Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Quando il diavolo ti accarezza” as Want to Read:
Quando il diavolo ti accarezza
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Quando il diavolo ti accarezza

3.76 of 5 stars 3.76  ·  rating details  ·  98 ratings  ·  23 reviews
In una Milano buia e sferzata dalla pioggia, Lena sta inseguendo la sua amica Sofia, misteriosamente caduta in uno stato di trance. Davanti alla mole imponente della stazione Centrale, tra i marmi dievolmente illuminati dalla luce dei lampioni, la giovane assiste a un incredibile duello: un'immensa creatura di fuoco sta per annientare un ragazzo nudo e coperto di sangue. D ...more
Hardcover, 358 pages
Published February 2011 by Salani
more details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Quando il diavolo ti accarezza, please sign up.

Be the first to ask a question about Quando il diavolo ti accarezza

Community Reviews

(showing 1-30 of 170)
filter  |  sort: default (?)  |  rating details
Aries
Non sapevo bene cosa aspettarmi accostandomi a questo (per me) primo libro di Luca Tarenzi.
Quando l'avevo comprato sapevo soltanto che Francesco Dimitri ne parlava molto bene (e Dimitri è uno dei pochi autori da cui sono disposto a ricevere consigli) ed ero piuttosto curioso, anche se l'idea di una storia (in parte) d'amore tra un demone e una mortale non è che mi facesse impazzire.
Poi ho avuto modo di conoscere Luca durante l'ultima Lucca e l'ho trovato una persona in gamba e intelligente, face
...more
Lys
Cercare di commentare un libro con la sensazione di avere la testa svuotata di neuroni e riempita al posto loro con cotone non finirà bene, ma non si dica mai che io non ci abbia provato ;)

In ogni caso, si ritorna ai punti:

1. Tarenzi mi piace: scrive bene, ha ottime idee, begli sviluppi, non è banale, dà da pensare. Sicuramente uno dei migliori autori del fantastico (italiano e non, direi).

2. Il sentiero di legno e sangue mi era piaciuto di più. Forse proprio perché la carica innovativa era avve
...more
eleonora -
3 stelline e mezzo
Questo libro ha decisamente parecchi punti a suo favore: l'autore è italiano, la storia di per sé riprende un genere fantasy in voga ma in maniera originale, i personaggi non sono degli adolescenti ormonati e si vede benissimo che l'autore sa di cosa sta parlando. Peccato che lo sappia così bene da lasciare i lettori nell'ignoranza... Compaiono varie figure nel corse del libro, i djinn e i raphaim, dei quali non si capisce un granché, soprattutto dei primi. Probabilmente gli a
...more
Sonia
Anche gli Italiani sono in grado di scrivere un bell'urban fantasy.
Strano, ma vero. Luca Tarenzi e il suo "Quando il diavolo ti accarezza" lo dimostrano.

Milano. Un ragazza, Eleonora detta Lena, si ritrova a soccorrere, come se fosse un gattino ferito, il demone Arioch.
Nudo.
E nudo lo ammanetta nel letto, in attesa di decidere cosa fare, quando ancora non sa che il demone si trova sulla Terra proprio per uccidere una persona a lei molto cara.

Ho ADORATO la prima metà di questo libro, questa par
...more
Katiuscia
La mia recensione completa la trovate qua
http://katiusciarigogliosi.blogspot.i...

Lena, studentessa di veterinaria, lavora in una pizzeria per potersi mantenere agli studi. Una sera, mentre cerca di recuperare la sua amica Sofia che, sonnambula, è arrivata fino alla stazione Centrale, assiste ad una scena che ha dell'incredibile: davanti ai suoi occhi un angelo ed un demone lottano convulsamente. Alla fine dello scontro, dopo la morte dell'angelo, il demone Arioch necessita di soccorsi: Lena non
...more
Rosa C.
Per la recensione completa, passa da Briciole di Parole

