Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Tempo di uccidere” as Want to Read:
Tempo di uccidere
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Tempo di uccidere

3.82  ·  Rating Details  ·  225 Ratings  ·  27 Reviews
Premio Strega 1947. In un'Africa spogliata di ogni esotismo e folclore, un tenente dell'esercito italiano vaga alla ricerca di un medico, guidato dal mal di denti. Si allontana dal campo, rimane solo, si perde. È così, per caso, che cominciano le avventure del protagonista di "Tempo di uccidere", indubbiamente il capolavoro di Ennio Flaiano. Un susseguirsi di casi fortuiti ...more
Paperback, Oscar classici moderni, 250 pages
Published 1993 by Mondadori (first published 1947)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Tempo di uccidere, please sign up.

Be the first to ask a question about Tempo di uccidere

The Name of the Rose by Umberto EcoThe Leopard by Giuseppe Tomasi di LampedusaIf on a Winter's Night a Traveler by Italo CalvinoThe Decameron by Giovanni BoccaccioZeno's Conscience by Italo Svevo
Notable Novels by Italian Authors
214th out of 226 books — 179 voters
1984 by George OrwellAnimal Farm by George OrwellThe Diary of a Young Girl by Anne FrankThe Little Prince by Antoine de Saint-ExupéryThe Man Without Qualities by Robert Musil
Best Books of the Decade: 1940's
399th out of 469 books — 740 voters


More lists with this book...

Community Reviews

(showing 1-30 of 479)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Aprile
Jul 04, 2012 Aprile rated it it was amazing
Eccolo qui un libro sulla paura, quella che rende vili e vigliacchi. E’ la storia di un tenente italiano qualsiasi durante la guerra di Etiopia - 1935-1936 -, e il suo comportamento sembra essere la rappresentazione in scala ridotta della linea di condotta del suo paese. La sua paura non è quella che attanaglia prima, che è quella dei savi, né quella che attanaglia dopo, che è quella dei coraggiosi, la sua è quella che afferra durante, che è quella che fa uccidere e non per un ideale, ma solo pe ...more
arcobaleno
Coccodrillo=Harghez
Il coccodrillo sarebbe stato il titolo scelto da Flaiano per questo suo primo (e unico) romanzo. Solo per questioni editoriali Longanesi chiese all’Autore di cambiarlo: pare non gli piacesse, avendo pubblicato in quel periodo anche un Elefante e un Camaleonte e temendo i troppi animali sulle sue copertine.
Ma la proposta di Flaiano non poteva essere più opportuna: il coccodrillo è presente infatti in tutta la storia, ed "è" la storia: quella del Tenente protagonista e quella d
...more
Ginny_1807
Il “tempo di uccidere” menzionato nel titolo fa ovvio riferimento allo stato di guerra (nel caso specifico la campagna di Abissinia del 1936), tuttavia nel romanzo di Flaiano non compaiono né le situazioni attive, né le motivazioni ideologiche che ad esso sono comunemente associate.
La guerra qui ha una dimensione simbolica, affatto priva di ogni compiacimento cronachistico o implicazione eroica: è uno stato d’animo individuale di ottusa prevaricazione e istinto di sopravvivenza, è caldo estenua
...more
Lucy VanPelt
Apr 05, 2014 Lucy VanPelt rated it liked it
leggere il tenente di Flaiano è stata un'esperienza un po' straniante. Mi sono sentita riportare di colpo a moltissimi anni fa, ai tempi della mia adolescenza liceale e alla scoperta di Camus. Tanto è forte e tanto si impone un certo sentire, un tipo di sensibilità esistenziale, il cinismo e il disincanto assoluto generato dall'insopportabile protrarsi di atrocità e violenze.
Il tenente di Flaiano come lo straniero di Camus, dopo aver ucciso senza un vero perché, ci offre le sue riflessioni e la
...more
Chiara Pagliochini
« Eppure, non mi sembrava che valesse tanto la vita di una persona che si incontra per sbaglio – sì, per sbaglio – la vita di una persona che ci è sembrata qualcosa di più di un albero e qualcosa di meno di una donna. »

