Goodreads helps you follow your favorite authors. Be the first to learn about new releases!
Start by following Pier Paolo Pasolini.

Pier Paolo Pasolini Pier Paolo Pasolini > Quotes


more photos (1)

Pier Paolo Pasolini quotes (showing 1-26 of 26)

“If you know that I am an unbeliever, then you know me better than I do myself. I may be an unbeliever, but I am an unbeliever who has a nostalgia for a belief.”
Pier Paolo Pasolini
“Tu sei come una pietra preziosa che viene violentemente frantumata in mille schegge per poter essere ricostruita di una materiale più duraturo di quello della vita, cioè il materiale della poesia.”
Pier Paolo Pasolini
“The mark which has dominated all my work is this longing for life, this sense of exclusion, which doesn't lessen but augments this love of life.”
Pier Paolo Pasolini
“أحب الحياة بشراهةٍ ويأس مفرطين الى حدّ يستحيل معه أن أجني منها أي خير: أقصد معطيات الحياة المادية، كالشمس ، كالعشب ، كالشباب... إنني ألتهم وألتهم وألتهم... إلامَ سـيؤول بي ذلك ، لا أعرف”
Pier Paolo Pasolini
“I don't believe we shall ever again have any form of society in which men will be free. One should not hope for it. One should not hope for anything. Hope is invented by politicians to keep the electorate happy.”
Pier Paolo Pasolini
“Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà, la follia e il mistero.
Tutto ciò fa parte del mio mestiere e dell'istinto del mio mestiere.

[...]

Il potere e il mondo che, pur non essendo del potere, tiene rapporti pratici col potere, ha escluso gli intellettuali liberi - proprio per il modo in cui è fatto - dalla possibilità di avere prove e indizi.”
Pier Paolo Pasolini
“Lo sapevi, peccare non significa fare il male: non fare il bene, questo significa peccare.”
Pier Paolo Pasolini
“Alì dagli Occhi Azzurri
uno dei tanti figli di figli,
scenderà da Algeri, su navi
a vela e a remi. Saranno
con lui migliaia di uomini
coi corpicini e gli occhi
di poveri cani dei padri

sulle barche varate nei Regni della Fame. Porteranno con sè i bambini,
e il pane e il formaggio, nelle carte gialle del Lunedì di Pasqua.
Porteranno le nonne e gli asini, sulle triremi rubate ai porti coloniali.

Sbarcheranno a Crotone o a Palmi,
a milioni, vestiti di stracci
asiatici, e di camicie americane.
Subito i Calabresi diranno,
come da malandrini a malandrini:
«Ecco i vecchi fratelli,
coi figli e il pane e formaggio!»
Da Crotone o Palmi saliranno
a Napoli, e da lì a Barcellona,
a Salonicco e a Marsiglia,
nelle Città della Malavita.
Anime e angeli, topi e pidocchi,
col germe della Storia Antica
voleranno davanti alle willaye.

Essi sempre umili
Essi sempre deboli
essi sempre timidi
essi sempre infimi
essi sempre colpevoli
essi sempre sudditi
essi sempre piccoli,

essi che non vollero mai sapere, essi che ebbero occhi solo per implorare,
essi che vissero come assassini sotto terra, essi che vissero come banditi
in fondo al mare, essi che vissero come pazzi in mezzo al cielo,

essi che si costruirono
leggi fuori dalla legge,
essi che si adattarono
a un mondo sotto il mondo
essi che credettero
in un Dio servo di Dio,
essi che cantavano
ai massacri dei re,
essi che ballavano
alle guerre borghesi,
essi che pregavano
alle lotte operaie...