La prima cosa che mi ha colpito positivamente, ed è anche uno dei motivi per cui ho letto con piacere questa storia, è l’ambientazione italiana, una novità nel fantasy almeno per una lettrice nuova al genere come me. La vicenda si svolge infatti in Italia e precisamente a Milano, nelle sue piazze famose, tra il Duomo e i Navigli, nei suoi palazzi altolocati e nelle sue vie più nascoste. Si scopre poi la presenza di una città nella città, che
...more
Isabella
“Ascoltami bene. Posso aver visto troppi film e letto troppi fumetti, ma sono ancora capace di distinguere la realtà. Qui siamo a Milano, non in un college americano, e io non sono una liceale che si ritrova un meraviglioso angelo caduto come compagno di banco e se ne innamora perdutamente. Quindi niente sorrisetti, niente voci mielose e niente allusioni e mezze proposte del cazzo.”

La premessa sembrava promettere un libro molto più autoironico di quanto è realmente. Infatti purtroppo la storia

...more
Eustachio
C'è stato un momento nel corso della lettura in cui ero convinto che gli avrei dato quattro stelline, ora invece non sono neanche così sicuro che se ne meriti tre.
Lena all'inizio mi piaceva molto — una studentessa universitaria che vive da sola, lavora, si prende cura di un'amica e della madre e che quando non si deve preoccupare dell'ex ragazzo drogato o di angeli e demoni si dà ai telefilm —, ma poi ha perso punti: non solo l'essere nerd viene spesso usato per spiegare cose del mondo degli ang
...more
Tanabrus
La trama farebbe pensare al classico urban fantasy con ragazza mortale che incappa in qualcosa più grande di lei e rimane stregata dalla gnokkaggine (ormai il termine penso possa comparire anche sui dizionari…) del bellissimo e maledetto co-protagonista.
E avrei pensato esattamente questa cosa, se non avessi letto il precedente libro di Tarenzi, Il sentiero di legno e sangue, rilettura a modo suo di Pinocchio. E se non avessi conosciuto a Lucca l’autore. Che no, non mi è sembrato minimamente il t
...more
Debora
Bello, diverso, ironico e corposo, un romanzo che, una volta letto, lascia qualcosa e rimane fra le pieghe della mente. Luca Tarenzi è uno dei pochi autori italiani che, quando lo leggi, non percepisci ad ogni pagina quel pensiero fastidioso che dice "Sì sente che è un Italiano". E' un peccato ma, di fatto, quando leggiamo gli urban fantasy italiani è quello che ci capita, un vago sentore di inadeguatezza, di fastidio o di incompletezza che ci porta a rimugiare e a focalizzare la nostra attenzio ...more
Yvan Argeadi
RECENSIONE: http://atelierdiunalettricecompulsiva...

ANTICIPAZIONI
Notai questo libro sullo scaffale di una nota libreria in un piovoso pomeriggio di primavera, e subito attirò la mia attenzione per l'originalità della trama descritta nel quarto di copertina.
Un romanzo a base di demoni e creature soprannaturali, l'ennesimo, pensereste voi, ma questa volta anche gli appassionati di esoterismo e culture religiose rimarranno piacevolmente colpiti dallo scoprire che non hanno per le mani l'ennesimo cl
...more
Pia Ferrara
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
kat
Tornano gli angeli caduti, Arioch e Azazel, e hanno una missione. E vengono giù dal Cielo gli angeli, quelli veri, per proteggere la ragazza che Arioch dovrebbe uccidere.
Solo che succede qualcosa e Arioch diventa sempre più umano e meno deciso ad ammazzare Sofia. Sarà che Lena l'ha fatto innamorare o sarà che gli angeli stanno contravvenendo alla legge di Metatron?
Francesco Dimitri in copertina ha gentilmente scritto che è un libro maledetto, che dopo averne lette due pagine non si riesce a fa
...more
Maurizio Vicedomini
Da: http://www.mauriziovicedomini.helioho...