Questo romanzo (l’unico) di Flaiano è stato una piacevole scoperta, che probabilmente non avrei mai fatto senza la mediazione scolastica. Scorrevole, avvincente, si fa leggere con curiosità: un certo gusto del macabro e l’attrazione per le cose ripugnanti guidano il lettore sui pa
...more
Sandra
Jul 09, 2013 Sandra rated it really liked it
Una casualità dà il via a un romanzo dolente, in cui ogni evento si verifica casualmente: da un semplice mal di denti che colpisce un militare italiano che combatte in Africa seguono una serie di eventi, il cui fulcro è l’uccisione di una donna indigena incontrata (appunto) per caso, che lo coinvolgono in una spirale di sensi di colpa e rimorsi, di paure, pensieri e ripensamenti continuamente rimuginati dal protagonista di cui ignoriamo il nome.
La guerra ha portato la morte in un paese che conos
...more
Piperitapitta
Lo straniero.

C'è molto Camus in questo Flaiano e per certi versi il tenente, protagonista di Tempo di uccidere, è un precursore del Mersault di Camus, perché sembrano quasi lo stesso personaggio, il secondo, Mersault, un'evoluzione del primo, sebbene il romanzo di Flaiano sia stato scritto nel 1947 e quello di Camus, Lo Straniero, nel 1942.
Due uomini che hanno in comune l'indolenza, il nichilismo morale, l'abbandonarsi alla vita lasciandosi travolgere dagli eventi che li circondano.
Tutti e due
...more
Elalma
Jun 16, 2012 Elalma rated it it was amazing  ·  review of another edition
La gioia di aver scoperto un romanzo italiano significativo e profondo si unisce allo stupore di non averlo mai letto prima. Certo tratta un tema imbarazzante, l'avventura italiana in Etiopia, dove il sopruso, la rivoltella facile dimostrano, meglio ribadirlo, che gli italiani non sono poi cos brava gente. Non si nomina mai il fascismo, tra l'altro, lasciando al singolo la responsabilit, la colpa delle proprie azioni. Cos diverso, dunque, dagli altri romanzi italiani del dopoguerra. La profonda ...more
Ffiamma
Apr 02, 2014 Ffiamma rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: italian, ebook
unico romanzo di ennio flaiano, scritto su richiesta e premio strega 1947. l'ambientazione africana (in un'africa assai poco pittoresca e parecchio squallida) potrebbe far immaginare un romanzo avventuroso o di denuncia della mesta campagna di etiopia- eppure non è così. succede molto, moltissimo- ma nella testa del protagonista, tenente svogliato e ossessionato (non solo dalla moglie, ma anche dalla malattia e dal desiderio di tornare in italia) che si ritrova, per caso, a uccidere una donna in ...more
Cristina Contilli
Dando una mano a mamma a scansare un po' di libri perché deve ripitturare la sala sono venuti fuori romanzi e biografie che avevo letto qualche anno fa tra cui questo libro che all'epoca non mi era piaciuto molto o meglio avevo apprezzato la capacità dell'autore di costruire un'atmosfera di violenza e di tensione, ma il finale mi era sembrato troppo enigmatico e poco risolutivo, mentre avrei preferito un finale che sciogliesse sia i dubbi del protagonista sia quelli miei come lettrice...

Edma Rita
Jan 10, 2011 Edma Rita rated it it was amazing  ·  review of another edition
Eppure, non mi sembrava che valesse tanto la vita di una persona che si incontra per sbaglio - sì per sbaglio - la vita di una persona che ci è sembrata qualcosa di più di un albero e qualcosa di meno di una donna.Non dimentichiamoci che eri nuda e facevi parte dela paesaggio. Anzi, eri qui a indicarne le proporzioni.

