Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Semina il vento” as Want to Read:
Semina il vento
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Semina il vento

3.98  ·  Rating Details ·  80 Ratings  ·  14 Reviews
Braccio 6, nel reparto di massima sicurezza di un carcere del Nord Italia. Sulle labbra, la dichiarazione di innocenza; tra le mani, il giornale che ritrae in prima pagina il corpo senza vita di sua moglie. Su consiglio del proprio avvocato, Giacomo decide di raccontare la propria vicenda, l'inevitabile serie di eventi che lo ha condotto in quella cella. E così torna ...more
275 pages
Published January 1st 2011 by Piemme
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Semina il vento, please sign up.

Be the first to ask a question about Semina il vento

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Tiziana Sesti
Oct 24, 2016 Tiziana Sesti rated it it was amazing
È una storia d'amore potente ma conoscere già dalla prima pagina l'epilogo tragico mette una certa angoscia. Una storia che invita a leggere avidamente una pagina dopo l'altra ma che spesso chiede una pausa perché la tristezza prende il cuore
Mari
Aug 27, 2012 Mari rated it it was amazing
Recommended to Mari by: gracy
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Maria Beltrami
Jun 17, 2016 Maria Beltrami rated it really liked it
Per evitare il terrorismo islamico, basta chiudere le frontiere, impedire ai migranti di entrare nelle nostre terre, mantenerci puri e duri nella nostra tradizione, nel nostro possesso del territorio. O no?
Forse in questo ragionamento c'è qualcosa che non va, visto che sempre più spesso i terroristi sono immigrati di seconda o terza generazione, istruiti, provenienti da famiglie laiche. Qualche tempo fa, dopo la terribile strage di Parigi, la madre di uno degli attentatori ha raccontato in telev
...more
Annelie Bernar
Mar 04, 2016 Annelie Bernar rated it really liked it
Perissinotto, un autore che avevo avuto modo di apprezzare in un altro romanzo : "Le colpe dei padri", affronta qui una sfida ben diversa e, a mio parere, centra pienamente il bersaglio. La storia viene raccontata attraverso una specie di memoriale, un resoconto dettagliato che Giacomo, il protagonista, scrive dal carcere per raccontare all'avvocato difensore la sua versione dei fatti. Un racconto in cui Giacomo prende lo spunto da alcune fotografie, che ritraggono le fasi salienti della sua ...more
Marco
Jun 13, 2013 Marco rated it liked it
I state that I fully agree with the opinions expressed by Perissinotto.
Nevertheless, the book has not convinced me from the literary point of view.
It's true that a person can completely change but it is not likely the total turnaround Shirin towards Islam. Suicide-bonbing is really too much. Many people do it, it is true, especially in Palestine, Afghanistan and so on, but for the majority of cases they are relatives or friends of people who were killed by the Western people or even people who n
...more
Rosalba
Oct 08, 2012 Rosalba rated it really liked it
e 1/2 * E’ il vostro odio, il vostro disprezzo che ci ha uniti. Noi sappiamo chi siamo, perché voi ci avete detto e ripetuto che noi non eravamo come voi.

