Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Biała jak mleko, czerwona jak krew ” as Want to Read:
Biała jak mleko, czerwona jak krew
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Preview

Biała jak mleko, czerwona jak krew

3.61 of 5 stars 3.61  ·  rating details  ·  3,473 ratings  ·  326 reviews
Leo ha sedici anni: ama le chiacchiere con gli amici, il calcetto, le scorribande in motorino e vive in perfetta simbiosi con il suo iPod. Le ore di scuola sono uno strazio, i professori “una specie protetta che speri si estingua definitivamente”.
Così, quando arriva un nuovo supplente di storia e filosofia, lui si prepara ad accoglierlo con cinismo e palline inzuppate di
...more
Paperback, 312 pages
Published 2011 by Znak (first published January 1st 2001)
more details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.
This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30 of 3,000)
filter  |  sort: default (?)  |  rating details
Arwen56
Non mi è piaciuto proprio per niente questo romanzo. Innanzitutto per lo stile di scrittura, che è più misero e desolato di un attaccapanni vuoto. Adolescenti e adulti parlano come se fossero approdati sulla terra giusto l’altro ieri e non avessero quindi acquisito neppure i rudimenti della lingua italiana, ad esclusione di improbabili citazioni tratte dai classici e buttate lì “alla cazzo di cane”, come si suol dire volgarmente. Secoli di letteratura letteralmente gettati alle ortiche, con una ...more
Samadrita
A fine way to advertise your book is to call it the Italian 'The Fault in our Stars' which I admit was a YA book worth reading. But throw in a protagonist in the form of an irritating high schooler with the maturity of a 5 year old, that ugly cover and an extremely horrendous English translation and what you get is the exact opposite of the best-selling John Green book.
Avoid.
Noce
L'unico effetto ragguardevole è che adesso guardo con benevolenza anche al T9 del cellulare.
Callie S.
Cosa c'è di più triste di un adulto che vuol sembrare ggggiovane?
Un adulto che pretende di scrivere gggggiovane.
Bianca come il latte, rossa come il sangue è un plagio pedestre de Il giovane Holden, con l'aggravante di una prosa sciatta, monocorde e infarcita di citazioni fuori tempo e fuori tema.
Leo, sedicenne che parla come un decenne che pensa come un treenne, ha la poesia di un citofono e la profondità di una pozzanghera. I suoi pensieri - ora assimilabili a quelli di una palla rotolante
...more
eleonora -
Ero un po' prevenuta nei confronti di questo romanzo, e sinceramente non ne so dire il motivo. Lo consideravo, semplicemente, uno di quei casi super pubblicizzati dove la sostanza è poca, se non una storiella d'amore che può attirare le adolescenti, ma che si maschera da libro un po' intellettuale sotto una copertina intrigante e un titolo misterioso.
Niente di più sbagliato!
Ringrazio il fatto che, quel giorno, in biblioteca non ci fosse nulla che avesse attirato particolarmente la mia attenzione
...more
★Loredana★


I libri come questo a me mi fanno solo incazzare. Ecco. Lo penso, e lo dico, schizzinosa, orgogliosa, consapevole di essere sgarbata e sgrammaticata; fiera di esserlo, per una volta.
Perché non è possibile mettere insieme argomenti importanti come l’adolescenza e la malattia, non si può scegliere di raccontare l’amore e la leucemia al tempo del liceo, e sprecare un’occasione preziosa come questa per avvincere il lettore, per devastarlo dentro, per distruggerlo parola dopo parola, senza pietà.
...more
Mari
Mi aspettavo tanto da questo libro,forse anche troppo.
Probabilmente è stato anche questo che non me lo ha fatto piacere,ma,che posso farci?,prima di comprare un libro,oltre al fatto che la trama dev'essere abbastanza intrigante, voglio sempre sapere qualche parere.
Bene,la trama non m'ispirava granchè,ma ho voluto leggerlo perchè me ne hanno parlato così bene!
Allora,da cosa iniziamo? Non so davvero quale sia la cosa in particolare che non mi è piaciuta.
Sin dall'inizio non m'intrigava proprio,ma c
...more
Kia76
Una sapiente operazione di spinta commerciale.... può fare miracoli!. Sono dell'idea che solo per il semplice fatto che una persona sappia scrivere correttamente in italiano, non è detto che nella vita debba fare per forza lo scrittore... Il libro ha un packaging accattivante, ha avuto una "spinta" di marketing molto forte (fa sempre bene schiacciare l'occhio ad un Premio Strega per lanciare un esordiente) ma, ahimè, non regge a tanta pubblicità. Inzuppato di luoghi comuni, di frasi ad effetto ( ...more
Bobs (Reader Unbound)
I was born on the first day of school; I grew up and grew old only for two thousand days.


