Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Le straordinarie avventure di Pentothal” as Want to Read:
Le straordinarie avventure di Pentothal
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Le straordinarie avventure di Pentothal

4.13  ·  Rating Details ·  104 Ratings  ·  7 Reviews
"Le straordinarie avventure di Pentothal" sono il saggio dell'arte di un autore che ha saputo prima anticipare profeticamente e poi seguire e interpretare i tumultuosi tempi del "movimento", di quel confuso ed entusiasmante sentire giovanile che ha lasciato un segno profondo nella società e nella cultura.
Hardcover, 136 pages
Published 2010 by Fandango Libri (first published 1977)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Le straordinarie avventure di Pentothal, please sign up.

Be the first to ask a question about Le straordinarie avventure di Pentothal

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30)
filter  |  sort: default (?)  |  Rating Details
Gerardo
May 27, 2016 Gerardo rated it it was amazing  ·  review of another edition
Shelves: tutto-pazienza
Fumetto molto complesso. La storia è di un giovane che vive a Bologna, durante le famose proteste del 1977. Le storie, però, vanno oltre questo contesto storico e sociale d'inizio.

Pentothal, dichiaratamente Andrea Pazienza, passa la maggior parte del suo tempo a sognare e le sue visioni oniriche si mescolano alla realtà della gioventù di quegli anni. Da una parte c'è il desiderio, questa forte volontà di vivere la vita in tutte le sue forme e i suoi piaceri: il sesso, la droga, il viaggio, ma a
...more
Adriano Barone
Talento ce n'era, molta era imitazione (come è giusto: Pazienza nel 1977 aveva 21 anni, percorso artistico ancora in corso) (certo, da Jacovitti e Crumb non smise mai di copiare), per il resto (post)teen angst adolescenziale elevato al cubo, visto il luogo e gli anni.
Inconsapevolmente padre delle graphic novel ombelicali odierne, questa bastarda tendenza al lirismo e all'introspezione (non a caso la lingua usata da Pazienza è poetica) e non al racconto.
Ognuno ha i padri che si merita. Che poi
...more
Phoebes
Apr 22, 2014 Phoebes rated it liked it
Non so bene perché ma Pazienza non mi ispirava per niente, e arrivare a fine lettura pensando di aver avuto ragione non mi soddisfa neanche un po’. Adesso come adesso io direi di avere tranquillamente chiuso con questo autore. Senza astio, ma anche senza rimpianti. Non fa per me, è un genere forse troppo cervellotico per i miei gusti, senza una storia a far da collante tra le varie pagine, senza un filo conduttore a dare un senso a tutto. Qualche tavola che ho trovato gradevole c’era, ma nel ...more
Davide Genco
Jan 22, 2014 Davide Genco rated it really liked it
Shelves: comics
Un primo Pazienza ancora molto in debito da Moebius, anche se è solo uno dei mille stili che adotta in queste storie. Un delirio onirico in cui i fili narrativi sono onestamente difficili non dico da annodare, ma da proprio individuare. Come in un sogno, appunto, la cosa migliore è lasciarsi trasportare dalla bellezza delle immagini e dei dialoghi surreali.
Plucino
Jul 25, 2012 Plucino rated it really liked it
Shelves: comics-manga
Bella edizione rilegata, di grande formato, con una carta bella spessa.

Per quanto riguarda i contenuti... non so se ce ne siano; o forse è un calderone di contenuti ma è anche 100% emozione con sprazzi di tessuto narrativo.

Opera prima del "Moebius di casa nostra", 21enne.
Gianluca Missero
Gianluca Missero rated it it was amazing
Jan 01, 2013
Simone
Simone rated it really liked it
May 28, 2016
Red Scrambledeggs
Red Scrambledeggs rated it it was amazing
Jan 01, 2011
Valeria Vale
Valeria Vale rated it it was amazing
Jul 05, 2015
Leilani
Leilani rated it really liked it
Jan 04, 2016
Mister Volare
Mister Volare rated it really liked it
Aug 19, 2014
Gianluca Witel
Gianluca Witel rated it liked it
Oct 09, 2016
Alessandro M.
Alessandro M. rated it really liked it
May 25, 2016
Federico
Federico rated it it was amazing
Jun 08, 2016
Francesco Epifani
Francesco Epifani rated it it was amazing
Aug 18, 2014
Mtbt
Mtbt rated it really liked it
Mar 29, 2016
Stefano Mannucci
Stefano Mannucci rated it it was amazing
May 22, 2016
Laszlo
Laszlo rated it it was amazing
Feb 24, 2013
Andrea
Andrea rated it really liked it
Jun 06, 2015
Rosa Jacucci
Rosa Jacucci rated it really liked it
Jun 04, 2016
Alex
Alex rated it really liked it
Jan 03, 2014
Carolina Damato
Carolina Damato rated it it was amazing
Nov 21, 2013
Federica_punto
Federica_punto rated it really liked it
May 21, 2016
mister Volare
mister Volare rated it really liked it
Aug 19, 2014
Ila_dema
Ila_dema rated it it was amazing
May 04, 2015
Renato
Jun 18, 2016 Renato rated it it was amazing  ·  review of another edition
Shelves: comics
Trama inesistente ma chi se ne frega! OGNI tavola è un opera d'arte.

(e aveva solo 21 anni)
Lucrezia Ranieri
Lucrezia Ranieri rated it it was amazing
Dec 23, 2015
Niccolò Cocozza
Niccolò Cocozza rated it really liked it
Nov 21, 2016
Mauro
Mauro rated it it was amazing
Nov 20, 2011
Aniette
Aniette rated it it was amazing
Jan 10, 2016
« previous 1 3 4 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
1664622
Pazienza nacque a San Benedetto del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, il 23 maggio del 1956[1], figlio di Enrico Pazienza, professore di educazione artistica, e di Giuliana Di Cretico. Cresce a San Severo, in provincia di Foggia, la città natia del padre. All'età di dodici anni, nel 1968, Pazienza si trasferisce per studio a Pescara, tornando quasi ogni fine settimana a San Severo, dove ...more
More about Andrea Pazienza...

Share This Book



“E ringrazia che ci sono io, che sono una moltitudine.” 3 likes
“Mai tornare indietro, neanche per prendere la rincorsa.” 3 likes
More quotes…