Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “La rivoluzione dimenticata. Il pensiero scientifico greco e la scienza moderna” as Want to Read:
La rivoluzione dimenticata. Il pensiero scientifico greco e la scienza moderna
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

La rivoluzione dimenticata. Il pensiero scientifico greco e la scienza moderna

4.42  ·  Rating Details  ·  50 Ratings  ·  8 Reviews
La scienza moderna non nasce con Galileo e Newton. Le sue origini vanno retrodatate di almeno duemila anni, alla fine del iv secolo a.C. La Rivoluzione scientifica del xvii secolo riscopre la Rivoluzione ellenistica di figure come Euclide, Archimede, Eratostene, Aristarco di Samo e di tanti altri raffinati scienziati. Il pensiero scientifico greco, oggi conosciuto da pochi ...more
Paperback, Terza edizione, 384 pages
Published October 2003 by Feltrinelli (first published November 1996)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

Be the first to ask a question about La rivoluzione dimenticata. Il pensiero scientifico greco e la scienza moderna

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30 of 176)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Marco
Nov 04, 2014 Marco rated it it was amazing  ·  review of another edition
Shelves: finished, on, may, 2011, 7
Perch i manoscritti medievali sono disseminati di immagini di macchinari complessi, molto oltre le tecnologie della loro epoca, di curiosi personaggi che scrutano il cielo tramite tubi di legno, di sofisticate (per quanto fantasiose) diatribe sui moti dei corpi celesti?

Colpa di Atlantide? Colpa degli alieni? No, della civilt ellenistica.

Ribaltando il canone che vuole il periodo alessandrino come una fase di decadenza della cultura greca, il magistrale saggio di Lucio Russo presenta un'esposizion
...more
Jon
Sep 30, 2011 Jon rated it really liked it  ·  review of another edition
Has some pretty interesting references to ancient Greek science and technology. It appeals to the mad scientist/geeky side of myself. If you like Lenoardo da Vinci's work you'll like reading this. [return][return]Sometimes the author seems to be stretching scraps of material to argue some of his points, but I certainly agree with his general thrust that most historians have oversimpified the early history of science. [return][return]If you've read fiction like Anathem or Canticle for Leibovitz, ...more
Maurizio Codogno
La tesi di questo bel lungo saggio rivolta come un calzino quello che ci è stato insegnato a scuola, e che gli studiosi della classicità hanno affermato per secoli. In pratica, secondo Russo il punto più alto della scienza classica si è raggiunto con il primo ellenismo, insomma dal 300 al 150 a.C.; quello che noi consideriamo il "rinascimento imperiale" (Galeno, Plinio, Vitruvio, Tolomeo...) è in realtà un regresso rispetto a quelle punte di eccellenza, con gli scienziati che avevano sì a dispos ...more
Enrico
Nov 24, 2010 Enrico rated it it was amazing  ·  review of another edition
Splendido libro sulla nascita della scienza nel periodo ellenistico: data la mia "fissa" era ovvio che lo interpretassi, mentre lo divoravo, in chiave di picco delle risorse e dinamica dei sistemi.
Ho quindi scritto un breve articolo di riflessioni da autodidatta (non ho praticamente alcuna preparazione accademica in materia) e l'ho sottoposto ai curatori del blog di ASPO Italia, l'Associazione per lo studio del picco del petrolio il cui operato seguo ormai da qualche anno.
L'hanno giudicato inte
...more
Yupa
Sep 30, 2012 Yupa rated it liked it  ·  review of another edition
«Una prima causa di fraintendimento è la credenza diffusa che siano esistiti gli "Antichi", con una loro scienza, durata più di un millennio, da Talete a Simplicio, tra i cui rappresentanti vi sarebbero stati personaggi come Parmenide, Plinio il Vecchio, Archimede, Plutarco e Marziano Capella. Si tratta di un'idea che equivale, più o meno, alla credenza in una "scienza del secondo millennio d.C.", coltivata da Tommaso d'Aquino, Newton, Gengis Khan, Nostradamus e Heisenberg.» (p.234)
Nick
Jun 03, 2013 Nick rated it it was amazing  ·  review of another edition
While it makes for heavy reading at times (it took me forever to get through, though I did have a newborn at the time) this is an outstanding book. Original and detailed and definitely for the more geeky this isn't a book you should pick up lightly (If you found Tom Holland's books hard going this is definitely not for you). It is well worth the effort however.
Andrea Omicini
Sep 06, 2011 Andrea Omicini rated it it was amazing
Shelves: history-of-ideas
Un libro da leggere assolutamente per coloro che vogliono capire da dove vengono le idee che hanno cambiato il nostro mondo. E vengono da molto più lontano di quanto usualmente si pensi...
Alighiero Oggiano
bellissimo
Matthias
Matthias marked it as to-read
May 17, 2016
Filippo
Filippo marked it as to-read
May 01, 2016
Martina
Martina marked it as to-read
Apr 28, 2016
Fanko
Fanko added it
Apr 19, 2016
Giovanni
Giovanni rated it really liked it
Feb 19, 2016
Danilo
Danilo added it
Feb 02, 2016
Vesper
Vesper rated it it was amazing
Jan 30, 2016
Daria
Daria is currently reading it
Jan 16, 2016
Aloke
Aloke marked it as to-read
Dec 10, 2015
A M Zénon
A M Zénon rated it really liked it
Nov 28, 2015
Newtoni
Newtoni marked it as to-read
Nov 02, 2015
Shaio
Shaio marked it as to-read
Oct 30, 2015
Federico
Federico rated it really liked it
Nov 16, 2015
Mattia Luca
Mattia Luca marked it as to-read
Sep 12, 2015
Manero666
Manero666 marked it as to-read
Aug 10, 2015
Giorgia
Giorgia rated it really liked it
Aug 01, 2015
Pancracio Serafino
Pancracio Serafino marked it as to-read
Jul 20, 2015
« previous 1 3 4 5 6 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »

Share This Book