I feel like I’ve been waiting to read this book since forever and when I finally got my hands on it yesterday I just couldn’t stop. I probably should not write this review, since I closed the last page, just a few moments ago but I guess its stronger then me.
I admit that the first thing that drew me to this book was the front cover –not just the fact that the girl is totally gorgeous; but the sadness in
...more
ringoallavaniglia

"E' agghiaccianteeeee!" (voce stile Crozza che imita Conte)

Ogni tanto mi prende lo sghiribizzo di leggere un libro al quale normalmente non mi sarei avvicinata nemmeno di striscio, nella speranza di avere un'epifania. Mi si potrebbe obiettare che scegliere bestseller che puzzano di bruciato da 10 km non è proprio una saggia decisione, ma dato che io sono una delle 3 persone in Italia alle quali è effettivamente piaciuto "La solitudine dei numeri primi" tutto può essere no? Si, ma diciamo che le
...more
Христо Блажев
“Бяла като мляко, червена като кръв”, красива като живота
http://www.knigolandia.info/2010/09/b...

Не завърших книгата. На страница 204 съм и Беатриче е заспала. Тихо затварям кориците. Не знам дали ще я дочета, не знам дали искам да го направя. Досегашните страници събудиха в мен вихри от спомени, от мечтания, от мислени за забравени случки. Сред страниците, пълни с белота, открих едно момче, което отдавна мислех за изчезнало. Открих себе си преди десетина години.
Thelizz16
Po přečtení tohohle se docela stydím za svoje hodnocení u Hvězdy nám nepřály. Nezaslouží si 4 hvězdičky. Ani ty tři.
.. tak jo, ty dvě už možná jo.

Tohle bylo... úžasné. Smutné, dojemné, ale při tom milé a místy i vtipné. Líbilo se mi, že to vyprávěl kluk. A i když jsem párkrát s jeho názory nesouhlasila, tak mě to tak dopodrobna vysvětlil, že jsem mu rozuměla a fandila mu každou stránkou dál a dál.
Bylo to popsané tak, jak se věcí dějí v reálném životě. Rozhodujeme se z minuty na minutu a místy
...more
Trigger
Troppa la pubblicità che si fa di questo libro. Troppa la gente che dice di essersi commossa ed emozionata, leggendo. É meglio non ascoltare le voci di corridoio. La gente mi guarda come se fossi pazza, quando dico che a me questo libro non ha detto, né trasmesso nulla. Non mi è piaciuto come è stato sviluppato il punto di vista del protagonista; da diciassettenne posso solo sperare che nella mente di un mio coetaneo non ci siano certe banalità e infantilità. Lo scrittore ha pensato male di imme ...more
EsmeButterfly
Acabé este libro igual de rápido que el anterior, pero no por las mismas razones. No me llegó a enganchar y ni siquiera me interesaba lo que le iba a pasar al protagonista, pero como los capítulos son muy cortos y el libro también lo es... se lee rápido. Así que a este punto no le doy mucho mérito. El problema más grave ha sido el protagonista. No lo aguantaba. Parecía tener muchos menos años de los que decía tener. Dice estar enamorado de una chica con la que no ha hablado ni dos palabras y lo ...more
Carol
Leo é um rapaz de 16 anos, que adora associar pessoas, sentimentos e estados de espírito a cores.
Ele odeia a cor Branca