Inertiatic85
Libro particolare, chissà io inizialmente con l'idea di leggere Flaiano pensavo di leggere qualcosa che avesse a che fare con l'ambiente onirico e surrealista di alcuni film di Fellini. Invece il racconto è realista, con una presenza storica individuabile nell'occupazione italiana in Etiopia degli anni '30. Una storia introspettiva. La narrazione in prima persona aumenta la riflessività del romanzo, che lascia ampio spazio alle ansie e alle paure del protagonista, ma stranamente non c'è molto po ...more
Procyon Lotor
Jan 27, 2014 Procyon Lotor rated it it was amazing
Quando i premi avevano un senso, ci vuol coraggio a leggerlo ora (parla di te e di me caro italiano), figuriamoci a scriverlo allora.
Canos
Apr 11, 2014 Canos rated it it was amazing  ·  review of another edition
ATTENZIONE SPOILER!!!

http://memoriediunfolle.blogspot.it/2...


1947: data da ricordare. E' l'anno in cui viene istituito per la prima volta il Premio Strega, un riconoscimento letterario che viene assegnato all'opera italiana pubblicata tra l'aprile del precedente anno e il marzo dell'anno corrente che si è particolarmente distinta.

Il primo romanzo che ha vinto il premio è stato Tempo di uccidere di Ennio Flaiano. Assegnazione interessante, considerando che è stato l'unico romanzo che Flaiano abbi
...more
Cloudbuster
Un militare italiano impegnato nella guerra in Abissinia lascia il suo accampamento per andare in cerca di cure per il suo mal di denti. Lungo il percorso incontra una giovane donna ed ha con lei un rapporto prima brutale e poi estremamente tenero ed affettuoso ma poi involontariamente la uccide. Da qui inizia un lungo viaggio nell'animo tormentato del protagonista tra paranoie, sensi di colpa, giustificazioni e tentativi di cancellare il ricordo della donna. Il protagonista è molto volubile e c ...more
Ubik 2.0
"Il prossimo è troppo occupato coi propri delitti per accorgersi dei nostri"

Nonostante i numerosi ed autorevoli commenti più che positivi, io non sono proprio riuscito a provare particolare interesse per questo romanzo (perché mai dovrei fingere!?).

L’ambientazione durante la campagna d’Africa, insolita almeno per le mie precedenti letture, mi aveva attratto, ma nelle pagine di “Tempo di uccidere” non vi è alcunché di esotico (non che cercassi Karen Blixen, ma insomma, siamo a Massaua non a Monte
...more
Lavinia
Jan 28, 2012 Lavinia rated it liked it
The story of a man struck by God's wrath, a murderer, a thief, a fugitive obsessed with an unsparing disease and his struggle in a land devastated by the second Italo-Abyssinian war of 1936.

There is nothing exceptional nor heroic about this man, an Italian lieutenant, his adventure starts with a banal toothache and his journey in the quest for a dentist.
Though the plot is rather boring and featureless I found the donkey episode genuinely funny. Already exhausted and worn-out, our lieutenant en
...more
Teobooks
Aug 13, 2014 Teobooks rated it really liked it  ·  review of another edition
Vincitore del primo premio Strega nel 1947, non conoscevo questo titolo ma devo dire di esserne stato completamente catturato. Come hanno già scritto altri utenti, si tratta di un racconto molto sofferto e paranoico del protagonista, un tenente dell'esercito Italiano in Abissinia nella guerra del 1935-1936, che per diverse ragioni avrà modo di soffrire interiormente, fare considerazioni profonde su se stesso, sulla vita, sulla morte, sulla guerra... Non voglio dire altro perché non mi piace fare ...more
incipit mania
Apr 04, 2016 incipit mania marked it as to-read  ·  review of another edition
Shelves: flaiano-e
Incipit
Ero meravigliato di essere vivo, ma stanco di aspettare soccorsi...........