Finiti gli esami, ho divorato il resto di questo libro come se fosse uno spuntino invitante. C’è tutto e nulla da dire su questo libro, un romanzo che fondamentalmente mi è piaciuto, ha molti punti a suo favore, ma che perde una stellina a causa dei miei gusti personali, che non sono molto propensi all’Urban Fantasy.
Ma andiamo con calma, e vediamo la trama:

“In una Milano buia e sferzata dalla pioggia, Lena sta inseguendo la sua amica Sofia, misteriosam
...more
Alaisse Amehana
Da http://labellaeilcavaliere.blogspot.i...

Finalmente un fantasy ambientato in Italia. Dopo New York, Londra, New Orleans e praticamente ogni angolo del mondo, i demoni a gli angeli hanno scoperto il Bel Paese, anche se in una città che, personalmente, non apprezzo più di tanto: Milano. Però devo ammettere che fa da perfetto sfondo alle vicende, piuttosto cupe e inquietanti, che danno vita alla storia.
Comincia con l'invocazione di un demone, ma qualcosa va storto e un angelo uccide gli evocator
...more
Frodo2_0
In effetti si attinge un po' qua e un po' là, e per alcuni verso si strizza l'occhio alle appassionate di urban fantasy sentimentale. Ma il romanzo ha sicuramente dei punti di forza. La trama è scorrevole, alcune situazioni sono interessanti, e certi personaggi (Arioch stesso, ma non solo) hanno un loro fascino ribaldo e scanzonato, aspetto che però, forse, andava sviluppato maggiormente.
Baldurian
Il fantasy "angelico" mi ha sempre fatto cordialmente cagare, con le sue pucciosità e i dilemmi metafisici da adolescente emo segaiolo (a parte l'ottimo Il demone di Dio di Barlowe)... d'altra parte Tarenzi è uno dei pochi scrittori fantasy dignitosi che abbiamo nel Belpaese e quindi ho scelto di dargli fiducia. Niente da fare: melassa, melassa e scoppi di luce. Non è scritto male; la storia però è noiosa, con personaggi di cartapesta (l'antico demone uccisore si innamora della studentessa unive ...more
Francesco
Nel mio blog trovate cosa ne penso di questo libro: http://www.casteloricalco.eu/archives...
Bluefly
Avete presente quei libri che ti fanno scivolare subito nella storia, che chiudi con difficoltà e non vedi l'ora di riprendere in mano? Ecco, il romanzo di Tarenzi mi ha fatto questo effetto. Bello, originale, fluido ed efficace, con dei personaggi che sembrano uscire dalle pagine, che ti sembra di conoscere da sempre. L'autore sa miscelare perfettamente cultura, fantasia e ironia. Sa intrigare il lettore, tenerlo sulle spine, stupirlo capitolo dopo capitolo con le sue trovate, con le sue atmosf ...more
Luca89
Forte questo fantasy ambientato a Milano... Lo consiglio a tutti.
Chiara
Da questo episodio iniziale, si sviluppano le atmosfere di urban fantasy ambientato a Milano che mi ha stupito, appassionato e incuriosito. Se state pensando che ne avete abbastanza di angeli, demoni e creature soprannaturali, che questa è una tematica letteraria trita e ritrita, prendete in mano questo libro e ricredetevi.

Recensione completa qui:
http://abookbite.blogspot.com/2011/07...
Ines
Ines marked it as to-read
Sep 02, 2015
Cristina
Cristina marked it as to-read
Aug 25, 2015
Giulia
Giulia added it
Aug 22, 2015
Debby
Debby marked it as to-read
Jul 03, 2015
« previous 1 3 4 5 6 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
4454389
Laureato in Storia delle Religioni all’Università Cattolica di Milano, è stato giornalista e redattore. Attualmente collabora con varie case editrici come traduttore, editor e consulente: tra le sue traduzioni figurano opere di Douglas Preston e Lincoln Child per Rizzoli, e di Jonathan Stroud e Nahoko Uehashi per Salani.

Ha esordito come scrittore nel 2006 con il romanzo urban fantasy Pentar (Alacr
...more
More about Luca Tarenzi...
God breaker Il sentiero di legno e sangue Le due lune La guerra della discarica (Poison Fairies, #1) Pentar. Il patto degli dei

Share This Book