"De facto, o branco é uma cor que não suporto: não tem limites. Passar uma noite em branco, ficar em branco, erguer a bandeira branca, deixar a folha em branco, ter um cabelo branco... Aliás o branco nem sequer é uma cor. Não é nada, como o silêncio." (página 9)

e adora a Vermelha, a cor que atribui ao amor que sente por Beatrice, com o seu belo cabelo ruivo.
Até que um dia, Leo d
...more
Panssj
Questo è un libro che sarebbe potuto diventare un capolavoro. Sarebbe, appunto. Lo stile ricorda molto, e male, "jack frusciante è uscito dal gruppo". La storia di un ragazzo medio come tanti che si innamora perdutamente di una ragazza bellissima e irraggiungibile, Beatrice, che non ha neanche il coraggio di avvicinare o intavolare con lei una conversazione. In questo ricorda molto la Beatrice di Dante; frequenti sono infatti i voli aulici dell'autore, che da scene di vita comune (scritte male e ...more
Sumando Libros
Veamos...


Alguna vez les ha pasado que leen un libro donde el protagonista, de 16 años suelta frases y tiene pensamientos que… no son propios de su edad???

No digo que ser joven sea sinónimo de estupidez, pero vamos, que chico de 16 años piensa en cosas más profundas que el play station y…pechos grandes???

Sorry chicos, pero sí que piensan en pechos... grandes … no lo nieguen!!! :P

Damas y caballeros, quiero presentarles a Leo. Leo es un tio de 16 años que no solo piensa en su play station y… pechos
...more
Laura
Cosa non mi è piaciuto:
- è lento, non scorre, non va.
- i dialoghi. Senza pause, nascono dal nulla, piccoli monologhi con la pretesa di passare per lezioni di vita. Avrei preferito un po' più di realismo.
- calcio, chitarra, la scuola è un inferno, i genitori rompono le palle. Ma dai?! Mai sentito insomma.
- il protagonista. Un sedicenne che ragiona come un ottenne. Boh.
Cosa mi è piaciuto:
- Il Sognatore. Un po' stereotipato anche lui, ma è sempre bello fantasticare su un professore così.
Angelica
Prendi L'attimo fuggente, spostalo in un liceo italiano, aggiungi una dose massiccia di Nicholas Sparks, spennellalo con un linguaggio cinematografico, gioca con i colori, sfrutta l'appeal della musica... e infine servi con un titolo lungo e una copertina uguale a quella della Solitudine dei numeri primi. Così ottieni il tanto osannato Bianca come il latte, rossa come il sangue, che vorrebbe essere il nuovo Dante e invece sembra una lezione di catechismo. Sopravvalutato.
Francesca Garini
Io solitamente odio abbandonare un libro, mi sforzo per finirlo nonostante sia la lettura più pallosa che il genere umano abbia mai creato (v. "À rebours" di Huysmans per esempio, che alla fine a dirla tutta mi è anche piaciuto). Ma quando lo stile è così elementare da rendere la lettura impossibile allora no. Ho lasciato questo libro nel cassetto dopo aver letto uno o due capitoli, ormai è passato un po' di tempo perciò quello che mi ricordo è solo l'impressione che mi ha lasciato: un nuovo Moc ...more
Katerina
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Carole's Random Life
In the interest of full disclosure, I received an advance reader edition of this book from Open Road Integrated Media and Net Galley for the purpose of review.

This is Leo's story. It is a story of love, loss, connections, separations, death, grief, life, fear, friendship, learning, and growth. Leo brings the reader along during this pivotal point in his life.

Leo falls in love with Beatrice despite the fact that they have never spoken. He is an average teen who plays on the soccer team with his f
...more
Edoardo De Silva
Io, ragazzo di 4 superiore come il protagonista, mi sono sentito insultato dalle descrizioni di uno "scrittore" che vuole a tutti costi essere giovane e avere la presunzione di conoscere il mondo dei giovani. Forse D'Avenia è stato fuorviato dalla sua esperienza personale a scuola: nella maggior parte delle volte, i ragazzi a scuola non si comportano come in realtà vorrebbero, soprattutto di fronte ad un professore. Un libro pieno di frasi fatte, oltremodo banale e senza un briciolo di significa ...more
Abyss
RECENZE NA BLOGU: http://abyss-mystery.blog.cz/1407/bil...