Tempo di uccidere incipitmania.com
Gustl
Jan 27, 2015 Gustl rated it liked it
Strana terra d'africa quella raccontata da Flaiano in questo romanzo; l'atmosfera è tutta permeata di paranoia e di una indolenza contagiosa, gli scenari spesso surreali confondono piacevolmente il lettore che non ha mai punti di riferimento.
Elena Tamborrino
Una scrittura che si colloca in un tempo preciso, assimilabile a stili a lei contemporanei. Ho letto Flaiano, come se fosse Buzzati, e viceversa.
http://exlibris20102012.blogspot.it/2...
Joanna
Feb 13, 2015 Joanna rated it really liked it  ·  review of another edition
This is a very disturbing story about an Italian officer in Ethiopia who ends up killing an African woman and thinks he has gotten leprosy, kills an officer who is a smuggler and finally gets away with it all. It is told from the point of view of the officer and I guess what is most disturbing is that it shows how close all of us can be to doing sort of thing, i.e. we all have thoughts that could lead us down such a path but somehow we don't take such a path. As if the wrong choice is just a ste ...more
Stephen
This was a rather large disappointment, a classic that has not aged at all well. If in 1947, at the height of Neorealism, it may have seemed invigorating to read a vaguely absurdist, existentialist tale à la Gide or Camus set in colonial Ethopia, today the "big" questions the Italian officer asks himself after indifferently seducing and accidentally killing an indigenous woman he doesn't consider human seem incredibly shallow and unconvincing, and the novel of little more than historical interes ...more
Zioluc
Jul 14, 2014 Zioluc rated it liked it
Shelves: narrativa
Romanzo tutto interiore alla "delitto e castigo", probabilmente simbolico, con un protagonista tormentatissimo che si muove in un'Africa magica, dolce e soffocante.
Molto bella la prima parte, alla lunga cala, ma resta un libro notevole che ha alimentato il mio recente interesse per l'epopea coloniale italiana.
I pensieri sparsi del diario di Flaiano sotto le armi raccolti alla fine sotto il titolo di "Aethiopia" sono eccezionali, divertenti o amarissimi.
lucapette
May 16, 2016 lucapette rated it really liked it
Shelves: novel
Flaiano reminds me of Buzzati in his only novel for some reason I'm not sure about.

The book has a great atmosphere but it's a bit tiring for me. I actually think I'm just reading it in a moment that's not fitting for the mood of the book. I definitely want to keep reading this author.
Francybin
'In quel momento non pensavo affatto al coccodrillo, invano l'avevo provocato e m'era uscito di mente, lo ritenevo immaginario o docile come quello di una pittura'
Francesco
Mar 20, 2013 Francesco rated it it was amazing
Sorprendente.
Dea Simo
Dea Simo marked it as to-read
May 24, 2016
Matthias
Matthias marked it as to-read
May 23, 2016
Dino Atza
Dino Atza rated it liked it
May 18, 2016
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 15 16 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • Una questione privata
  • Il Male oscuro
  • Uomini e no
  • Il sergente nella neve
  • Il segreto di Luca
  • Canale Mussolini
  • La bella estate
  • Un anno sull'altipiano
  • Pao Pao
  • Diceria dell'untore
  • Un amore
  • Reeds in the Wind
  • La donna della domenica
  • Cronache di poveri amanti
  • La vita agra
  • La scomparsa di Majorana
  • Tu, mio
  • موظف عادي جداً
612655
Flaiano wrote for Cineillustrato, Oggi, Il Mondo, Il Corriere della Sera and other prominent Italian newspapers and magazines.
In 1947, he won the Strega Prize for his novel, Tempo di uccidere (The Short Cut). Set in Ethiopia during the Italian invasion (1935–36), the novel tells the story of an Italian officer who accidentally kills an Ethiopian woman and is then ravaged by the awareness of his ac
...more
More about Ennio Flaiano...

Share This Book