta Agnello Hornby, is an Italian lawyer and writer born in Palermo in 1945, who later acquired British citizenship. She left Sicily at the age of 21 to get married in England. Simonetta Agnello Hornby studied English at Cambridge before returning to her native Sicily to complete a law degree. Armed with a Fullbright grant she moved to America for a year to furthered her studies. She returne...more
More about Simonetta Agnello Hornby...
The Almond Picker La zia marchesa Boccamurata Vento scomposto Un filo d'olio

Share This Book

No trivia or quizzes yet. Add some now »