Tohle jsem potřebovala celkem dlouho vstřebavát, byla jsem z toho jednoduše trochu paf, má to mouchy, ale kniha mi sedla jako dlouho jiná ne. Navíc bylo hrozně příjemné, dávkovat si to po pár stránkách, neměla jsem potřebu přečíst to rychle, což někdy nakonec není moc k dobru, ovšem k téhle knize se to dokonale hodilo. Není to tak lehce uchopitelné jako Hvězdy, ale o to to má větší grácii...
Alberto Saez
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Marco Tamborrino
Storia interessante ma resa e scritta male. Personaggi stereoptipati. Si scade nella banalità con A che ama B e C che ama A. Passabile, ma insufficiente per i canoni di un buon romanzo.
Elisa Carleo
Avevo sentito parlare bene -e anche molto- di questo libro, così qualche tempo fa ho deciso di leggerlo. Fortunatamente l'ho scaricato sul mio e-reader: se avessi acquistato il cartaceo, dopo la lettura, me ne sarei sicuramente pentita. Banale all'inverosimile, sospensione dell'incredulità zero, tanti -troppi- cliché. Roba per ragazzine. Una delusione totale. Alessandro D'Avenia Bianca come il latte, rossa come il sangue by Alessandro D'Avenia ...more
Katherine
3,5 / 5*

Jestli existuje kniha, která donutí lidi věřit v pravou lásku, je to tahle.

Fakt pěkné.

tyene
Se il Paradiso esiste sarà Beatrice a portarmici.
Veronika
Velice jsem váhala mezi třemi a čtyřmi hvězdami. Zpočátku mi to přišlo hrozně pubertální, jako by si Leo neuvědomoval, že je jeho láska platonická a všechno jen zveličoval. No ale ono to nakonec bylo pěkné. Asi není úplně uvěřitelné, že by takový puberťák začal najednou filozofovat o životě a smrti, ale nemusí být všechno reálné, né? Upřímně doufám, že tahle kniha vznikla nezávisle na Hvězdách, protože to srovnání tomu nedělá dobře. Bílá jako sníh je oproti tomu hrozně nevyzrálá a pubertální, al ...more
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 99 100 next »
  • Il mio inverno a Zerolandia
  • Max
  • The Black Diamond (Black Diamond, #2)
  • Diario de una volátil
  • El complot mongol
  • Ma le stelle quante sono
  • Stealing Kevin's Heart
  • Acciaio
  • Spare Parts: Four Undocumented Teenagers, One Ugly Robot, and the Battle for the American Dream
  • Hoodoo Money, First Edition
  • Streamline
  • Il giorno in più
  • Fai bei sogni
  • Io che amo solo te
  • Hungry For You
  • Was ich dich träumen lasse
  • Stabat mater
  • Fade to Black (Deadlines & Diamonds, #1)
5310935
Alessandro D’Avenia, born in 1977 in Palermo, holds a PhD in classics and is a high school literature teacher and screenwriter. This is his first novel.

D'Avenia nasce il 2 maggio 1977 da Rita e Giuseppe D'Avenia, terzo di sei figli. Dal 1990 frequenta il liceo classico Vittorio Emanuele II di Palermo, dove incontra padre Pino Puglisi che insegnava religione nello stesso istituto e dalla cui figura
...more
More about Alessandro D'Avenia...
Cose che nessuno sa Ciò che inferno non è Bianca come il latte, rossa come il sangue

Share This Book

“Una vida sin sueños es un jardín sin flores, pero una vida de sueños imposibles es un jardín de flores falsas...” 33 likes
“L'amore non esiste per renderci felici, ma per dimostrarci quando sia forte la nostra capacità di sopportare il dolore.” 29 likes
More quotes…