... deponendo l’onestà
delle religioni contadine,
dimenticando l’onore
della malavita,
tradendo il candore
dei popoli barbari,
dietro ai loro Alì

dagli Occhi Azzurri - usciranno da sotto la terra per uccidere –
usciranno dal fondo del mare per aggredire - scenderanno
dall’alto del cielo per derubare - e prima di giungere a Parigi

per insegnare la gioia di vivere,
prima di giungere a Londra
per insegnare a essere liberi,
prima di giungere a New York,
per insegnare come si è fratelli
- distruggeranno Roma
e sulle sue rovine
deporranno il germe
della Storia Antica.
Poi col Papa e ogni sacramento
andranno su come zingari
verso nord-ovest
con le bandiere rosse
di Trotzky al vento...”
Pier Paolo Pasolini, Alì dagli occhi azzurri
“Ο φασισμός δεν καίει μόνο σάρκες. Μας "σπρώχνει" στον ολοκληρωτικό αφανισμό.”
Pier Paolo Pasolini
“I am black with love/ neither boy nor nightingale/ perfectly whole as a flower/ I desire without impulse”
Pier Paolo Pasolini
“The revolution is now just a sentiment.”
Pier Paolo Pasolini, Poems
“A quanto pare, tutta la storia umana non fa altro che ripeterci una cosa: è solo ciò che è stato.”
Pier Paolo Pasolini, Petrolio
“Nothing remains but to hope the end will come to extinguish the unrelenting pain of waiting for it.”
Pier Paolo Pasolini, Poems
“Poor as the poor I cling,
like them, to humiliating hopes;
like them, each day I nearly kill myself
just to live.”
Pier Paolo Pasolini, Poems
“Once life is finished it acquires a sense; up to that point it has not got a sense; its sense is suspended and therefore ambiguous.”
Pier Paolo Pasolini
“(…) Il potere non è più infatti clerico-fascista, non è più repressivo. Non possiamo più usare contro di esso gli argomenti – a cui eravamo tanto abituati e quasi affezionati – che tanto abbiamo adoperato contro il potere clerico-fascista, contro il potere repressivo. Il nuovo potere consumistico e permissivo si è valso proprio delle nostre conquiste mentali di laici, di illuministi, di razionalisti, per costruire la propria impalcatura di falso laicismo, di falso illuminismo, di falsa razionalità. (…) Ha portato al limite massimo la sua unica possibile sacralità: la sacralità del consumo come rito, e, naturalmente, della merce come feticcio.”
Pier Paolo Pasolini
“إلى ذاتى: فى هذا العالم المجرم، الذى يكتفى بأن يشترى ويزدرى، أنا هو الأكثر إجراماً، أنا المُيبّس بالمرارة.”
Pier Paolo Pasolini, زريبة الخنازير
“The sense comes back to me of life
as it always was then, an affliction

even blinder because wondrously filled
with sweetness.”
Pier Paolo Pasolini, Selected Poems
tags: life
“In the end, oh I know,
never, in my haggard passion,
have I ever been such a cadaver as now
as I take again in hand my tables of the present—
if reality's real, but after it's been
destroyed in the eternal and the moment by
the obsessive idea of a shining nothingness.”
Pier Paolo Pasolini, Poems
“I am not interested in deconsecrating: this is a fashion I hate, it is petit-bourgeois. I want to reconsecrate things as much as possible, I want to re-mythicize them.”
Pier Paolo Pasolini
“L'homme ne s'avise de la réalité que quand il l'a représentée. Et rien, jamais, n'a pu mieux la représenter que le théâtre.”
Pier Paolo Pasolini, Affabulazione
“...the Church is the merciless heart of the State.”
Pier Paolo Pasolini, Poems
“If I then discovered a cancer in myself and died, I'd consider it a victory of that reality of things.”
Pier Paolo Pasolini, Poems
“Woe to him who doesn't know this Christian faith is bourgeois.”
Pier Paolo Pasolini, Poems
“When the soul hears no other calls than those of the sweet chaos of daily good and evil...”
Pier Paolo Pasolini, Poems
“And dead an epoch of our existence, which in a world destined to humiliate us was moral light and resistance.”
Pier Paolo Pasolini, Poems


All Quotes | Add A Quote
Play The 'Guess That Quote' Game

The Ragazzi The Ragazzi
633 ratings
A Violent Life A Violent Life
314 ratings
Teorema Teorema
244 ratings
Roman Poems Roman Poems
150 ratings