Perissinotto con questa storia denuncia il razzismo, l’ignoranza, l’ostinazione a voler difendere le proprie tradizioni, comportamenti che, lo sappiamo, fomentano odio distruttivo. Quell’odio che divide ed emargina, che spinge ad azioni bieche e che a volte sfocia in atti di terrorismo. La storia d’amore di Giacomo e Shirin, nata per durare una
...more
Bunny
Feb 19, 2015 Bunny rated it really liked it
Shelves: italiani
È un libro che si divora, che non ti aspetti. Non avevo letto bene la trama perchè non volevo rovinarmi la sorpresa e ho fatto bene. Se parti senza sapere a cosa andrai incontro rimarrai stupito dalla piega che prende la storia; tocca temi che non ti aspettavi venissero affrontati, o almeno a me è successo così. La scrittura è buona e, anche se il libro ha circa 250 pagine, sembra molto più lungo nonostante la scorrevolezza. Sarà il peso dell'argomento che prende forma da metà romanzo in poi. ...more
GONZA
Feb 17, 2014 GONZA rated it liked it
Shelves: biblioteca
Bello, ma assolutamente straziante. Come scrive anche l'autore nel libro, questo romanzo ricorda, anche se solo nella trama generale, l'Attentatrice di Yasmine Khandra, ma il contesto é completamente diverso ed assolutamente credibile in questa italietta preoccupata di non pagare le tasse e degli stranieri che gli levano posti di lavoro (che non farebbero mai). Detto questo non sono proprio sicurissima che leggeró altro di questo autore, fa troppo male.
Patrizio
May 12, 2013 Patrizio rated it it was amazing
ho trovato il libro veramente avvincente e immedesimato perfettamente nella realtà di oggi nelle piccole comunità dell'italia del nord e più in generale del modo in cui una presenza diversa venga accolta con diffidenza....e la paura del diverso aumenta la paura nella società
incipit mania
Feb 05, 2015 incipit mania marked it as to-read
Incipit

Mio padre mi dice che, prima o poi, ci si abitua ...
Semina il vento incipitmania.com
Elaine
Oct 31, 2012 Elaine rated it really liked it
Shelves: 2012, italian
OK, non 'e facile scrivere di questo libro senza "spoilers", ma Perissinotto 'e molto bravo, il libro 'e molto coinvolgente e convincente. Un libro che ti fa pensare...
Noemi
Jan 03, 2016 Noemi rated it really liked it
il libro tratta un sogetto molto attuale. Il finale e' sorprendente. Ho finito leggere questo libro qualche giorno prima degli attacchi da Parigi del 13 Novembre 2015.
Daniela
Apr 27, 2014 Daniela rated it it was amazing
Fantastico ha dato vita ai miei pensieri... I personaggi sono così reali che ti sembra di averli incontrati il giorno prima al bar o al mercato... Bravissimo!!
Yeşim Akar
Yeşim Akar rated it liked it
Dec 27, 2014
Laura Corna
Laura Corna rated it really liked it
Aug 24, 2015
Lisetta
Lisetta rated it really liked it
Mar 05, 2013
Roberta Manunta
Roberta Manunta rated it liked it
Nov 03, 2012
Luca
Luca rated it liked it
Apr 04, 2016
Agnese Marcato
Agnese Marcato rated it it was ok
Apr 05, 2016
Fe
Fe rated it it was amazing
Sep 24, 2012
Jurdan78
Jurdan78 rated it liked it
Jul 09, 2016
Consuelo Ludwig
Consuelo Ludwig rated it really liked it
Jul 06, 2013
Francesca Giorgetti
Francesca Giorgetti rated it really liked it
Oct 03, 2014
Anita Cocina
Anita Cocina rated it really liked it
Nov 21, 2016
Markey Mouse
Markey Mouse rated it it was ok
Jun 09, 2015
Danilo Pozzi
Danilo Pozzi rated it it was amazing
Aug 14, 2015
Monica Ferrara
Monica Ferrara rated it really liked it
Feb 17, 2015
Maria Luisa
Maria Luisa rated it it was amazing
Feb 09, 2015
Petula
Petula rated it it was ok
Jul 19, 2012
Valentina
Valentina rated it really liked it
May 16, 2013
« previous 1 3 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
1780230
Alessandro Perissinotto nasce a Torino nel 1964. Pratica vari mestieri e, intanto, si laurea in Lettere nel 1992 con un tesi in semiotica. Inizia quindi un’intensa attività di ricerca, occupandosi di semiologia della fiaba, di multimedialità e di didattica della letteratura. È docente nell'Università di Torino. Tra i suoi saggi ritroviamo Il testo multimediale (Utet-Libreria), Gli attrezzi del ...more
More about Alessandro Perissinotto...

Share This Book